Italia Matera

Matera: la Cattedrale torna al suo splendore grazie all'UE

martedì, luglio 02, 2019Manuela Vitulli


Sapete quanto ami Matera.
Complice uno dei miei primi blogtour con base proprio a Matera, complice la vicinanza alla mia città, complice la sua indiscutibile bellezza, ecco, io ne sono innamorata.

Viaggiando scopro sempre paesaggi che mi ricordano luoghi in cui sono già stata.
Ma mai nulla mi ha ricordato Matera.
Trovo che Matera, con i suoi sassi e il suo paesaggio lunare, sia davvero unica al mondo.
Incredibile come un tempo fosse considerata la vergogna d’Italia mentre oggi può - meritatamente - vantarsi di essere Patrimonio UNESCO e Capitale Europea della Cultura.

Durante una giornata in città, oltre a perdersi tra i sassi, una delle mie raccomandazioni è quella di visitare la Cattedrale di Santa Maria della Bruna, emblema materano che spunta praticamente da ogni angolazione. Sembra davvero che la Cattedrale sia stata realizzata in un punto strategico, in modo da essere scorta e immortalata da (quasi) ogni punto della città.
Per la posizione più elevata rispetto a tutti i quartieri antichi, sembra proprio che vegli sul centro storico.

IL PROGETTO 

Dopo dieci anni di chiusura, la Cattedrale di Matera è tornata al suo splendore grazie a un progetto di restauro e consolidamento della struttura.
Un progetto che è stato co-finanziato dall’Unione europea con 3 milioni di euro e che ha permesso di recuperare un monumento di grandissimo valore architettonico, artistico e religioso.
Va da sé che tutto questo abbia portato anche grandi benefici in termini di turismo (la sua riapertura al pubblico nel 2017 ha contribuito a un tangibile aumento del turismo per la città e per la regione Basilicata) ed economia locale (nei lavori di restauro sono stati coinvolti artigiani e imprese locali). Pensate che ad un anno dalla riapertura della Cattedrale, la città ha ricevuto 447.721 visite, ovvero +9,4% rispetto al 2016.
Questo conferma che investire nel patrimonio culturale è un grande incentivo per il turismo e la crescita economica di una destinazione.

Si possono trovare maggiori info qui: europa.eu/investeu




L’IMPORTANZA DELLA CATTEDRALE 

La Cattedrale di Santa Maria della Bruna non è “solo” un monumento importante dal punto di vista storico, artistico, turistico e religioso.
La Cattedrale ha un ruolo fondamentale per la popolazione materana, soprattutto nella secolare e sentitissima Festa della Madonna della Bruna, la protettrice di Matera.
Come vuole la tradizione, la mattina del 2 luglio la statua di Maria SS. viene portata nella chiesa di Piccianello, per poi andare in processione sul carro trionfale tutto il pomeriggio lungo le strade principali gremite di gente, fino ad arrivare in serata nel piazzale del Duomo dove si compiono i "tre giri", simbolo di presa possesso della città da parte della SS. patrona.
E subito dopo la statua della Madonna viene fatta scendere dal carro per essere deposta in Cattedrale.

Da questo momento inizia l’ultima parte del tragitto. Il carro senza la Madonna della Bruna torna verso la centrale Piazza Vittorio Veneto per dare inizio al momento più atteso: il cosiddetto “strappo del carro”: dopo i tre giri, il carro della Bruna parte dalla Cattedrale per una vera e propria corsa che porta alla distruzione del carro da parte degli abitanti di Matera. Gli “assalitori” tentano con grande irruenza di portare a casa un pezzo di carro come trofeo e come segno beneaugurante, prima che ne rimanga solo lo scheletro.
Si tratta di un momento concitatissimo, forse il più caratteristico e atteso a Matera.


L’IMPEGNO DELL’UNIONE EUROPEA 

Il progetto - finanziato dall’Unione europea - evidenzia la concreta realizzazione delle politiche europee in Italia. Politiche che mirano a salvaguardare siti di grande interesse storico e culturale portando quindi benefici al territorio. Ma non solo. Perché dietro tutti gli investimenti dell’UE si celano storie personali.
Storie di nuovi assunti, operai, agricoltori, imprenditori autonomi, apprendisti, apicoltori, ricercatori, commercianti, studenti, utenti dei mezzi di trasporto, artigiani…
Nel caso della Cattedrale di Matera, ad esempio, pensate a quante persone gioveranno (o hanno già giovato) della sua riapertura.
Dagli artigiani agli operai, fino alle guide che mostrano la sua bellezza e i dettagli ai turisti.



You Might Also Like

0 commenti

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Aruba Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria California cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Colorado Corea del Sud Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna dove dormire Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie india Indonesia instagram intervista Irlanda Ischia Israele Istria Italia jamaica kenya Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Massachusetts Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Namibia Napoli Nepal New York Olanda Oman Orlando Ostuni Otranto Parigi Perù Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia singapore snapchat snorkeling Sorrento Spagna Sri Lanka storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm Texas ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: