Italia Toscana

Weekend in Toscana: Asciano e la pace delle Crete Senesi

mercoledì, marzo 01, 2017Manuela Vitulli


Vedete quei cipressi in foto? Ecco, io sognavo di fotografare quei cipressini da un anno.
Sì, sognavo Asciano e le Crete Senesi da almeno dodici mesi.
Negli ultimi tempi sui social ho visto così tante foto di questi paesaggi idilliaci che il mio desiderio di poterne testare la quiete si è fatto sempre più ficcante.
E adesso posso confermarlo: Asciano e le Crete Senesi sono uno dei posti più rilassanti in cui io abbia mai avuto la fortuna di mettere piede.
Così, dopo l'ultimo weekend in Toscana, un nuovo posto si è fatto strada nella mia Top 10 mondiale dei luoghi capaci di ritemprare la mente e rigenerare l'anima. Persino in inverno.

Un paesaggio così perfetto che sembra essere spuntato fuori dalla tavolozza di colori di un artista.
Chi ha dipinto questo paesaggio - mi dico - deve aver utilizzato tutte le sfumature del verde per poi mescolarle con una maestria inaudita.
E quando quella miscela di verdi brilla al sole, credetemi, sembra di essere in un sogno.
Lo sguardo segue le linee sinuose delle crete che fanno su e giù, dolcemente.
E i cipressi, che avevo sempre associato agli alberi macabri che annunciano l'ingresso del cimitero, qui assumono un ruolo completamente diverso: si ricoprono di poesia.
Carducci, Pascoli, Palazzeschi... tantissimi poeti hanno citato i cipressi nei versi delle loro celebri opere.
Non è remota l'ipotesi che Giosuè Carducci parlasse proprio di questi cipressi, dal momento che nei suoi versi ha decantato il garbo di Asciano.
Se anche voi avete voglia di trascorrere un weekend (o più giorni) in Toscana avvolti dalla pace delle Crete Senesi, dopo la mia esperienza non posso che consigliarvi la piccola e deliziosa Asciano.

Meno turistica rispetto ad altre destinazioni toscane più blasonate, Asciano è un caratteristico borgo medievale incastonato nel paesaggio delle Crete Senesi. Queste ultime, così dette per la presenza della creta nel terreno, delineano l'immagine della Toscana che ormai compare nell'immaginario collettivo: colline brulle, dolci pendii verdeggianti e filari di cipressi che ondeggiano placidamente.

Qui vi racconto dove dormire, dove mangiare e cosa vedere durante un lungo weekend tra Asciano e dintorni.

una delle stradine più fotografate incorniciate dai filari di cipressi

ph. Antonio Ficai

ph. Antonio Ficai

questa foto è stata scattata col mio nuovo Honor 8 



Cosa vedere: il Sito Transitorio.
Si tratta di un'iconica scultura - divenuta un po' l'emblema di Asciano - situata tra le Crete. Quando il cielo è terso si vede persino Siena all'orizzonte.



Cosa vedere: filari di cipressini. 
Se amate la fotografia, beh, vi fermerete ovunque per immortalarli.




ph. Antonio Cinotti

Dove dormire: Agriturismo Baccoleno. 
Situato in una posizione privilegiata tra le Crete Senesi e circondato da una miriade di cipressi, questo è il posto perfetto per dormire ad Asciano e godere della placida atmosfera della zona. Immaginate di svegliarvi al mattino avvolti dal verde, di essere accolti da una colazione abbondante e genuina, di degustare un calice di vino locale ammirando il suggestivo paesaggio, di aspettare il tramonto (o l'alba, per i più impavidi) per una sessione fotografica che passerà alla storia.
Questo agriturismo racchiude la vera essenza della Toscana. Quell'essenza che immaginiamo sfogliando i depliant e che sì, esiste davvero.

Per maggiori informazioni consultate il sito ufficiale: www.agriturismobaccoleno.it




ph. Laura Manfredi

Dove andare: terme di San Giovanni - Rapolano.
A pochi minuti da Asciano si trovano le Terme di San Giovanni, un posto che ha sicuramente contribuito a rigenerarci, creando una sinergia perfetta con l'ambiente circostante.
Oltre a donare relax, le acque termali, ricche di zolfo e solfato di magnesio, hanno effetti benefici sulla pelle e sull'apparato motorio e respiratorio.
Abbiamo avuto la fortuna do godere di un'intera serata alle terme prima gustando la cena a base di sushi e poi stazionando a mollo nell'acqua. La cosa bella è che le acque sono così calde da rendere piacevole persino nuotare nelle piscine all'esterno in pieno inverno.
Una vera goduria!
Inoltre ho particolarmente apprezzato l'igiene delle piscine e la modernità degli spogliatoi e di tutte le aree interne.

Per maggiori informazioni: www.termesangiovanni.it

ph. Antonio Ficai

ph. Antonio Ficai

Dove andare: museo Palazzo Corboli. 
Nel cuore di Asciano si trova un vero e proprio gioiello: il Museo Palazzo Corboli. Il palazzo, che apparteneva a una famiglia senese, col tempo è stato acquistato dal Comune di Asciano per essere poi adibito a museo.
L'edificio oggi custodisce una grande eredità etrusca e una miriade di opere del '300 e '400 senese dal valore inestimabile.




Dove andare: farmacia De Munari.
Non si tratta di un'attrazione, ma sicuramente è una chicca di Asciano.
Oltre a una sala colma di boccette e lozioni antichissime conservate in maniera certosina, la farmacia cela un grande e bellissimo mosaico romano.
Inoltre, se siete in cerca di un souvenir tipico e particolare,  vi consiglio di acquistare il Vinpepato, prodotto dalla famiglia De Munari.
Si tratta di un'infusione di spezie, erbe e radici a base di vino Chianti dei Colli Senesi fortificato. Io lo trovo ottimo!




Dove andare: Abbazia di Monte Oliveto Maggiore.
Situata tra i tipici calanchi senesi, questa abbazia presenta un meraviglioso ciclo di affreschi rinascimentali. L'ideale è farsi guidare da un esperto che possa raccontarvi l'antica storia di questo luogo speciale.



Dove mangiare: qualche indirizzo.

- Ristorante Amordivino. Nel centro storico di Asciano, propone cucina tipica toscana in un ambiente curato ed elegante. Vi consiglio di provare la tartare di manzo.
- Locanda Paradiso a Chiusure. Semplice e rustica, questa locanda propone cucina tradizionale. Da provare i fegatini, la trippa e i pici col cinghiale.
- Piccolo Hotel San Valentino (in foto, in basso). Di questo posto ricordo che la cucina è stata talmente buona che sono andata via quasi rotolando! Ottimo il primo con tartufo e altrettanto gustosi i fritti e i dolci.



Dove andare: museo Cassioli.
Se cercate un piccolo museo che racchiude la pittura senese dell'Ottocento, non potete perdervi il museo Cassioli.
Interessantissime le opere che raffigurano il "backstage" di grandi capolavori conosciuti in tutto il mondo.



Il mio weekend ad Asciano è stato rilassante, interessante, educativo e al tempo stesso divertente e goliardico al punto giusto.
Ho potuto scoprire una Toscana che sognavo e ancora non conoscevo, un altro pezzetto meraviglioso della nostra bella Italia.
Spero di tornare presto nelle Crete Senesi e mi auguro di avervi ispirato con questo post e queste foto.

Per altre informazioni su Asciano vi consiglio di consultare il sito ufficiale www.ascianoturismo.it

You Might Also Like

8 commenti

  1. Mi sono innamorata! Ti ho seguita (come al solito) durante il vostro weekend in Toscana perché siamo alla ricerca di un angolo di Italia adatto ad un weekend di relax e buon cibo.. Credo che sia proprio l'ideale! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ami se cercate un angolo di Italia per fare incetta di buona cucina e di relax, beh, ecco qui il posto perfetto!
      P.s. io ti consiglio proprio quell'agriturismo ami!

      Elimina
  2. L'abbazia di Monte Oliveto Maggiore è sicuramente da non perdere. Opere suggestive di Luca Signorelli e de Il Sodoma,biblioteca affascinante con la sua scalinata, cantina dove degustare ed acquistare vini, liquori e grappe prodotti dai monaci.
    Ed una meravigliosa terrazza da cui ammirare lo scenario favoloso delle crete senesi.
    Hai scelto un'ottima meta per il tuo viaggio. Decisamente ispirante!
    Foto davvero belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di cuore!
      Le foto son belle, è vero, ma è solo merito del paesaggio strabiliante :)

      Elimina
  3. Appena ho visto le tue foto sui social, ho segnato il nome dell'agriturismo: voglio assolutamente andare la prossima primavera, sembra proprio un'oasi di pace ��

    RispondiElimina
  4. Ti ho seguita sui socia e finalmente leggo l'articolo! Sembra davvero il luogo perfetto da passare con le amiche, per rilassarsi, godere del paesaggio e trovare comunque spazio a momenti più culturali. Poi, vabbè, si sa che in Toscana si mangia da Dio... :D

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria California cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna dove dormire Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie Indonesia instagram intervista Irlanda Ischia Israele Istria Italia jamaica kenya Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Massachusetts Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Oman Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia singapore snapchat snorkeling Sorrento Spagna Sri Lanka storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: