lifestyle

Confesso: ho un debole per gli infusi

mercoledì, ottobre 18, 2017Manuela Vitulli


Confesso: ho un debole per gli infusi.
Non ricordo precisamente quando ho iniziato a collezionare infusi e a diventarne dipendente, ma so per certo che sono anni che non riesco a farne a meno.

Considero gli infusi una coccola, un rituale perfetto per iniziare al meglio la giornata o per concluderla, nonché un momento sacro da condividere con i propri affetti.
Trovo impagabile la sensazione di calore che provo nell'immergere l'infuso nell'acqua bollente, attendere qualche minuto che l'infuso faccia il suo effetto e poi servire la tazza fumante a mia madre che mi attende appollaiata sul divano.
Per me - che sono sempre in viaggio e di corsa - gli infusi rappresentano uno dei pochi momenti di ristoro da vivere a casa, in famiglia.

Dopo questo preambolo potete ben immaginare l'emozione che ho provato nell'incontrare Stephen Twining qualche giorno fa in occasione della presentazione della nuova gamma "Infuso".
Potete immaginare l'emozione che ho provato nello scambiare qualche parola con Mr Twining in persona (sempre sorridente e gentilissimo, peraltro).
Nella splendida cornice offerta dall'accogliente casa di Alice (A Gipsy in The Kitchen) ho scoperto interessanti curiosità sul mondo degli infusi e ho degustato le nuove proposte Twinings. Una full immersion nel trionfo di frutta e erbe che caratterizza i nuovi infusi rendendoli irresistibili, adatti per accompagnare ogni momento della giornata.





Sono stata subito conquistata dai sapori dei nuovi infusi e dai profumi inebrianti che fanno viaggiare con la mente, che subito trasportano in un lontano mondo di spezie e suggestioni. Quel mondo che ho vissuto in prima persona in alcuni dei miei viaggi e che posso ritrovare anche a casa, gustandolo a piccoli sorsi.
L'indiscussa qualità di Twinings, unita all'innovativa miscelazione di ingredienti classici con altri ingredienti inusuali, ha portato alla nascita di queste nuove proposte che regalano un'esperienza di gusto senza precedenti.
Questo avviene grazie al Master Blender un degustatore esperto di tè o infusi con una formazione minima di 5 anni. Pensate che il Master Blender che provvede alla realizzazione degli infusi Twinings vanta una formazione di ben 28 anni e ha una competenza sulla provenienza di tutte le materie prime a livello mondiale. E credo che questo sia uno dei segreti del loro successo.

Oltre all'innovazione adoro il fatto che i nuovi infusi mantengono un'ancestrale semplicità, preservano la naturalezza degli ingredienti al 100%.
E trovo bellissimo e rassicurante il fatto che quel momento che io associo ad una coccola sia legato alla naturalezza degli ingredienti, senza il benché minimo utilizzo di elementi chimici e di sintesi per ottenere l'aromatizzazione.

Ho davvero apprezzato tutti i nuovi infusi (che potete scoprire qui), ma da buona amante dello zenzero il mio preferito è senza dubbio l'infuso zenzero e limone. Solitamente ho bisogno di aggiungere dello zenzero nella tazza per coglierne i benefici mentre, in questo caso, la sensazione è appagante grazie alla sola infusione.





Stephen Twining mi ha anche svelato come preparare l'infuso perfetto.
Come? Va lasciato in infusione per 4 minuti, anche quando il colore viene ceduto molto rapidamente (gli infusi cedono rapidamente il colore, ma tendenzialmente bisognerebbe comunque attendere circa 4 minuti). Per la dolcificazione, invece, viene consigliato un prodotto naturale come il miele.
Farò tesoro delle sue parole durante i miei futuri momenti di coccole quotidiane.
Nei prossimi mesi mi attendono delle sfide importanti, ma gli infusi Twinings sapranno scaldarmi
 e farmi compagnia con dolcezza creando quei momenti di condivisione che tanto ho a cuore.



In collaborazione con Twinings

You Might Also Like

8 commenti

  1. Da un po' di tempo dipendo da Zenzero (fresco!) e limone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. idem! E la cosa bella è che in questi infusi lo zenzero dona una sensazione appagante, davvero rigenerante per chi lo ama

      Elimina
  2. Io adoro i the e anche gli infusi pur essendo diversi tra loro. Ovviamente scelgo dei the quelli possibilmente non hanno teina e quindi mi sono rivolta agli infusi sopra tutto per la sera. Andrò a vedere questa nuova gamma di infusi. Grazie e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fammi sapere che ne pensi! Grazie Edvige

      Elimina
  3. Da italiana atipica che preferisce tè e tisane al caffè, apprezzo moltissimo questo post. E mi hai fatto capire che nella prossima vita vorrò diventare Master Blender :D

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me la figura del Master Blender affascina tantissimo! grazie Ali, sono felice che il post ti piaccia :)

      Elimina
  4. Wow, anch'io sono un'appassionata di tè e infusi e questi sembrano proprio deliziosi, devo assolutamente provarli...seguendo le regole di Stephen Twining ovviamente per l'infusione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fammi sapere poi come ti trovi... per me sono davvero una coccola :)

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria California cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna dove dormire Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie Indonesia instagram intervista Irlanda Ischia Israele Istria Italia jamaica kenya Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Massachusetts Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Oman Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia singapore snapchat snorkeling Sorrento Spagna Sri Lanka storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: