Asia Blog & Social Media Tour

TBEX Asia: l'emozione della prima volta

giovedì, ottobre 22, 2015Manuela Vitulli


Quando arriva il momento di dire addio a un posto - quel posto che per un po' di giorni abbiamo chiamato casa - provo sempre strane sensazioni.
Se il posto in questione è la Thailandia quelle sensazioni raggiungono un livello esponenziale. Anche se so che si tratta solo di un arrivederci.

Ogni volta lascio Bangkok con gli occhi lucidi e un nodo allo stomaco. E un dolore lancinante al cuore. Una sensazione che non si può spiegare, ma sono certa che qualcuno capirà.
So bene che tornerò, so bene che tra un anno avrò di fronte la stessa città piena di luci, grattacieli, tuk tuk sfreccianti e bancarelle.
Ma io? Io sarò sempre la stessa? Sarò sempre quella ragazza spensierata che sorride a tutti per strada?
Forse ciò che mi fa star male è proprio questo: sapere che quella Manuela non tornerà a casa con me, ma rimarrà lì. Tra fiori di loto, bicchieri di Singha e lanterne cinesi.
Perché solo in Thailandia mi sento in quel modo, ormai lo so.
Più passa il tempo e più ho la sensazione che la parte migliore di me si trovi più a suo agio in quella parte di mondo.

Stavolta ho vissuto la Thailandia in maniera completamente diversa dal solito, in compagnia di viaggiatori provenienti da ogni parte del globo.
Sono partita carica di aspettative lasciandovi con un post straripante di emozioni. Con la voglia di lanciarmi in una nuova avventura e di disintossicarmi da ogni tipo di negatività.
E sono arrivata a Bangkok completamente sola, accolta dal caldo soffocante e da quell'umidità che ormai mi è familiare.

I primi volti amici sono stati Clo e Clem, la coppia francese che mi ha accompagnato durante l'intero viaggio (post-conference tour incluso). Anche loro impacciati come me, anche loro alla prima esperienza al TBEX.



TBEX Asia 2015

Ma cos'è il TBEX? Si tratta di un evento internazionale dedicato ai travel blogger, un'occasione di crescita e confronto a cui ho potuto prendere parte grazie all'Ente Nazionale del Turismo Thailandese e Tourism Authority of Thailand che mi hanno gentilmente ospitato regalandomi un'esperienza incredibile.
Durante il TBEX ho incontrato quei blogger americani che consideravo dei guru irraggiungibili, ho partecipato a conferenze stimolanti che mi hanno permesso di maturare una maggiore consapevolezza legata alla figura dei travel blogger.
Abbiamo parlato di social network, fotografia, professionalità, personal branding, video e Instagram.
Abbiamo parlato di storytelling e dell'importanza del raccontare una destinazione coinvolgendo i lettori. Abbiamo affrontato diversi temi e ho potuto relazionarmi a chi ne sa più di me, ho potuto riflettere sul percorso compiuto finora, ho potuto arricchire di significato la mia attività.
In un momento particolare in cui le convenzioni e le etichette iniziavano a starmi davvero strette, il TBEX e la Thailandia sono riusciti a sbloccarmi facendomi tornare a respirare e a credere in ciò che faccio.
E, ahimè, ho avuto la conferma che all'estero i travel blogger vengono presi sul serio, mentre qui in Italia ancora si fa fatica a credere nelle nostre potenzialità.

Ci sono stati momenti in cui mi sono sentita piccola, davvero piccola, segregata tra le mura della blogsfera italiana. In altri momenti, invece, ho acquisito una maggiore sicurezza nelle mie competenze, scoprendo delle skills che non credevo di possedere. Questo soprattutto quando una blogger indiana ha iniziato a chiamarmi teacher chiedendomi consigli su instagram. Per non parlare del giorno in cui i blogger svizzeri e francesi mi hanno chiesto una consulenza per l'engagement su Facebook e l'utilizzo di Periscope e Snapchat!
Incredibile come quello che per noi è normale agli occhi degli altri possa risultare speciale.

Nelle prossime settimane vi parlerò di alcuni dei temi trattati, in modo da condividere le nozioni apprese e confrontarmi con voi.



Parola d'ordine: party!

Le conferenze del TBEX sono state condite da un'atmosfera gioiosa e dalla voglia di far festa tutti insieme.
Nel party di apertura ho assistito ad una piccola anticipazione del Loy Krathong, uno dei più grandi festival thailandesi, mentre nel party finale ho finalmente messo piede all'Asiatique, incorniciato in via del tutto eccezionale dai colori dei fuochi d'artificio.
Ho parlato con blogger e videomaker provenienti da tutto il mondo, ho portato a casa centinaia di business cards che mi permetteranno di rimanere in contatto con loro.
E qualcosa mi dice che mi con qualcuno mi rivedrò presto, molto presto.
In fondo questo pianeta non è poi così immenso come sembra. Basta aver voglia di accorciare le distanze.












Bangkok si è mostrata al mondo nella sua veste più bella.
E la Thailandia, stavolta più che mai, si è rivelata la terra dei sorrisi e dell'ospitalità.
Sono tornata a casa con un bagaglio pieno di regali, ma soprattutto ricordi, foto, video, risate e contatti da coltivare.

Farò tesoro di quello che ho imparato, farò tesoro di questa esperienza.

Kop Khun Kha, Thailandia!


You Might Also Like

22 commenti

  1. Sai come la penso, ne abbiamo parlato tanto, ma sono felice perché è bello essere presente mentre muovi i tuoi passi :)
    Sei grande!

    RispondiElimina
  2. Deve essere stata una esperienza magnifica in cui hai rappresentato perfettamente la solarità Italiana. Brava, brava, brava!
    By your pagliaccia :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Valotta! Ho rappresentato la solarità e la buffonagine tipicamente italiana (avresti dovuto vedere i miei video su Snapchat)! :D

      Elimina
  3. Kop Khun Kha *__*
    Brava! Deve essere stata un'esperienza stimolante :)
    Che bello leggere le tue parole e ritrovarsi (non a Bangkok per me..sai già di che città parlo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, ma secondo me dovresti tornare a Bangkok e godertela col sole :)
      Grazie Eli!

      Elimina
  4. Ormai sei una star...! XD
    Molto bello il post e le foto, ci credo che una parte di te è rimasta lì :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una star? Chi, io? :D
      Ahahah grazie Miki! In realtà sarei rimasta anche fisicamente lì!

      Elimina
  5. Corrado Ruggeri22 ottobre 2015 19:20

    Brava manu

    RispondiElimina
  6. Corrado Ruggeri22 ottobre 2015 19:21

    Brava manu! Sfiorarsi a Bangkok, alla prossima!

    RispondiElimina
  7. "Ogni volta lascio Bangkok con gli occhi lucidi e un nodo allo stomaco. E un dolore lancinante al cuore. Una sensazione che non si può spiegare, ma sono certa che qualcuno capirà."
    Ti capisco, giuro che ti capisco :-) Anche solo a ripensarci io provo quella sensazione lì... Comunque hai fatto una bellissima esperienza, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, tu sì che mi capisci :) Grazie mille!

      Elimina
  8. Nemo propheta in patria, dicevano gli antichi saggi! La tua bella attività viene maggiormente considerata all'estero che da noi. Ma questa deve essere motivo di soddisfazione. Belle foto e balla esperienza! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamo le cose si evolvino!
      Grazie Andrea!

      Elimina
  9. La Thailandia è fantastica, una tra le mete dei miei sogni.. chissà quando riuscirò ad avverarlo :) in questi giorni con le tue foto su facebook mi hai fatto sognare un pò ad occhi aperti :D grazie! un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo avvererai, te lo auguro :)
      Grazie davvero Debora!

      Elimina
  10. It was nice to meet you Manuela! You came back with some nice pictures of Clo! I need to go through your blog to practice again a bit my italian!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks for your comment Amelie! :)
      I hope our paths will cross again ...somewhere in the world! :)

      Elimina
  11. Ti capisco perfettamente, conosco quel dolore e quella sensazione di lasciare una parte di me e lo sai. Ma sono sicuro di una cosa, quella Manuela non la lasci là, ma torna con te e la ritroverai, forse non solo in Thailandia.
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse non solo in Thailandia. Già.
      Sono curiosa di scoprire se altri posti riusciranno a regalarmi emozioni simili.
      A presto e grazie :)

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: