Asia cambogia

Cambogia: il mio itinerario di viaggio

lunedì, giugno 22, 2015Manuela Vitulli


Lo so, ho aspettato troppo tempo per tornare a parlarvi di Asia.
In poco più di un mese ho fatto talmente tante cose, ho bevuto talmente tanta vita, ho incontrato talmente tante persone sul mio cammino, che mi sembra passato tantissimo dal rientro dall'Asia.
E mi sento quasi in colpa per aver scritto così poco su quello che - finora - reputo il viaggio più bello della mia vita
Il fatto è che ho ancora bisogno di metabolizzare, di digerire ciò che ho visto e avere una buona manciata di tempo per scriverne col cuore aperto. Ho ancora tantissime foto da editare, alcune persino da caricare. 
E poi c'è quel filo invisibile che mi collega all'Asia. E quindi non c'è fretta, posso prendermela comoda, posso custodire ancora tutto nel cassetto dei miei viaggi più belli.
Pian piano inizierò a tirar fuori qualcosa, a poco a poco, con parsimonia. 

Oggi vi parlo del mio itinerario di viaggio in Cambogia. Se state pensando di programmare un viaggio in questo Paese meraviglioso, in questo post troverete un po' di informazioni utili.


Partiamo da principio. Perché la Cambogia?

Abbiamo scelto la Cambogia perché quando il cuore inizia a scalpitare mentre osservi le foto di una destinazione, beh, quello è il posto giusto. La prossima meta. 



Itinerario di viaggio in Cambogia

Se volete star sereni senza dover cercare alloggi di volta in volta, il mio consiglio è di prenotare tutte le sistemazioni prima di partire. 
Io mi sono affidata ad Agoda, un portale ottimo e conveniente - soprattutto se si viaggia in Asia. 

Prima tappa: Siem Reap 

Potete arrivare con un volo direttamente a Siem Reap oppure potete decidere di arrivarci in bus da Bangkok. Il viaggio è più lungo e più intenso. Nove ore in pullman non sono proprio una passeggiata, ma attraversare la frontiera a piedi a Poipet vi lascerà un ricordo indelebile. 
Ne ho parlato in maniera approfondita in questo post: Da Bangkok a Siem Reap con visto via terra

Cosa vedere a Siem Reap? 
I templi di Angkor. Uno dei posti più belli al mondo, un sito archeologico immenso (non basta una settimana per esplorarlo in lungo e in largo!) e dal fascino unico, dalla bellezza mistica e indescrivibile. Uno di quei luoghi da vedere almeno una volta nella vita. 
Io già so che non mi è bastata una volta.. e ci tornerò. 

Vi sono tre tipologie di biglietti: giornaliero, di 3 giorni e settimanale.
Sarebbe preferibile fermarsi per almeno 3 notti in modo da sfruttare pienamente il biglietto dei 3 giorni. E no, non vi consiglio di fermarvi solo per una notte perché vedreste troppo poco di questa meraviglia!

Per visitare il sito ci siamo affidati a Tom, il nostro esperto tuk tuk driver. Le distanze da coprire sono davvero notevoli, soprattutto se si ha intenzione di raggiungere i templi più lontani e immersi nel verde (come abbiamo fatto noi). Inoltre, avere una guida locale ci ha permesso di immergerci nella cultura cambogiana, di capire qualcosa in più sullo stile di vita della popolazione locale. 
Per me ne vale davvero la pena. 

Dove dormire?
Vi consiglio il Jayavara Boutique Villa, un posto esclusivo immerso nella natura e con tanto di piscina! Sì, la piscina è fondamentale dopo una giornata intensa e umidissima tra i templi di Angkor. Vi accorgerete di non poterne più fare a meno! 



Seconda tappa: Battambang

Come arrivarci da Siem Reap?
Il pullman è il mezzo più comodo (prezzo: 8 dollari), ma ci si può anche arrivare a bordo di una imbarcazione (il viaggio però è mooolto più lungo) se si ha la fortuna di non viaggiare in un periodo di secca. 

Cosa fare a Battambang?
Battambang non è tanto famosa per le sue attrazioni turistiche - fatta eccezione per il bamboo train - quanto per l'autenticità del posto, la cordialità della gente, l'intimità dell'atmosfera. 
Io vi consiglio di inserire questa tappa nel vostro itinerario. Per me è stata davvero significativa.
In questo post trovate altre informazioni: Battambang - la Cambogia dove il nulla ti conquista

Dove dormire?
Io ho scelto Asia Hotel, una sistemazione centrale, pulita e senza troppe pretese. 


E vi consiglio anche di provare il Bamboo Rice, questo spuntino tipico (nella foto in basso).
Si tratta di riso e fagioli inseriti nella canna di bambù. Uno spuntino dolce e nutriente!



Terza tappa: Phnom Penh

Noi siamo arrivati a Phnom Penh in bus da Battambang. Un viaggio piuttosto breve (circa 6 ore) ed economico (6 dollari a persona).

Cosa vedere a Phnom Penh?
Phnom Penh è la capitale della Cambogia. A mio avviso la tappa meno interessante del viaggio, se non fosse per Choeung Ek in cui si rivive la pagina più triste della storia cambogiana. Una tappa che non si può evitare per capire davvero il Paese, il suo passato, la sua gente.




L' Amok (nella foto in basso) è il piatto nazionale, un classico piatto khmer preparato con latte di cocco e pesce al vapore in foglie di banano. Sarò sincera, non mi ha fatto impazzire.
Ho invece preferito il Beef Loc Lac, un piatto preparato con pezzetti di carne di vitello e accompagnato da una salsa particolare. 


Quella che vedete qui sotto è un'altra specialità (o meglio una stravaganza) cambogiana, molto in voga soprattutto nei souvenir shop. Si tratterebbe di un distillato contenente uno scorpione. Inquietante solo a guardarlo! :D


Come ci si sposta?
In Cambogia il tuk tuk è indubbiamente il mezzo più utilizzato per spostarsi in città.
Divertente e ideale per scattare foto mentre si è in movimento, ma ricordate sempre l'assicurazione sanitaria (ve ne ho parlato anche in questo post).


Qual è la valuta utilizzata in Cambogia?
La moneta ufficiale è il riel, ma praticamente si utilizza esclusivamente il dollaro
Il mio consiglio è di arrivare sul posto già con una con una buona "scorta" di dollari. 
Vi consiglio di affidarvi a Forexchange, un servizio che permette di prenotare il cambio valuta comodamente da casa per poi scegliere l'agenzia di cambio più comoda presso la quale effettuare il ritiro. Il grande vantaggio, al rientro dal viaggio, è che con Forexchange è possibile cambiare la valuta estera in euro senza pagare alcuna commissione aggiuntiva sulla transazione. 

Ed ecco qui sotto la solita mappina con l'itinerario del mio viaggio in Cambogia :)

Non mi resta che augurarvi buon viaggio!

You Might Also Like

32 commenti

  1. molto interessante, me lo segno per un viaggio futuro!

    RispondiElimina
  2. Bellissimo itinerario, Manu! Inizio ad annotare tutto...non si sa mai: la Cambogia è veramente un sogno, immagino sia un viaggio veramente intenso ed emozionante. Spero di farlo al più presto!;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è un sogno grandissimo *.*
      Te lo auguro davvero!

      Elimina
  3. Eccoci qui! Speriamo di essere brevi :) ! Tante cose da dire e da chiedere :)

    Perchè hai prenotato gli hotel in anticipo ? Lo chiediamo perchè è una cosa che non facciamo di solito, vorremmo avere la libertà di poter scegliere giorno per giorno quanto stare e dove andare, l'avete fatto perchè in loco non sareste riusciti a trovare alloggio ?

    Passiamo alle domande un pò più generali...
    Come mai solo queste "poche città" ? la Cambogia è grande e noi, pensando ad un futuro viaggio proprio in Cambodia pensavamo di inserire più tappe e più zone.
    L'hai fatto per il poco tempo, ti sembrava tutto abbastanza simile, insomma, come mai ?

    E poi, quanto tempo secondo te è necessario per visitarla ? Quanto sei stata tu ? Ci saresti stata di più?
    Ecco, noi vorremmo avere più tempo da dedicargli quindi stiamo prendendo più info possibili ed anche i tuoi consigli son ben accetti :)
    grazie mille !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho prenotato gli hotel in anticipo perché in questo periodo non c'è un'ampia disponibilità e preferivo non rischiare. Lo scorso anno in Costa Rica ho prenotato tutto di volta in volta. Bello, ma secondo me non sempre fattibile.
      Se viaggiate mooolto lentamente, tuttavia, prenotare di volta in volta potrebbe andare benissimo.

      Per quanto riguarda le poche città, considera che siamo stati quasi un mese fuori tra Thai e Cambogia. Avrei voluto allungare, ma per lavoro non ho proprio la possibilità di star fuori ancora più tempo [credo che già un mesetto sia parecchio] :D
      Se posso darvi un consiglio, aggiungeteci la costa. Deve essere speciale!

      Altro consiglio: fermatevi 4 notti a Siem Reap e non 3 come me - in modo da girarla al meglio :)
      Per Battambang 3 notti sono sufficienti e per Phnom Penh 2-3 notti. Io ci sono stata per 3 notti, ma secondo me l'ultima era sacrificabile :D

      Elimina
    2. Grazie delle info. Quindi tu sei stata 10 giorni in Cambogia da come scrivi, neanche pochi, pensavo di meno.
      Stiamo prendendo in considerazione la costa, ma anche il Laos... avremmo anche noi poco più di 20 giorni e vorremmo vedere Laos e Cambogia ma penso sia un pò troppo. Credo rimarremmo in Cambogia e magari fare più tappe anche meno nominate...stiamo studiando ancora ed ogni consigli è utile :) !
      Certo che 4 notti a Siem Reap e davvero un bel pò, "ci si perde" così tanto tempo si ?
      Grazie mille Manu!!!

      Elimina
    3. Eccoci qui :)
      Dunque, se 10 giorni sono pochetti per voi in Cambogia vi dico decisamente di dedicarvi solo ed esclusivamente ad un Paese. So quanto è dura dover scegliere, ahimè! :)
      Io vi direi di sostare 3 notti a Siem Reap (non vedrete tutto, ma riuscirete a gironzolare parecchio.. noi siamo riusciti a visitare anche alcuni templi parecchio lontani) e di non fermarvi più di 2 notti a Battambang e a Phnom Penh, in modo da concentrarvi anche su altre mete. Però assolutamente non meno di 3 notti a Siem Reap. Credetemi, ne vale davvero la pena :)

      Elimina
  4. Ma sai che ci pensavo ieri?
    Mi sono detta "È strano che Manu ancora non parli da un pò dell'Asia".. ed eccoti qui :) La Cambogia vorrei inserirla tra le mete del viaggione lungo del prossimo anno, insieme a Bali e Vietnam (ehehe, lo sai che amo programmare!) e questo tuo post mi da tanta carica :) ora aspetto quello sulla Thailandia del Nord!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccomi :) Strano davvero, ma bella questa telepatia! :D
      Bali, Cambogia e Vietnam mi sembra super! Ci vorrebbe più di un mesetto.. più di un mesetto meraviglioso *.*

      Elimina
  5. Manu quanto mi manca la Cambogia :( non penso mai di potermi ritrovare a piangere di mancanza per un posto prima di partire, poi vai in Asia ed é una tragedia tornare...

    Ripartiamo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh ti capisco Dani. Stessi pensieri noi!

      Elimina
  6. Causa trasloco e mancanza di connessione, mi sono perso un po' di articoli, ma recupererò al più presto.

    Sono luoghi affascinanti e tu hai la capacità di descriverli molto bene ;)

    RispondiElimina
  7. è sicuramente nella mia lista dei Paesi da vedere :) L'Asia ha quel tocco di gentilezza e di umanità che difficilmete riesci a trovare negli altri Paesi. grazie per l'itinerario, mi è sembrato per un momento di essere lì :)

    RispondiElimina
  8. Angkor è una dei miei sogni e entro qualche anno lo realizzerò. bellissimo post.
    sai che quel distillato in vietnam si trova ovunque e con ogni tipo di animale dentro: serpenti, topi, etc... raccapricciante!! ;-)
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. devi realizzarlo, assolutamente!
      Sai che anche in Laos (al confine) ho trovato quelle bottigiliette? Terribili! :D

      Elimina
  9. Per ora non possiamo ancora programmare dei viaggi così lunghi (accidenti!)
    ma ciò non toglie che possiamo partire con la mente e con il cuore, attraverso il tuo blog!
    Come sempre le tue foto *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille ragazzi! Sono certa che presto inizierete a farlo anche voi :)

      Elimina
  10. ogni volta che leggo i tuoi post mi viene solo voglia di preparare la valigia e partire! Manu che meraviglia questo itinerario! Non sono mai stata in Asia e spero di rimediare al più presto! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Debora :)
      L'Asia conquista proprio tutti, te lo assicuro

      Elimina
  11. La Cambogia la punto da tempo, ma sia io che il mio ragazzo ogni volta che puntiamo a est finiamo sempre per sentirci in colpa ad abbandonare il Giappone e torniamo lì...spero però prima o poi di riuscire a fermarmi in Cambogia e in questo post (e nella risposta a Enzo Chiara) ho trovato molte info utili!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti capisco, per me è lo stesso con la Thai. Cerco sempre di passare da Bangkok quando penso ai miei viaggi futuri :D

      Elimina
  12. Il distillato con scorpione/serpente prende tutto il sud est asiatico da Cambogia/Laos fino a Taiwan e al Giappone tropicale di okinawa... ma me ne sono sempre tenuto alla larga! :)
    La cambogia la inseguo da almeno dieci anni e la rimando sempre, questo post aumenta la voglia di partire. Ho poi una nostalgia dell'Asia... manco da 6 mesi: troppi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu insegui la Cambogia ed io inseguo il Giappone. Il prossimo anno ci diamo il cambio ? :) anche prima!

      Elimina
  13. Come sai dopo il viaggio nelle Filippine mi sono innamorata dell'Asia e la Cambogia vorrei fosse proprio uno dei miei prossimi viaggi^^ Chissà chissà...leggendoti mi innamoro sempre più [anche] di questa parte di mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe stato impossibile il contrario! L'Asia ha un fascino tutto suo! E sento che la Cambogia fa proprio per te ♡

      Elimina
  14. ciao emanuela, bellissimo post sulla cambogia, volevo chiederti se quando sei andata tu hai fatto qualche vaccino, dato che dovrei andare ad angkor per non piu di 3 giorni, volevo appunto sapere se per cosi poco tempo era necessario vaccinarmi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io no, nessun vaccino. A mio avviso non è necessario :)

      Elimina
  15. "quando il cuore inizia a scalpitare" è proprio quello che è successo a me quando ho deciso di andare in Cambogia, la mia prima volta in Asia in assoluto! E ancora adesso quando ne parlo ho gli occhi a cuore :) Bellissimo post!

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: