Italia

Sangiovese Experience: l'essenza della Romagna in un bicchiere

venerdì, dicembre 07, 2018Manuela Vitulli


Se ti dico Sangiovese Experience, a cosa pensi?
Pochi giorni prima di partire per la Romagna mi hanno fatto questa domanda.  
Mi è subito balenata alla mente l'immagine di un calice di vino rosso nel verde della Romagna, brindando alle cose belle in compagnia. In poche parole, ho pensato alla convivialità romagnola.

Da sempre per me il vino rappresenta un'occasione di convivialità, oltre che una coccola per il cuore e per l'anima. Ed ero certa che in Romagna queste mie considerazioni sul vino si sarebbero consolidate ancor più.
E non mi sbagliavo.

Qualche settimana fa sono stata accolta in Romagna per vivere la mia Sangiovese Experience con il Consorzio dei Vini di Romagna, tra i piccoli borghi della zona e i filari delle viti punteggiati di foglie color oro.
Siamo partiti da Brisighella, spostandoci poi alla Torre di Oriolo, fino ad arrivare alle colline di Predappio. Lungo l'itinerario ho avuto l'opportunità di scoprire il mondo del Sangiovese di Romagna, un vino con una storia antichissima (sebbene se ne parli ancora troppo poco).


Sangiovese di Romagna - una storia antichissima

Pensate che un antico atto notarile del 1672 ritrovato nell'archivio di Stato di Faenza è il primo documento oggi conosciuto dove appare il nome Sangiovese. Va da sé che da questo atto si evinca che il Sangiovese sia nato proprio qui.
Per me è stata una scoperta clamorosa dal momento che raramente il nome Sangiovese viene immediatamente attribuito al territorio romagnolo. Ma quest'esperienza ha cambiato il mio modo di concepire questo vino... e spero che la lettura di questo articolo possa fare lo stesso con voi.


Sangiovese di Romagna DOC - a proposito di questo vino

Cosa sapete sul Sangiovese di Romagna DOC? Io sapevo poco, pochissimo.
Grazie a questa esperienza, a parte le nozioni storiche, ho potuto scoprirlo in tutte le sue declinazioni.
Sorso dopo sorso, mi sono lasciata conquistare dai vini che abbiamo degustato, corposi ma al tempo stesso morbidi, nonché perfetti alleati contro il freddo che in Romagna inizia a farsi importante in questo periodo.
Per il suo carattere potremmo dire che rispecchia l'anima dei romagnoli, calorosa e ospitale. Che infonde sicurezza.
Il Romagna Sangiovese DOC ha ottenuto la denominazione controllata nel 1967 e rappresenta l'80% della produzione DOP del territorio.
Ha un colore rosso rubino e un interessante bouquet dai sentori floreali e di frutti a bacca rossa. Un bouquet che varia a seconda dei terroir differenti per origine e composizione di terreni, esposizione al sole, distanza dal mare. La produzione del Sangiovese, infatti, va dalle pendici degli Appennini fino ad arrivare in prossimità del Mar Adriatico.
Questo fa sì che il Sangiovese di Romagna DOC sia una continua scoperta, sia a livello degustativo che emozionale.
E si rivela anche perfetto a tavola, per accompagnare le carni rosse, i formaggi stagionati e i gli invitanti piatti di pasta fresca romagnola (tortellini al ragù inclusi).


Sangiovese di Romagna: da Brisighella alla Torre di Oriolo, fino alle colline di Predappio

Credo che per comprendere un vino sia indispensabile conoscere - almeno in parte - il suo territorio.
E difatti il Consorzio di Romagna ha ben pensato di portarci a esplorare alcune zone importanti per il Sangiovese.
Siamo partiti da Brisighella, uno dei borghi più belli d'Italia, dove siamo stati accolti dalla Pro Loco di Brisighella. Complice la pace e il silenzio circostanti, passeggiando per le viuzze di questo borgo immediatamente mi sono sentita catapultata nel passato. In particolare quando mi sono imbattuta nella Via degli Asini, un caratteristico passaggio coperto e sopraelevato che corre lungo i palazzi, anticipato da un'antica targa. Il suo nome deriva dal fatto che qui transitavano file di animali da soma che trasportavano il gesso delle cave sovrastanti il borgo.
Ma oltre al lato storico, Brisighella è importante per le olive autoctone, da cui si produce un ottimo olio. Grazie alla Cooperativa Terra di Brisighella, Cooperativa Agricola Brisighellese ho potuto dare sfogo a un'altra delle mie grandi passioni: la degustazione dell'olio col pane. Ovviamente accompagnando l'assaggio con un calice di Sangiovese DOC.

Ci siamo poi spostati all'interno della Torre di Oriolo dove, accolti dall'omonima associazione e scaldati dal camino acceso, abbiamo potuto continuare la nostra degustazione di Romagna Sangiovese DOC ammirando lo splendido belvedere romagnolo.

Per finire ci siamo immersi nell'atmosfera incontaminata delle colline di Predappio per fermarci a pranzo nel Borgo Condé Wine Resort.
Qui ho appurato come i deliziosi piatti realizzati con prodotti a chilometri zero si sposano alla perfezione con il Romagna Sangiovese DOC. In particolare, ho apprezzato il Romagna Sangiovese Superiore, un vino che rispecchia la tradizione ed è perfetto a tavola, sia a pranzo che a cena.
Ricorderò con piacere questo pranzo, come un inno alla convivialità e alla tradizione.
Chiederei il bis di quel pranzo, ma anche dell'intera esperienza alla scoperta del Sangiovese di Romagna, un vino che ha conquistato il mio palato e il mio cuore.















Romagna Sangiovese DOC: i vini che abbiamo degustato

Qui di seguito vi elenco i vini che abbiamo degustato durante la nostra esperienza, affinché anche voi possiate degustarli (e magari farmi sapere cosa ne pensate):

- Romagna Sangiovese Riserva DOC, I GESSI annata 2015 – CAB
- Romagna Sangiovese Superiore DOC, CUOR DI LEONE – Spinetta
- Romagna Sangiovese Superiore DOC, ROSSO DELLA TORRE annata 2016 – La Sabbiona 
- Romagna Sangiovese Superiore Riserva DOC, NONNO RICO – Poderi Morini
- Romagna Sangiovese Superiore Riserva DOC, MICHELANGIOLO – Carogna
- Romagna Sangiovese Superiore DOC, CONDE’ annata 2015 – Condè
 - Romagna Sangiovese Predappio DOC, CHIARA CONDELLO annata 2015 – Condè

You Might Also Like

1 commenti

  1. Bellissimo racconto. Sono tornata indietro di poche settimane fa grazie alle tue parole❤️

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Aruba Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria California cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Colorado Corea del Sud Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna dove dormire Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie india Indonesia instagram intervista Irlanda Ischia Israele Istria Italia jamaica kenya Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Massachusetts Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Oman Orlando Ostuni Otranto Parigi Perù Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia singapore snapchat snorkeling Sorrento Spagna Sri Lanka storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: