Europa svezia

Stoccolma: la metropolitana tra le più belle al mondo

martedì, gennaio 17, 2017Manuela Vitulli


Uno degli aspetti che ho più amato di Stoccolma è la metropolitana.
Si chiama Tunnelbana ed è una delle metropolitane più belle al mondo.
Non solo un mezzo (super efficiente) per spostarsi da un lato all'altro della città, bensì una vera e propria opera d'arte.
Una galleria d'arte che si estende per ben 110 chilometri costringendo il turista a scendere praticamente ad ogni fermata per vedere i capolavori realizzati da quasi 150 artisti.
Pensate, fermata dopo fermata ho passato un'intera mattinata nella metro senza nemmeno accorgermene!
Ricordo lo stupore quando sulla pagina facebook ho condiviso le foto delle varie fermate, così ho deciso di dedicare un intero articolo a questa meraviglia.
Chi, come me, adora le forme di arte urbana avrà voglia di partire immediatamente per Stoccolma.
Ricordo che, dal momento in cui ho visto per la prima volta una foto della Tunnelbana, nella mia mente si è insediato il tarlo di partire per la capitale svedese. E così, qualche mese fa, ce l'ho fatta.



Vi segnalo, quindi, le fermate metro a mio avviso più spettacolari.
Premetto che non sono riuscita a vederle tutte (occorrerebbe almeno un giorno intero), ma sbirciando in giro tra i vari post dedicati credo che queste siano davvero le più belle.
Il prezzo per entrare in quest'enorme galleria d'arte è il costo di una singola corsa in metropolitana. Sebbene sia più alto rispetto alla maggior parte delle città europee, vi assicuro che ne vale la pena!


T-Centralen

Essendo la stazione centrale, è raggiungibile con tutte le tre linee della metropolitana.
Quando si scende per prendere la linea blu si incontra questa sorta di caverna che, per i suoi colori, emana un senso di pace. Bianco, azzurro e un profumo di buono.
Fu realizzata dall’artista Per Olof Ultvedt negli anni '70.



Kungsträdgården 

Eclettica, cupa e al tempo stesso colorata. All'uscita da questa stazione è stato allestito - lateralmente - uno scavo archeologico con colonne romane. Ebbene sì: questa stazione contiene un sito archeologico.
Proprio all'uscita (in foto) vi è un soffitto coloratissimo, mentre il pavimento ricorda vagamente una scacchiera.
Si raggiunge con la linea blu.



Solna Strand

Meno spettacolare rispetto alle altre, a me ha colpito per i pezzi di cielo di cui è intarsiata.
Perdonatemi, ma sono una sognatrice anche sottoterra :)
Si raggiunge con la linea blu e i contributi artistici sono stati realizzati dallo scultore giapponese Takashi Naraha.



Rissne

La stazione fu decorata con dipinti e opere personali degli artisti Madeleine Dranger e Rolf H. Reimers. Mi è piaciuta molto per la rappresentazione dei Paesi così com'erano una volta e per le parole dipinte sui muri con colori diversi a seconda dell'accezione di ognuna di esse.
L'ho trovata una stazione dal significato profondo e avrei voluto scoprire qualcosa in più sulla sua realizzazione. Purtroppo non ho trovato nulla di approfondito sul web.
Si raggiunge con la linea blu.




Tensta

Situata nell'omonimo quartiere e raggiungibile con la linea blu, è un'esplosione di fantasia. Sembra che sulle pareti vi siano disegni realizzati da bambini con parole che inneggiano alla solidarietà, all'allegria e alla fantasia.




Thorildsplan

Sulle piastrelle sono state riprodotte le immagini pixelate di Super Mario e Pac Man. A mio avviso questa stazione è geniale e decisamente imperdibile per i nostalgici dei primi anni '90.
Il bello è che alcune pareti presentano delle opere temporanee, quindi la stazione è in continuo mutamento artistico. Una meraviglia!



Stadion

Probabilmente la più fotografata, Stadion sembra un arcobaleno nel cielo.
Si tratta di un omaggio alle Olimpiadi di Stoccolma del 1912 e si raggiunge con la linea rossa.


Vi segnalo anche altre due metro interessanti: Hotorget - il cui soffitto è pieno di neon colorati - e Radhuset - una grande caverna rossa.

Per vedere meglio la metropolitana e scoprire altri angoli della città vi lascio il link al mio video su YouTube.
Inoltre è possibile esplorare la metro con un tour guidato, come leggevo su visitsweden.it.

Se cercate anche un hotel centrale e particolare per dormire a Stoccolma vi consiglio questo post.


Ringrazio The North Face per la giacca Thermoball (che indosso nelle foto di questo post). 
Si tratta di un capo sottile e comprimibile ideale per chi viaggia leggero (io sono riuscita a inserirla in un angolo del bagaglio a mano). Sebbene sia così sottile ed estremamente comprimibile, offre calore costante anche da bagnata. Mi ha accompagnato fedelmente durante le serate a Stoccolma e non posso che consigliarla a chi è in cerca di un piumino di mezzo peso caldo e non ingombrante.

You Might Also Like

12 commenti

  1. E' assurdo pensare che tra le cose che più mi invogliano a visitare questa città c'è anche "un tour" tra le stazioni della metro... sono splendide!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già! Eppure è proprio così, il tour della metro è un Must da non perdere nella capitale svedese :)

      Elimina
  2. Veramente splendide è assurdo dire di fare un tour nelle metropolitane ma queste sono stupende. Grazie delle belle immagini e buona giornata.

    RispondiElimina
  3. sto monitorando un volo per andarci a giugno, mi salvo questo post per fare un tour come si deve!
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
  4. I will be there on my summer vacation!!!

    RispondiElimina
  5. Veramente slendite queste foto della metropolitana di Stoccolma! Mahee Ferlini

    RispondiElimina
  6. Bel post... Stoccolma riesce sempre ad emozionare... anche con la metro... non per fare il campanilista o il solito italiano medio, però suggerisco di dare uno sguardo anche alle stazioni d'arte di Napoli che sono davvero splendide... in particolare la stazione della metro di Toledo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Riccardo!
      Conosco bene la metro di Napoli e nei miei post su Napoli ne parlo sempre.
      Ovviamente in questo post, essendo dedicato a Stoccolma, non cito Napoli perché non avrebbe senso :) ma approvo, la metro di Napoli è tra le più belle

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna dove dormire Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Massachusetts Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna Sri Lanka storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: