Italia Sicilia

Sciacca e la Sicilia che entra nel cuore

lunedì, maggio 09, 2016Manuela Vitulli


Ci sono cose che sei destinato ad amare. 
Tu ancora non lo sai, vivi la tua vita ignaro mentre loro sono lì che ti aspettano. Da sempre. 
La Sicilia è una di quelle cose.
Mi ha aspettato fino allo scorso anno, quando ci ho messo piede per la prima volta
Mi ha dato un assaggio, mi ha fatto infatuare. 
Poi si è fatta silente lasciando obliterare i ricordi, non è accaduto tutto in un baleno. 
E ha aspettato che tornassi - prima a Catania, poi a Sciacca - per darmi il colpo finale, per farsi amare
Certe storie vanno così. 

Otto giorni con base a Sciacca. Pochi per scoprire la Sicilia, ma abbastanza per lasciare il segno. 

Nel prossimo articolo vi parlerò di tutti i posti esplorati durante il viaggio, ma adesso voglio dedicare le mie parole solo ed esclusivamente a Sciacca. Un autentico gioiello.
Sviluppata su tre livelli, brulicante di vita, ricca di ceramiche, coloratissima, deliziosa.
Si parte dall'infinita distesa del mare per salire fin su al centro storico, fino all'ultimo livello, dove si trova il castello di Conte Luna.
Sciacca è un dedalo di vicoli, uno scrigno di storie e leggende, una commistione di etnie. Qui la cultura araba si mescola a quella normanna, a quella mediterranea. E nasce il prodigio.
Splendidi edifici che fanno passeggiare col naso all'insù, stretti viottoli che portano a vicoli ciechi, che forse stan lì apposta perché in passato servivano a bloccare i nemici.
E poi le ceramiche, tantissime. Quei quadrati colorati posti uno affianco all'altro per cui io potrei impazzire e scattare foto a più non posso. Così è stato.
Sciacca è una miriade di scalinate su cui sono raffigurate storie di mare. E sono ovunque: per strada, ma anche all'interno delle abitazioni, e le scorgi ficcando il naso oltre l'inferriata, anche se sai che non dovresti.
Chissà, magari aspetti che arrivi la proprietaria di casa e ti inviti ad entrare, ci speri un po'.
D'altronde qui a Sciacca sono tutti così gentili, calorosi e ospitali che non si fa fatica a stringere amicizia.
Basta un aperitivo al bar per conoscere i proprietari di un'azienda vitivinicola, per finire a degustare il loro vino.
Basta avvicinarsi ad un negozio di ceramiche perché ti invitino ad entrare, ad ammirare la lavorazione di questo materiale così comune nel territorio saccense.
Un susseguirsi di incontri e relazioni nate per caso, dove loquacità e curiosità fanno da collante. Come solo il Sud sa fare.

La vita è così semplice, al Sud. 
Che anche se le cose non funzionano come dovrebbero, ecco, ci pensiamo noi a sistemarle. Con un sorriso, con un giro pizza in campagna, con due (tre, quattro...) calici di vino, con dei momenti speciali sotto le stelle.
Basta poco se sei nel posto giusto, con le persone giuste.


Da non perdere a Sciacca:

- la granita (con brioche) da Aurelio (Bar Roma), al porto. Vi accoglieranno all'ingresso dicendo "Questa non è la granita più buona di Sciacca. No, è la granita più buona di tutta la Sicilia!" Se è vero? Beh, io la sogno ancora.

- un pranzo - o una cena - all'Osteria Cappellino. Vi accoglierà Salvino, pronto a deliziarvi con la sua cucina tipica. Non perdetevi gli antipasti.





























Residence BfB San Marco, Sciacca

A Sciacca ci sono arrivata per caso o, se preferite, grazie al destino.
Una rete di conoscenze mi ha portato a conoscere Cristiano, mi ha portato nella Content Academy, mi ha portato a conoscere la mia collega - adesso amica - Michela. Una super compagna d'avventura.
Assieme abbiamo partorito il progetto #enjoySciacca, pensato per il residence BfB San Marco, che ci ha condotto a un viaggio ricco di meraviglia - e lavoro - nell'incantevole cittadina di Sciacca.

Perché far base a Sciacca? Perché è una splendida cittadina vocata al turismo, ma ancora autentica e non troppo blasonata. E non solo: è un ottimo punto di partenza per esplorare buona parte della Sicilia. Da Palermo a Selinunte, da Mazara del Vallo a Sambuca, dalla Valle dei Templi a Scala dei Turchi, ad Agrigento. 

Perché dormire al BfB San Marco? Perché è un'oasi di pace in cui Cristina, la dolce proprietaria, vi aiuterà a organizzare al meglio il vostro viaggio, facendovi sentire a casa. Sei villette indipendenti immerse in un silenzioso giardino con al centro una grande piscina ideale per trascorrere qualche ora di puro relax. 
Un posto che io e Michela non abbiamo a tardato - inconsciamente - a chiamare casa

You Might Also Like

9 commenti

  1. Che meraviglia la Sicilia.
    Che meraviglia il suo cibo, la sua gente, il suo mare, i suoi borghi, le sue grandi città.
    Credo sia in assoluto una delle nostre ricchezze più grandi, ma non conoscevo Sciacca. Grazie amica, mi hai dato la scusa per tornarci :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sento Sicilia e mi emoziono ^.^ adoro!
      Devi passare da Sciacca, è un gioiello amica!

      Elimina
  2. Ciao Manu ♡ ero sicura Sciacca ti avrebbe stregata!
    Noi ci eravamo arrivati per caso cercando un posto dove dormire e siamo rimasti ammaliati!
    Avevo fatto il tuo stesso giro con la valle dei templi, selinunte.. Una parte magica!

    Non vedo l'ora di leggere il resto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e facevi bene ad essere sicura! :D
      Ammaliata anche io! Uno di quei posti di cui si dovrebbe parlare molto molto di più!
      Il resto arriva :*

      Elimina
  3. Sciacca e bellissima ed in questi giorni è stata pure incoronata citta' più bella della costa italiana (vedi http://www.sciaccacasevacanza.it/sciacca-vince-il-contest-top-coste-italiane-2016/) !

    RispondiElimina
  4. Mi avevi già "imbambolato" con le foto su Instagram e non vedevo l'ora di leggere queste parole! :) Tra qualche mese anch'io mi troverò in Sicilia e potrò imbambolarmi davanti agli spettacoli che offre quest'isola.
    Grazie mille per condividere sempre con noi il tuo cuore :*
    Ciau!

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: