Europa Romania

Romania romantica: Sighisoara, la città dei colori

lunedì, ottobre 12, 2015Manuela Vitulli


La Romania (e in particolare la Transilvania) viene quasi sempre associata ai vampiri, al cielo cupo e ai castelli avvolti dal mistero.
Vero, ma la Romania è anche altro.
Nel post precedente vi ho descritto minuziosamente il mio itinerario di viaggio, mentre stavolta inizio a soffermarmi sulle varie tappe.
In tanti mi avete chiesto maggiori informazioni su Sighisoara, così - a grande richiesta - parto proprio da qui.
Sighisoara, una delle città più deliziose e amate della Romania.


Come una tavolozza di colori.
Sighisoara sembra essere stata dipinta a regola d'arte. Ogni casetta ha un colore diverso, ogni viuzza sembra un arcobaleno che si snoda da un capo all'altro della cittadella.


Sighisoara è una città senza tempo.
Il centro storico, pulitissimo e curato in ogni dettaglio, conserva il suo aspetto medievale ed è riconosciuto dall'UNESCO patrimonio dell'Umanità.
Talmente curato che sembra un gioiellino dai colori brillanti.

Sighisoara è il lato romantico della Romania, è quel posto incantato di cui andiamo alla ricerca in ogni viaggio itinerante.
Quel posto che ci fa strabuzzare gli occhi dopo due giorni di castelli, nebbia e nubi cupe all'orizzonte.
I fiori sul davanzale, le tendine ricamate, le biciclette con i cesti di vimini, tantissime porticine da fotografare (e inserire tra le #ohmyprettydoor).
Sembra che questa città non abbia alcuna collocazione spazio-temporale. Una città semplicemente perfetta.







Da non perdere la Torre dell'Orologio, uno dei simboli della città.
Impressionante sia per l'altezza, che per la bellezza e la particolarità dell'orologio in alto.
Indimenticabile la Piazza della Cittadella, carinissima e circondata da edifici storici. Qui ho mangiato un'ottima ciorba (la zuppa tradizionale della Romania) servita all'interno del pane.



Anche Sighisoara cela un lato sinistro, altrettanto carico di fascino e suggestione.
Proprio qui, infatti, nacque Vlad Tepes, colui che ispirò il famosissimo romanzo di Dracula.
Oggi è possibile visitare la Casa di Vlad Dracul per pochi lei (circa un euro).
Cosa c'è all'interno?
Ve lo svelo con un video che ho postato sulla mia pagina facebook.


Arrivata a #Sighisoara, potevo non visitare la Casa di Dracula? La rappresentazione all'interno è goliardica (e...

Da non perdere la Strada Scolii (la strada della scuola), una scalinata coperta e in legno che conduce a una scuola, su in cima. Qui la città perde i colori vivaci, ma in compenso vi è tanta, tantissima natura. Il muschio ricopre i gradini, l'aria è pulita e il profumo delle foglie è intenso e rigenerante. 
Quello che ho più amato quassù è il cimitero. Sì, il cimitero. 
Un gigantesco cimitero protetto da alberi maestosi e imponenti tra le cui chiome filtra la luce dorata dei raggi del sole.
Qui Sighisoara si trasforma in un luogo spirituale dove far fluttuare i pensieri, dove passeggiare tra le foglie ambrate già staccatesi dai rami, dove il silenzio è il miglior compagno di viaggio. 








Romanticismo, colori, natura, spiritualità.
Sighisoara è incredibilmente bella.
Mi ha rubato un pezzetto di cuore.



Informazioni

Come raggiungere Sighisoara: dall'aeroporto di Bucarest o da quello di Cluj Napoca
Dove dormire: ho soggiornato al Korona Hotel - prenotato tramite Travel Republic


Tutte le foto sono state scattate con Canon 70 D 

You Might Also Like

19 commenti

  1. Mi ha ricordato tantissimo e contemporaneamente due città molto diverse e lontane: Edimburgo e Trinidad.
    Le ho amate entrambe, quindi penso proprio che mi piacerebbe! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Complimenti, bellissimo blog, bellissimi posti e stupende foto.

      Elimina
  2. Che belle foto, Manu! È sempre un piacere rivedere scorci di Sighisoara (forse la città della Transilvania che ho preferito).
    Comunque, vorrei tanto tornarci senza la neve: le tue sensazione sono stata un po' diverse dalle mie. Forse a causa del freddo, ma io ricordo stradine vuote (a tratti un po' spaventose) con tanta nebbia e sole canzoni di chiesa in sottofondo.
    Forse nel periodo in cui ci sei stata tu si può notare l'aspetto più vivace della città (che non mi dipiacerebbe conoscere). Ci devo ritornare! ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, credo che ogni periodo abbia il suo fascino! Chissà com'è a Natale , son curiosa :)

      Elimina
  3. bellissima città

    RispondiElimina
  4. Che bella! Io andrò fra un mese esatto e non vedo l'ora. Con l'autunno deve assumere un'aria sorprendentemente suggestiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti conquisterà! Io ci tornerei al volo :)

      Elimina
  5. Meraviglia *-* tra qualche giorno lì :)

    RispondiElimina
  6. Sighisoara è davvero un bijou, è poi il fatto che è così piccolina ti permette di girarla a fondo anche negli angoli più reconditi, Davvero una tappa imperdibile di un viaggio in Transilvania.

    RispondiElimina
  7. Meravigliosa Manu, me la sono segnata! Un abbraccio :-* !

    RispondiElimina
  8. Sembra proprio carina! Spero di vederla :)

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: