riflessioni

Rewind

lunedì, giugno 20, 2016Manuela Vitulli



{ Paolo Nutini - Rewind }

Ci sono gli sguardi che sono complici, ci sono le amiche che si intendono al volo. Ci sono gli abbracci che fanno bene al cuore, ci sono le strette che fanno male. Ci sono gli occhi che implorano, che tradiscono la mente e seguono il cuore, che rivelano le parole non dette. Ci sono gli arrivederci che hanno il sapore di un addio.
Ci sono i brani musicali che non sentivi da tempo e che, caspita, spuntano fuori proprio nel momento più adatto. 
E con le loro note riempiono il vuoto. E ti lasci finalmente andare, con tutta la malinconia che hai in corpo. E le lasci andare, le lacrime. 
Ci sono le valigie da riempire, i tempi stretti, i viaggi in coda, le partenze e i ritorni, le lacune da colmare. 
Ci sono i giorni troppo pieni e i minuti, che sono sempre troppi pochi.
C'è il caffè che è pronto e che, presa da altre mille cose, dimentichi di bere. 
Ci sono le emozioni difficili da gestire e i traguardi di cui non riesci a godere pienamente.
Ci sono le promesse spezzate e le domande a cui non sai dare risposta. 
Non per il momento, almeno. 
Ci sono i momenti non sempre facili di una vita da Esmeralda - come a volte mi chiamano. 
Perché essere gitani significa anche fare i conti con questo vagabondare. Significa far entrare alcune persone nella propria vita per poi lasciarle andare. Significa fare mille incontri, sentirsi ricchi e poi orfani, significa un po' affidarsi al destino, con la speranza di rivedersi un giorno. Chissà.
Significa che bisogna farci il callo e se sei sensibile, beh, ogni volta è un duro colpo.
Significa imparare a conoscersi e ad accettarsi, soprattutto davanti agli ostacoli.
Significa apprendere l'arte della resilienza: rimbalzare sui problemi, non lasciarsi scalfire. Trasformare gli ostacoli e i problemi in opportunità.  
Significa anche incontrare persone che, sia se vicine che se lontane, ci sono. E restano. 
Significa capire quando è il momento di fermarsi, per un po', e premere rewind


Ph. @diggy3625 

You Might Also Like

15 commenti

  1. "Significa far entrare alcune persone nella propria vita per poi lasciarle andare". Quant'è vero! Ognuno di noi, lungo la propria strada, incontra molte persone ma non tutte possono (vogliono) restare e questo, a volte, fa male!
    Bella riflessione, buon inizio settimana ;-)

    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. possono e vogliono, dici bene. E allora a quel punto lasciamo andare.
      Voglio dare il massimo nella mia vita, voglio dedicarmi a chi tiene davvero a me. Voglio avere la mente lucida, voglio essere io stessa a spendere il mio tempo con cura :)
      Grazie Sara!

      Elimina
    2. Condivido pienamente! Un abbraccio :-*

      Sara

      Elimina
  2. "Perché essere gitani significa anche fare i conti con questo vagabondare."
    Quanto è vero ami :)

    RispondiElimina
  3. È un aspetto che non avevo considerato. Non ho uno spirito "vagabondo" come il tuo (purtroppo), ma immagino non sia sempre facile.

    CervelloBacato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. amo la mia vita, ma non è sempre facile come sembra.
      E ogni tanto questa malinconia viene fuori. Sono umana :)

      Elimina
  4. Io che soffro di malinconia al ritorno da ogni viaggio, io che non sono brava a vagabondare, ad aprire il cuore...ci ho letto tanta malinconia in queste tue parole. Perchè è vero stai facendo esperienze di viaggio e vita bellissime, ma a volte dietro uno scatto ed un sorriso può celarsi un velo di tristezza. A volte un buon "rewind" fa bene e poi si riparte col sorriso ;) Buone nuove scoperte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie davvero. Mi trasmettono energia queste parole. Hai letto bene :)

      Elimina
  5. Ciao Manuela, hai espresso in poche e semplici parole quello che anche io ho dentro. La condizione del gitano che colleziona momenti e incontri, sapendo che non può fare a meno di partire via e lasciarli dietro di sé, a volte temporaneamente, altre per sempre...
    Complimenti e saluti da un'altra pugliese :)
    Erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Erica. La condizione di gitano che a volte fa male. Fa star bene ma ha i suoi lati no, a cui bisogna semplicemente abituarsi.. grazie!

      Elimina
  6. Già che la colonna sonora sia di Nutini rende tutto perfetto, poi la magia di queste tue parole ha aperto e chiuso il post in bellezza.
    Bravissima Manu!

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nutini un idolo, sempre nel cuore :) grazie Ali, ci ho messo l'anima in questo post

      Elimina
  7. Quanta bellezza e " tristezza " nelle tue parole. Cerca di goderti ogni singolo attimo di questa tua vita meravigliosa, anche se, indubbiamente non sempre facile. Buona giornata Manuela :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Daniela :) ci sto provando davvero.. forse ci siamo!

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: