Europa lifestyle

Valencia in 3 punti: food, street art e lifestyle

lunedì, marzo 21, 2016Manuela Vitulli


Fosse per me, dedicherei l'intero blog alle storie. Alle storie collezionate in giro per il mondo.
Ma non è sempre facile scovarne, non è sempre possibile raccontarle, non è sempre interessante leggerle.
La storia che vorrei raccontarvi oggi nasce a Valencia. Nasce dall'incontro con Paloma, con cui ho trascorso mezza giornata passeggiando nel centro storico.
Fu lei a farmi scoprire Julieta, una delle tante writer che hanno tappezzato le pareti valenciane di meravigliose e coloratissime opere d'arte. E sempre lei mi ha ricordato di Julieta qualche tempo fa, inviandomi per posta una cartolina raffigurante uno dei suoi graffiti. Davanti a gesti disinteressati come questo resto sempre piacevolmente basita. E torno a credere che il mondo sia un posto bello, davvero bello.
In quell'occasione ero con l'Ente del Turismo e, al rientro, scrivevo un post ricco di informazioni per trascorrere tre giorni a Valencia.
In questo articolo, invece, voglio raccontare una Valencia giovane selezionando "3 punti", toccando gli ambiti food, street art e lifestyle. E devo parte di questo articolo a Paloma, che ritroverete nella lettura.

Partiamo dal food.

Valencia è ottima gastronomia, senza ombra di dubbio.
Lo si evince subito, basta trascorrere qualche minuto al Mercado Central, un must imperdibile per chi visita la città. Potrete imbattervi in frutti mai visti (perché tipici del posto), pomodori locali e insoliti per noi italiani, succhi di frutta freschissimi. Potrete acquistare la chufa, il tubero locale con cui si prepara la buonissima horchata. E perché no, potrete provare anche quest'ultima, una bevanda tradizionale dolce e dissetante.

E se dico Valencia, dico anche paella.
Sì, Valencia è la capitale indiscussa della paella. Nacque proprio qui, a pochi chilometri dal centro cittadino, questo piatto che ha fatto il giro del mondo piazzandosi in cima alle specialità spagnole e diventando l'emblema del Paese stesso.
Da provare assolutamente per testarne la qualità.

E concedetevi - almeno per una volta, ma anche di più - le tapas, una serie di antipastini tipici. In Spagna è una vera tradizione, tanto che è stato persino coniato il termine tapear, ovvero fare un giro di tapas. Io adoro cenare così, a suon di tapas e condivisione.




E passiamo alla street art.

Se amate il genere, Valencia è la città giusta per voi.
Appena Paloma ha capito che sono una grande appassionata di stencil e graffiti, mi ha aiutato a scovare un po' di opere, sebbene lei non fosse un'esperta.
Ed ecco che ho scoperto Julieta, la writer "al femminile" che realizza bamboline orientali.
Ne conservo una con affetto. Quella della cartolina regalatami da Paloma.
Dove trovare la street art? Nel centro storico, ecco qui un post dedicato: Valencia: colori e street art.





Che dire del lifestyle valenciano?

Uno stile di vita lento, mooolto lento. Si cena tardi, si esce tardi la sera, quello che comunemente viene fatto alle 9 di sera qui passa di diritto in seconda serata.
Inutile dire che, considerati gli orari pugliesi, io mi sono sentita a casa.
Dopo la cena concedetevi un giro di chupitos passando da un locale all'altro nel cuore del Barrio del Carmen.
E provate l'Agua de Valencia, un'altra bevanda tradizionale.

Per quanto riguarda lo shopping, Valencia non delude affatto.
Sono tantissimi i negozietti - dagli store delle grandi catene alle botteghe artigianali - che propongono capi particolari, spesso anche a prezzi molto convenienti.

Insomma, i motivi per andare a Valencia sono a mio avviso infiniti.
Sul sito ufficiale dell'ente del turismo valenciano troverete tutte le informazioni che cercate.



You Might Also Like

3 commenti

  1. Il mio migliore amico, praticamente mio fratello, abita a Valencia da tanti anni. E io non ci sono ancora mai andata, da non crederci!

    RispondiElimina
  2. Per ora la mia città della Spagna preferita. Se infatti di Barcellona non ho un grande ricordo, Madrid mi è piaciuta ma non mi ah conquistato e di Toledo ricodro la splendida cattedrale e non molto di più... a Valencia ci ho lasciato il cuore. MI manca tutta la parte dell'andalusia che spero di fare presto... Valencia l'ho trovata a misura d'uomo, c'è arte e storia, c'è lì'innovazione. c'è tutto ma senza troppo frastuono come nelle città più grandi. la brezza serale poi... non sarie più tornata

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: