Firenze Italia

Firenze: frammenti di viaggio

lunedì, marzo 16, 2015Manuela Vitulli


Ci sono posti di cui non ti stancheresti mai.
Città in cui potresti tornare decine e decine di volte. E rivivere l'emozione della prima volta. Sempre.
Firenze è uno di questi posti.

Uno di quei posti così affascinanti che, come accade per ogni certezza, finiamo per accantonare.
Sì, noi italiani siamo talmente abituati alla bellezza che tendiamo a dare per scontata la sua presenza.
Magari facciamo il giro del mondo per poi accorgerci, dopo anni, che quello che abbiamo in Italia ha un valore inestimabile.
Magari viaggiare serve proprio a questo.
Aiuta ad aprire la mente, a cogliere la bellezza.
Quella lontana, ma anche quella più vicina.
Viaggiare mi ha aiutato molto, mi ha aiutato ad amare la mia terra.
Mi ha aiutato ad amare l'Italia, a voler esplorare ogni suo angolo.
Ad apprezzare un viaggio in Italia e a non sminuirlo di fronte a un'esperienza all'estero.

Eppure a volte ci ricasco.
Sono passati circa sei mesi da quando ho scattato queste foto a Firenze e solo qualche giorno fa mi sono decisa a riaprire quella cartella fotografica e perdermi tra i suoi scatti.

Perdermi tra i colori di Firenze, nel cielo terso pieno di nuvole rapide che fanno da cornice alla Basilica di Santa Maria Novella, la mia preferita in assoluto. Per me è perfezione.


Perdermi nelle espressioni felici dei turisti.


Nei colori del Ponte Vecchio, nei suoi dettagli, nelle classiche persiane che, nella loro semplicità, mi fanno impazzire.


E adoro quei colori così vibranti al volgere della sera, quando si riflettono nell'acqua e regalano giochi di luce incredibili.


Turisti appollaiati sui muretti, passanti che osservano il panorama all'orizzonte.

La vera bellezza va contemplata.
Quel tipo di bellezza che sembra quasi un'istantanea.
Come se anche il tempo - e le lancette di ogni orologio - si fermassero per ammirarla.


E poi c'è il moderno che si mescola ai grandi classici.
O meglio, dovrei parlare di arte contemporanea.

Da quando Clet Abraham è a Firenze, la città si è arricchita di fantastici contrasti.
Quei contrasti che tanto mi piacciono perché danno l'idea di una città con un grande patrimonio storico e culturale e al tempo stesso di un ambiente giovane e in continua evoluzione.


Omini, mani e pacman gialli prendono forma in città decontestualizzando i tradizionali cartelli stradali.
La segnaletica stradale, solitamente piuttosto noiosa, diventa viva e creativa, perfetta nel contesto di una città d'arte come Firenze.








Cosa manca a Firenze?
Forse solo il mare.
Ma poco male, la Toscana offre anche villaggi sul mare!
Un buon motivo per tornare presto, no? ;)


You Might Also Like

25 commenti

  1. Cara Manuela, Firenze è bellissima, ma le tue foto sono fantastiche! Bravissima davvero!

    RispondiElimina
  2. Ho amato Firenze. Quando vivevo a Pisa ci tornavo spesso. Ho tantissime foto e ho visitato mille posti :) Che belle foto :)

    Manu, il mio template è simile al tuo ora che lo osservo, con qualche differenza qua e là. Possibile che su migliaia di scelte io abbia potuto scegliere qualcosa di molto simile a te? Ne avrò visionati centinaia. Non mi sorprende però ahhahahah Abbiamo gli stessi gusti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale! :)

      Ehm... sì mi sono accorta che hai scelto un template molto simile al mio.. è molto bello, spero solo che nessuno si confonda !

      Elimina
  3. Bellissime foto tesoro! Amo Firenze <3

    RispondiElimina
  4. Che bel post manu <3
    Ci credi che nonostante le decine di volte che sono stata a Firenze non ho mai visto questi simpaticissimo cartelli stradali?? Fanno troppo sorridere!
    Un altro posto che adoro a Firenze è il giardino di Boboli!
    Ti abbraccio, Dani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non ce l'ho fatta ad entrare, l'ho visto solo dall'esterno! La prossima volta non me lo faccio scappare, promesso :)
      I cartelli di Clet sono troppo carucci...ne avrei fotografati a centinaia! :D
      Un abbraccio Dani :*

      Elimina
  5. Hai proprio ragione Manu, ci sono posti di cui non ti stancheresti mai. Io ho perso il conto delle volte che ho avuto il piacere di visitare Firenze, e ogni volta ha saputo stupirmi! Per me rimane tra le più belle città d'Italia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche per me! E' una delle più belle! :)

      Elimina
  6. Come vorremmo ritornare a Firenze! Ci siamo stati entrambi due volte ma parecchi anni fa, con la scuola, pensa un pò!
    Bellissime foto!!! :D

    RispondiElimina
  7. Belle immagini di Firenze ho passato un capodanno ed un Natale da una nostra amica. Cosa non abbiamo mangiato e....bevuto. Pur essendo freddissimo un drink portato con noi sul ponte vecchio di notte era una meraviglia.
    Grazie cara buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bello conservare ricordi speciali in città uniche come questa, no? :)

      Elimina
  8. I miei cugini abitano vicino a Firenze, quindi l'ho visitata varie volte. Mi è piaciuta per la sua "compattezza", avere tutto nel centro, dove passeggiare scoprendone ogni angolino.
    Le tue foto le regalano qualcosa di magico <3
    Un bacione!

    Ali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero, una città magica, ma a misura d'uomo. Ecco perché è così speciale.
      Grazie mille Ali <3

      Elimina
  9. Firenze me la vivo spesso....un po' per lavoro e un po' perché vicina alla mia città, Pistoia....piccola ma bella che volentieri ti sponsorizzo.
    Mi ritengo fortunata ad abitare in Toscana, trovo sia una regione fantastica che offre un po' di tutto..... (anche se l' Italia, in ogni dove, è piena di bellezza disarmante), comunque cara ti aspetto qua in Toscana presto, e, con l' occasione ci conosceremo magari! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero, la Toscana è una regione strepitosa! Non so se farei mai cambio con la mia bella Puglia, ma direi che oggettivamente se la giocano :D
      Io ti aspetto qui in Puglia. Da te o da me ci incontreremo, promesso! :)

      Elimina
  10. Dicono che sia la città più bella in assoluto, ma ricordiamoci che c'è pur sempre Roma con cui fare i conti.
    Di certo Firenze è stata la culla della civiltà più e più volte, e culturalmente è stata all'avanguardia in diversi momenti storici (anche nei nostri anni '80)-
    Un gioiello, ok, senza mare... ma col fiume^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, per Roma è imbattibile! La amo!
      Ma Firenze, nel suo "piccolo" perché davvero è più piccina, se la gioca mooolto bene! :)

      Elimina
  11. Che spettacolo i cartelli di Clet! Danno uno strano tocco ai cartelli stradali regalandogli quel qualcosa che strappa il sorriso!
    Firenze è sempre bella, non c'è nulla da dire, e le tue foto sono sempre una gioia per gli occhi.

    p.s. ti abbiamo nominato, sperando ti faccia piacere, per il Very Inspiring blogger Award. Perché più Inspiring di così, non si può ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che mi fa piacere! Sono onorata!
      Grazie mille, di cuore! :)

      Elimina
  12. Firenze è magnifica.. il mio cuore è rimasto lì da quando l'ho vista *_* un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Inizia la mia serata dedicata al tuo blog. Ho mille tab aperti e questa cosa mi piace da morire! In questo modo posso rileggere tutti i post e, in realtà, non mi stanco mai!

    E per quanto riguarda Firenze, che dire? E' una città magnifica e io continuo ad adorare con tutta me stessa il modo in cui racconti e mostri le nostre bellezze. Brava Manu mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non immagini quanto sono felice quando leggo la tua sfilza di commenti. Sfilza in senso buono, ovviamente. Mi rallegri la giornata tesoro mio! Ed è bello dedicare del tempo ad ogni risposta.
      You made my day! <3

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: