Asia Blog & Social Media Tour

I colori di Amman - frammenti di viaggio in Giordania

mercoledì, gennaio 14, 2015Manuela Vitulli


Sono passati mesi, ma mi sembra ieri.
Riprendo in mano la mia agendina del viaggio in Giordania e vengo risucchiata in un flashback.

Uno di quei flashback che ti riempie gli occhi, ti sazia con colori caldi e avvolgenti. Mi sembra di sentire il rumore dei clacson insistenti e il chiacchiericcio della gente tra i souk.
Le ragazzine nella loro uniforme verde che, appena uscite da scuola, si avviano velocemente verso casa.
Pian piano riaffiorano i ricordi e la matita della memoria va a ricalcare i lineamenti dei volti femminili infagottati nel tessuto dei veli islamici.
Occhi profondi, scuri e penetranti.
Timidezza, ostilità, sorrisi e curiosità nei confronti di quei pochi turisti che, come noi, hanno dato una chance al centro di Amman, solitamente al di fuori dai classici itinerari turistici.

Quegli sguardi me li sento ancora addosso. Sulla pelle.
No, non mi hanno violato. Hanno penetrato l'anima.
Accade, a volte, che i ricordi col tempo non vanno sbiadendo ma si rafforzano, si arricchiscono di dettagli preziosi ed emozioni forti, quasi pungenti.
Io ricordo così il mio viaggio in Giordania. Con un magone incredibile, una stretta allo stomaco a cui sarà impossibile rimediare se non con un ritorno.
La Giordania è una terra estremamente affascinante. Che non ti molla più.

Ma torniamo all'agendina.
Sfogliandola mi sono improvvisamente ritrovata tra i mercati locali - meglio detti souk - di Amman.
Avrei voluto sostare più tempo in questa città, gironzolare di più, scattare più foto.
Amman ha dei colori che riempiono gli occhi, soprattutto dopo aver fatto il pieno del color sabbia di cui abbonda il territorio giordano.

Kajal, spezie profumate e spesso a noi ignote, frutta secca, datteri, verdura.
I souk di Amman sono un'orgia di colori, un tripudio di profumi che si mescolano nell'aria.
E le insegne e i cartellini dei prezzi che sfoggiano le lettere di quell'alfabeto arabo che incanta, incuriosisce e spaventa.
Perché si sa, l'ignoto spaventa noi uomini. Ci fa sentire piccoli e impotenti.

E poi la vista di Amman dall'alto e due ragazzi seduti lì ad osservare il panorama, quel tetris di casette beige e bianche sormontate dalla bandiera giordana che sventola in alto. E la litania del muezzin che risuona in tutta la città.


Tutto questo mi affascina e mi incuriosisce ancora adesso.
No, non sono sazia. Ho ancora una voglia irrefrenabile di scoprire la Giordania e il Medioriente, la culla di una cultura piena di contrasti e tradizioni spesso opposte alle nostre, una cultura ricca di fascino e suggestione.


Vi dedico queste foto, questi frammenti di viaggio che trasportano ad Amman, in Giordania.
Volo sola andata.
























You Might Also Like

38 commenti

  1. E con queste splendide immagini vado a letto sognando di Giordania e d'Oman. E mi sento meno sola ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Eli cara. Io ti stringo forte e cerco di immaginare tutto quello che l'Oman può averti trasmesso.. e continua a trasmetterti! Un pizzichino l'ho capito.. e dev'essere un'emozione fortissima! <3

      Elimina
  2. Belle immagini grazie e buona serata

    RispondiElimina
  3. Sai, di tali paesi amo proprio i colori (e ne amerei i profumi).Le tue foto sono riuscite a restituirmi i primi e a farmi realmente immaginare i secondi.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono felice di essere riuscita a trasmetterti questo. Era proprio il mio - non facile - intento. Grazie Miki! :)

      Elimina
  4. Allora devo ammettere che il viaggio in Giordania fa parte della mia "ToDoList", non saprei dirti perché. Ma devo ammettere che le tue foto sono davvero bellissime e se i colori che si traspaiono sono quelli che si vedono davvero, dev'essere un posto davvero affascinante! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, un posto troppo affascinante! E non l'avrei mai detto prima di metterci piede! Mi ha segnato tantissimo :)
      Grazie mille per i complimenti alle foto!

      Elimina
  5. che meraviglia.
    I sensi sono sempre coinvolti nel viaggio, fra colori, profumi, rumori e sensazioni.
    E più il posto che visitiamo è "distante" culturalmente dal nostro mondo, più saranno queste sensazioni a farci da guida e a rimanere nei nostri ricordi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai scritto un commento giustissimo. Approvo in pieno. I sensi ci guidano durante le nostre esperienze, molto più di quanto immaginiamo. E solo col tempo ci accorgiamo di quanto la vista, l'olfatto, l'udito possono aiutarci a preservare e custodire i ricordi. Grazie Serena :)

      Elimina
  6. semplicemente spettacolare. La Giordania, le tue foto, tu.
    Adoro questi tuoi post, carichi di emozione... ti abbraccio tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie tesorina mia! Anche io adoro i tuoi post carichi di emozioni. In questo siamo estremamente simili. Ti abbraccio fortissimo <3

      Elimina
  7. Che foto meravigliose, trasmettono calore :) Mi stai facendo venire voglia di andarci immediatamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Marika mia <3 Sì, i colori della Giordania avvolgono come i raggi del sole. Una terra troppo fotogrnica :)

      Elimina
  8. Splendidi colori, trasmettono sensazioni positive.
    Le agendine hanno la capacità di trasportarci indietro nel tempo per rivivere emozioni ancora vive.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero! Ed è per questo che amo le agendine! In viaggio non dovrebbero mancare mai :)

      Elimina
  9. La Giordania è uno dei miei cosidetti traveldreams, adoro soprattutto Petra, è così ricca di storia! Sono stata ad Istanbul proprio quest'anno e ciò che mi ha affascinato sono stati proprio i colori di questa città, soprattutto quelli del Gran bazar! Comunque sono nuova in questo "mondo" di blog virtuali e ho appena aperto un mio blog dedicato ai viaggi, se ti va passa a darmi qualche dritta e aleggere il mio primpo post sul Giappone. Ci sei mai stata ? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la Giordania è una terra unica! Petra è favolosa, ma non solo Petra! Tutta la Giordania merita tanto! :)
      Sono passata da te :D

      Elimina
  10. bellissime foto! e sono sempre più convinta che sarà una delle mete del mio 2015.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te lo sento dire troppe volte! Mi sa che hai già il biglietto in mano.. o quasi :D Ottima scelta!

      Elimina
  11. Ci sono delle terre così fotogeniche...le immagini mi hanno lasciata a bocca aperta!
    Se poi si parla di mercati e souk, è matematico che io ne rimanga totalmente affascinata, sognando viaggi ed emozioni.
    Ah Manu, quanto mi fai viaggiare con la mente :)

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ali! La Giordania è proprio così: fotogenica. Ottimo aggettivo!
      Forse è la terra più fotogenica in cui sono stata finora, anche più della Thailandia! :D

      Elimina
  12. Ciao Manu,
    come promesso eccomi qui... Ti ho già anticipato che trovo questo post uno dei più belli mai letti (e ti assicuro che è una missione ardua visto che mi innamoro di tutto ciò che partorisce la tua penna, o la tua tastiera!!)

    Avrei voluto riportarti nel commento tutte le frasi che ho preferito di questo post ma finivo per ripostartelo tutto, quindi ho scelto questo:

    "Quegli sguardi me li sento ancora addosso. Sulla pelle. No, non mi hanno violato. Hanno penetrato l'anima. Accade, a volte, che i ricordi col tempo non vanno sbiadendo ma si rafforzano, si arricchiscono di dettagli preziosi ed emozioni forti, quasi pungenti. Io ricordo così il mio viaggio in Giordania. Con un magone incredibile, una stretta allo stomaco a cui sarà impossibile rimediare se non con un ritorno."

    Ti abbraccio forte Manu :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei di una dolcezza unica! Grazie per questo commento, per le belle parole, per il film che mi hai consigliato! Grazie grazie grazie!
      Mi sento fortunata, sai? :)

      Elimina
  13. Le immagini sono stupende. Vorrei tanto vedere dal vivo il Kaja.
    Adoro la bellezza dei colori che traspare da queste immagini e anche dalle tue parole.
    un abbraccione e buon weekend

    RispondiElimina
  14. Ritratti, forme, colori, persino profumi vengono fuori da questo tuo post. Che voglia di andare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille! Che nostalgia e che voglia di tornare... :)

      Elimina
  15. Trovo il Medio Oriente pieno di luoghi affascinanti, però lo trovo anche un luogo difficile, da pugno al cuore, mi lascia divisa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, capisco cosa intendi. E' quello che provo anche io adesso. Un pugno al cuore, uno strazio. Eppure il Medio oriente non è solo quello che ci arriva attraverso i mass media, ma molto di più.

      Elimina
  16. Se i ricordi di Giordania ti hanno portato con loro, tu hai fatto lo stesso con noi! Parlare di Medio Oriente oggi è quasi sempre parlare di qualcosa che purtroppo passa dai media distorti come "negativo"... e poi ci sono le persone come te che riescono a raccontarci il suo grande fascino e in tempi come questi non può che far bene al cuore... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai detto quello che scritto proprio nella risposta al commento qui sopra. Non è facile adesso parlare di Medio Oriente. Non lo è da tempo, ma adesso più che mai. E mi fa rabbia perché si tratta di una terra ricca di tesori, una cultura che affascina e spaventa.
      Al di là del negativo c'è una bellezza incredibile che va raccontata. E io sono stra-felice di aver avuto l'occasione di farlo.
      Grazie :)

      Elimina
  17. <3 Ci penso spesso sai? E' stato un viaggio stupendo, smetterò di dirlo? No, probabilmente no. Si sta creando nella mia testa il post su Petra, ma ci vuole ancora tempo per tirare fuori quelle emozioni. Tu sai di cosa parlo. Le tue foto sono come al solito uno stimolo in più per sognare. Brava Tesoro mio. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non smettere mai di dirlo! Io almeno non smetto! :D
      Ci penso sempre, continuamente. Adesso più che mai e tu sai perché.
      Aspetto le tue emozioni a Petra sul tuo blog. Adoro i tuoi post, in maniera particolare quando si parla di Giordania. Riesci a sviscerare le tue sensazioni meglio di chiunque altro. Grazie tesoro. Ti voglio bene!

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: