Barcellona Europa

Un consiglio per l'estate: Barcellona

venerdì, agosto 01, 2014Manuela Vitulli


Ci sono posti che sembrano essere fatti apposta per me.
Barcellona con i suoi vibranti colori, con il suo mare, la sua movida, la sua arte, è una delle città che rispecchia e soddisfa la mia personalità affamata di sole ed energie positive.

Parco Guell, Barcellona

Sì, Barcellona sembra fatta apposta per me - soprattutto in estate.

Se potessi tornarci adesso, Parco Guell sarebbe il primo posto in cui mi fionderei.
Ricordo il mio arrivo all'ingresso, quando mi sono ritrovata improvvisamente davanti alle due enormi "casette" che sembrano fatte di marzapane - tanto che nasce spontaneo il paragone con le casette di Hansel e Gretel. Ho strabuzzato gli occhi incredula, perchè la maestria di Gaudì ha saputo realizzare qualcosa che va ben oltre la mia immaginazione e ogni genere di aspettativa.
Il parco è grande, tanto grande, e non basta mezza giornata per attraversarlo interamente. Perchè dopo aver visto la prima sezione coloratissima in cui si respira il profumo dell'arte, ci si avventura nell'area più vasta, quella completamente verde e dedicata alla natura. 


La Boqueria, Barcellona

La seconda tappa a cui non potrei proprio rinunciare? Il mercato de La Boqueria.
Dimenticate gli odori nauseabondi: qui l'aria è intrisa di un mix di profumi intensi, piacevoli all'olfatto, mentre gli occhi gioiscono alla vista dell'ampia gamma di colori che si mescolano sui banconi.
Un mercato che ho trovato estremamente pulito e perfetto per un economico break gastronomico.
Perfetto soprattutto per la colazione. I succhi a base di frutta fresca costano appena un euro e sono buonissimi!

La Boqueria, Barcellona

La Boqueria, Barcellona

Casa Batllò, Barcellona

A meno che non restiate solo un giorno a Barcellona, sono certa che avrete voglia di esplorare la città sulle orme di Gaudì. Io mi sono lasciata travolgere dal gusto così eclettico e originale di questo artista, uno dei miei preferiti in assoluto.
Le linee sinuose di Casa Batllò e Casa Milà (la Pedrera) sono qualcosa di unico al mondo e studiarle dal libro di storia dell'arte non basta. Questi capolavori vanno visti dal vivo!

artista di strada, Barcellona

Non è solo merito di Gaudì se Barcellona è oggi una celebre città d'arte. I numerosi artisti di strada, con le loro geniali trovate, contribuiscono a rendere unico ogni angolo della città, anche il più comune.
E poi c'è Mirò.
In Plaza Espana l'artista ha lasciato una scultura coloratissima, una grande testimonianza ma soprattutto una dedica per chi visita Barcellona.
Sulla collina di Montjuic vi è la Fondazione Joan Mirò che conserva tantissime delle sue opere.
L'opera di Mirò che probabilmente tutti conoscono è il mosaico di sanpietrini che si incontra passeggiando per le Ramblas, anche detto pavimento del Pla di l'Osle.

scultura realizzata da Mirò in Plaza Espana, Barcellona

Oltre Parco Guell, Barcellona offre altre aree verdi, in primis il Parco della Cittadella.
In questo parco di artistico c'è ben poco, ma in compenso è meno turistico e quindi tantissimi giovani vengono a leggere in tranquillità o semplicemente vi si recano per trascorrere qualche ora in assoluto relax.
E' anche possibile fare un giro nel laghetto a bordo di una barchetta di legno - opzione che consiglio soprattutto alle coppiette.
Non sarà una delle tappe imperdibili a Barcellona, eppure ci tornerei volentieri: in questo parco si respira pace.

Parco della Cittadella, Barcellona

Adoro visitare Barcellona d'estate anche per lo spettacolo che offre al calar del sole.
Provate a fare una passeggiata lungo la Barceloneta mentre il cielo si dipinge di striature color albicocca e i ragazzi giocano ancora a beach volley sulla sabbia umida.
Lungo questo infinito viale si susseguono una miriade di ristorantini e locali all'aperto.
Ecco perchè consiglio Barcellona per l'estate: d'inverno non si può godere di questa piacevole atmosfera.

Barceloneta, Barcellona

Crema catalana, Barcellona

Non dimentichiamo che ogni viaggio include anche una gustosa esperienza gastronomica: io non riuscirei a viaggiare senza immergermi nei sapori locali.
A Barcellona potrete gustare la paella - ma ricordate che è nata a Valencia e non è un piatto tipicamente catalano - e le tapas, ovvero degli assaggini locali, una sorta di antipastini tipici della zona.
E poi la crema catalana, che io trovo irresistibile.

Infine vi parlo di una delle zone di Barcellona che più mi ha sorpreso: Montjuic.
Essendo in altura, offre più punti panoramici e una vista incredibile sulla città.
Ricordo con piacere questo posto perchè completamente circondato dalla natura, tanto che sembra quasi di essere stati catapultati in un'altra città. Una città completamente diversa da Barcellona.
Sempre qui, a Montjuic, si trova la Fontana Magica che di sera (verso le ventuno) entra in azione con i suoi soprendenti giochi di colore.
Vi consiglio di visitarla alla fine, perché regala un pizzico di magia all'intero soggiorno.

Montjuic, Barcellona

E adesso passo il testimone alle mie amiche Farah, Lucia e Marika che, come me, vi consiglieranno una meta per le altre tre stagioni.

You Might Also Like

32 commenti

  1. Post meraviglioso! Come hai letto anche io adoro Barcellona. Ci sono stata diverse volte ed ogni volta è un emozione che si rinnova, tra tutti quei colori e quei profumi unici. Ci tornerei all'istante :)
    Ora non mi resta che aspettare gli altri tre preziosi consigli. Non vedo l'ora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei un tesoro Erika, davvero!
      I colori e i profumi che descrivi sono il motivo per cui amo così tanto questa città. E' stato un colpo di fulmine!
      Adesso sono curiosa di leggere i racconti delle altre tre fanciulle :)

      Elimina
  2. Se tutto va bene, a Novembre dopo la laurea, mi regalerò una settimana a Barcellona e sicuramente seguirò i tuoi consigli su cosa visitare :)
    Intanto se ti va ti lascio il link al nostro blog: un commento costruttivo da chi ha più esperienza di noi è sempre ben accetto! www.ecovibetheblog.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Per qualche anno Barcellona è stata una specie di seconda casa, una parte di famiglia viveva lì, ci sono andata tanto, l'ho girata tanto, da sola o in compagnia. E' proprio bella, piacevole e giocosa. E' tanto adesso che non vado più, ma fino a qualche anno fa la fontana magica era quella in Plaça d'Espanya!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero? Non lo sapevo!
      Comunque Barcellona è unica!

      Elimina
  4. A parte che adoro Barcellona. A parte che adoro le tue foto. A parte che adoro te.
    Che voglia pazzesca di tornarci mi hai fatto venire?
    So che tu sai che anche io vorrei vivere lì. Mi ci trasferirei subito. :)
    E mitico Tripsta, gli sconti sui voli sono sempre occasioni da super sfruttare!
    Grazie per avermi passato il testimone amica mia, ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a parte che adoro i tuoi commenti! :D
      Aspetto il tuo articolo amica mia bella!

      Elimina
  5. Il marzapane mi fa schifo XD
    Comunque, Barcellona è sicuramente bellissima... ha così tante cose, colori e forme... che non puoi non amarla.
    Ah, la crema catalana la amo XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahaha dai, la crema catalana però è buonissima!!! :D

      Elimina
  6. Io dico solo: ma quanto siete belli?vi abbraccio :*

    RispondiElimina
  7. Che bellissimi ricordi mi hai riportato alla mente..che voglia di tornarci...

    RispondiElimina
  8. Forse la mia città preferita in assoluto.
    Stupenda.
    E mi ci sono sentito a casa dal primo istante della prima volta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai descritto le mie sensazioni. Proprio a casa :)

      Elimina
  9. Ho lasciato un pezzo di cuore a Barcellona, spero di tornarci perchè mi mancano tantissime cose da vedere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh già. Spero che il ritorno sia mooolto vicino :)

      Elimina
  10. Mi hai fatto ricordare in mente la gita scolastica a Barcellona, mi colpì tantissimo per quest'energia positiva. I colori vibranti, la ricerca del non convenzionale.
    Mi piacerebbe rispolverare questa città con gli occhi da adulta, sono certa coglierei moltissimi nuovi aspetti. Grazie anche per le dritte! Post da tenere a mente... ;)
    Un abbraccio a te e buon fine settimana di sole!

    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io amo rivedere le città con gli occhi di adulta. Per questo amo i ritorni, perchè offrono un punto di vista diverso.
      Buona settimana Tiziana :)

      Elimina
  11. Barcellona è davvero meravigliosa, ci sono stata diversi anni fa e ci tornerei molto volentieri perché mi è rimasta nel cuore!
    Buona domenica, a presto :*

    RispondiElimina
  12. Ah Barcellona! sono tornata da poco dall'Italia e continuo a pensare che non c'è nulla come l'Europa *_* sempre bello ritrovare i tuoi post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai che lo penso anche io? L'Europa è splendida!
      Grazie mille cara!

      Elimina
  13. Mi hai fatto innamorare di Barcellona!

    RispondiElimina
  14. BARCELLONA E' UNA CITTA' CHE NON PUO' MANCARE NEL BAGAGLIO DI UN VIAGGIATORE..!! BELLISSIME LE FOTO CHE HAI INSERITO IN QUESTO ARTICOLO!!

    www.gomypass.com

    RispondiElimina
  15. *.* io mi trasferirei in Spagna. Barcellona mi ha rapito il cuore, e tu.. mi hai fatto tornare voglia di andare, ancora di più! Coma fai? Sei adorabile e spero di essere all'altezza per i consigli dell'inverno! Unico Tripsta! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. maledizione, anche io voglio disperatamente tornare a Barcellona!!!!! :D
      Comunque sono certa che i tuoi consigli saranno speciali. Stiamo a vedere ;)
      Un abbraccio tesoro mio

      Elimina
  16. proprio mentre eravamo ad Amsterdam il mio ragazzo mi ha proposto Barcellona come paese europeo da visitare il prossimo anno! Gli ho linkato questo post e ne siamo sempre più convinti! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero hai linkato questo post? Non potresti farmi più felice! Se vi ho convinti così... :)
      Beh, io tornerei subito a Barcellona! Incantevole!

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: