Asia Thailandia

Destinazione TBEXAsia,Thailandia, felicità

martedì, ottobre 13, 2015Manuela Vitulli


E così sono in partenza per la Thailandia. Ancora una volta.
La destinazione è uno dei miei posti del cuore, lo sapete, ma stavolta sarò ospite dell'Ente Nazionale del Turismo Thailandese e parteciperò al TBEXAsia, un evento internazionale a cui prendono parte travel blogger provenienti da ogni angolo del globo.
Sono felice. Sono felice perché in questo momento sento di avere davvero bisogno di questo viaggio.
E lo so, quando si è sempre in giro aver bisogno di un viaggio può sembrare assurdo, ma è davvero così. Ne ho bisogno adesso.


La Thailandia è il posto in cui è iniziato tutto, il mio primo vero viaggio. Il viaggio dell'anima.
Perché proprio qui è successo. Questa terra si è insinuata dentro di me e ha iniziato a scavare, a occupare un posticino, a cambiare il mio modo di concepire la vita. Mi ha regalato nuove sfaccettature del mondo.

Quando, pochi mesi fa, sono tornata in Thailandia mi sono accorta che nella mia testa quegli edulcoranti che la rendevano perfetta non riscuotono più alcun successo. E va bene così.
La Thailandia mi piace anche quando è vera, cruda, autentica. E forse la preferisco.

Stavolta non so a quali conclusioni giungerò, non so se tornerò a casa con nuove consapevolezze, non so se mi sentirò più ricca, ancora non posso dirlo.
Ma sono certa che questo viaggio mi aiuterà.

Ricordo quando qualcuno mi scriveva "Come fai ad essere sempre felice? Non è possibile che tu sia sempre così."
Era il periodo in cui scrivevo tanto di me, mi aprivo al mondo senza remore, senza freni.
Ero perennemente entusiasta, come una bambina con le sue prime scoperte.
E mi piacevo così, non rinnego affatto quei tempi.
Ma adesso?
Adesso mi sento molto diversa, molto più pudica, molto più frenata nel far scorrere i pensieri per poi premere "pubblica".
Bloccata. Ecco come mi sento.
Continuo a parlare di viaggi, a postare foto, a raccontarvi la bellezza di tante destinazioni, ma vi parlo pochissimo di me. Proprio io, che ho aperto questo blog per affrontare un periodo particolare della mia vita. Un periodo in cui avevo bisogno di scrivere, sfogarmi, dar vita a quei post intimi che oggi rientrano nella categoria riflessioni.
Via via, col tempo, quelle riflessioni sono diminuite, forse perché mi spaventa concedermi a un pubblico più vasto, forse perché mi sono lasciata risucchiare dalle etichette. Forse perché un travel blog dovrebbe parlare di viaggi e non di menate personali.
Dovrebbe.

Ma in fondo questo è il mio blog personale.
In fondo le etichette non mi sono mai piaciute. E nemmeno le regole o le linee guida.
Ho sempre detestato sentirmi schiava di qualcosa, eppure in questo periodo mi sento oppressa dagli stereotipi, dalle corse contro il tempo, da meccanismi perversi che portano malessere.
E questo non va bene.
Negli ultimi anni mi sto impegnando a costruire la mia vita all'insegna della libertà.
Libertà di pensiero, libertà di seguire le mie passioni, di fare quel che amo.
Libertà nella gestione del mio tempo, libertà nella scelta delle persone attorno a me.
Voglio tornare a circondarmi di vibrazioni positive, voglio tornare ad essere entusiasta - e anche un po' ingenua - senza alcun indugio.
E voglio tornare a sentirmi libera di scrivere di me.
Mi manca.

Quest'autunno sarà la stagione della rinascita.
E la Thailandia sarà il primo passo.
Non vedo l'ora di immergermi nel profumo dei frangipani.
Mai Pen Rai, ancora una volta.


You Might Also Like

22 commenti

  1. Grazie per le belle immagini. Buona serata

    RispondiElimina
  2. Ricordo bene i tuoi primi post sulla Thailandia, e credo che non ci sia regalo più bello che poter ritornare nei posti che ci sono rimasti nel cuore e scoprire sempre qualcosa di nuovo perchè nel frattempo siamo cambiati e sono cambiati loro. buon viaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il primo amore non si scorda mai <3
      Grazie Enrica!

      Elimina
  3. Da amica posso solo dirti che ti voglio bene, ma so che basterà <3

    RispondiElimina
  4. Manu sai come la penso, non c'è bisogno di dire altro. Sono sicura che questo viaggio ti porterà a qualcosa, ma non sarà tanto il viaggio, quanto te stessa! Avanti così! ;)

    RispondiElimina
  5. Essere caparbi nel difendere la propria intimità e libertà di pensiero e azione, è essenziale per non perdersi di vista o guardarsi come a un estranea. Post magnifico. E questa destinazione non potrà che farti stare bene e selezionare quello che è veramente importante, per te. Resta autentica. Ti seguo quasi sempre, seguo le persone e le sensazioni vere! Un affettuoso abbraccio e vivitela! 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per le belle parole,
      "Resta autentica" non lo dimenticherò, promesso :)

      Elimina
  6. E' normale voler "difendere" la propria vita...
    Spero che questa Thailandia ti faccia bene come la prima volta!
    Buon viaggio :*

    RispondiElimina
  7. TOP! Un bellissimo racconto e buon viaggio.

    RispondiElimina
  8. inboccallupo Manu! splendida l'ultima foto <3 salutami la Thailandia....kiss!

    RispondiElimina
  9. Ciao Manu,
    quello che scrivi in questo post ha tutta la mia stima. Non è facile calibrare meccanicamente il modo di aprirsi agli "altri" (soprattutto se gli altri in questione sono persone che non vedi in prima persona), capire cosa e quanto scrivere. L' importante per me è sempre essere se stessi e non aver paura del giudizio (la faccio facile, eh ?! :-) ), poi ci sarà sempre qualcuno pronto a puntare il dito e qualcuno che invece sarà aperto all' ascolto e saprà capire.
    Mi sono sempre piaciuti molto i post più introspettivi, personali, perchè secondo me il viaggio in senso geografico porta inevitabilmente ad un viaggio interiore. E allora chi ha deciso cosa debba essere scritto su un blog di viaggi per essere chiamato tale? Lascia che i reporter facciano i reporter, se credono. E tu continua a ripetere "mai pen rai".
    Buon viaggio e salutami tanto Bangkok. :-) (hai la mia massima invidia, ma questo già l' ho scritto altrove, no?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il viaggio è soprattutto interiore, l'ho sempre pensato anche io :)
      Grazie mille Ilaria, davvero di cuore!

      Elimina
  10. Mi mancavano i tuoi post riflessivi <3 che bello Manu complimenti

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: