Asia Blog & Social Media Tour

Il Wadi Rum e la mia prima notte nel deserto

mercoledì, dicembre 17, 2014Manuela Vitulli

la mia felicità, Wadi Rum, Giordania [foto di Lucia]

Finalmente in questo post riesco a parlarvi di un luogo che ho molto a cuore: il Wadi Rum, il deserto della Giordania che mi ha "ospitato" per una notte. La mia prima notte nel deserto.

Nell'immaginario collettivo il deserto, con le sue infinite distese di sabbia, è uguale un po' ovunque. E invece no.
Il Wadi Rum è il terzo deserto che ho visto finora. Un deserto completamente diverso da quello degli Emirati Arabi e da quello egiziano. Un deserto fatto di sabbia rossa e rocce imponenti che sembrano modellate con l'argilla. Un paesaggio meraviglioso e al tempo stesso insolito, almeno per me.

Captain Desert Camp, Wadi Rum

Una volta arrivati nel Wadi Rum, siamo stati accolti nel Captains Desert Camp, un vero e proprio campo tendato completamente immerso tra le rocce e le dune di sabbia.
A ognuno di noi è stata assegnata una tenda in cui avremmo poi trascorso la notte. Qui abbiamo lasciato i bagagli prima di indossare la kefiah e saltare a bordo della 4x4 che ci ha guidato in un tour semi-avventuroso nell'immensità del deserto.

dettagli nel deserto, Wadi Rum

la mia "camera" nel deserto, Wadi Rum, Giordania

la mia "camera" nel deserto, dall'esterno, Wadi Rum

Francesco indossa la kefiah, Wadi Rum, Giordania

nel deserto del Wadi Rum, Sara

Wadi Rum, sabbia rossa, Giordania

Mi sono divertita a bordo della jeep con le altre ragazze, mi sono emozionata - ancora una volta - nell'infinita distesa rossastra, ho perso lo sguardo in cima a una ripida duna di sabbia che culmina con una roccia quasi sospesa nel cielo.
I colori del Wadi Rum hanno riempito i miei occhi. 

E nel deserto si possono fare anche strani incontri. Sì, perché abbiamo incontrato una troupe televisiva di un importante programma della TV giordana che - pensate un po' - ha ben pensato di intervistare alcuni di noi, rendendoci inconsapevoli celebrità del medioriente.

la troupe televisiva incontrata nel deserto, Giordania

beduini, Wadi Rum, Giordania

Ho particolarmente apprezzato il Wadi Rum per la sua tranquillità. A differenza degli altri deserti visti finora, l'ho trovato meno turistico e più autentico, quasi spirituale [ci siamo anche imbattuti in una celebrazione eucaristica - non dimentichiamo che la Giordania è una meta religiosa].
Il tramonto nel Wadi Rum è uno di quei momenti che rimarranno per sempre scolpiti nella mia memoria. Non tanto per i colori - ne ho visti di più belli - quanto per la sensazione di essere soli chissà dove, in un posto dimenticato dal mondo.
Ognuno di noi accovacciato in cima a una roccia diversa, ognuno di noi intento a far foto, a catturare attimi, colori ed emozioni. Ma soprattutto ognuno di noi immerso nei propri pensieri - che in un posto così non possono che fluire liberamente!

Stefy nel deserto del Wadi Rum, Giordania
Francesco - sguardo perso all'orizzonte nel Wadi Rum, Giordania







Dopo il tramonto, siamo tornati nel "nostro" campo tendato pronti a far festa in compagnia dei beduini e della troupe televisiva (ironia della sorte, soggiornava proprio accanto a noi!).
Dopo la timidezza iniziale, ci siamo immersi nelle danze locali emulando i passi dei beduini e "qualcuno" ha persino sfoderato l'anca ballerina! :D
E' stata una serata magnifica, fatta di piccole cose, ma dal grande valore.
Alla fine della cena ci siamo ritrovati a fumare shisha sotto le stelle, in un'atmosfera talmente piacevole e rilassata che la sottoscritta ha fatto cadere i carboni utilizzati per scaldare la miscela rischiando di incendiare una borsa e procurare diverse ustioni (sì, sono un caso disperato e faccio ovunque figuracce)!



A notte inoltrata siamo andati tutti a letto nelle nostre belle tendine.
Com'è dormire nel deserto?
Ho amato il momento in cui sono entrata nella tenda, sovrastata da un infinito soffitto di stelle, eppure trascorrere una notte nel deserto non è un'esperienza che consiglio a tutti. O meglio, bisogna avere un minimo spirito di adattamento: bisogna essere consapevoli che ogni minimo rumore fuori dalla tenda procurerà un brusco risveglio, consapevoli che  - a meno che non scegliate la tenda "luxury" con bagno interno - dovrete utilizzare i bagni comuni che di certo non rispettano fedelmente le norme igieniche cui siamo abituati in Italia. E al mattino vi sveglierete bollenti e con la fronte madida di sudore tanto che vi sembrerà di aver dormito in una stufa.
Un'esperienza senza dubbio bellissima e da provare, ma che onestamente non ripeterei per due notti di fila. Una notte invece è - secondo me - perfetta all'interno di un viaggio itinerante.

La Giordania ruba il cuore e il Wadi Rum (notte nel deserto inclusa) è uno dei luoghi che più toglie il fiato.
Se stai programmando un viaggio in questo Paese dal fascino unico, ricorda che è importante tutelarti con un'assicurazione di viaggio online.


You Might Also Like

41 commenti

  1. Dormire una notte nel deserto è uno dei miei piccoli sogni di viaggio. :)
    Io di deserti non ne ho ancora visti, purtroppo, ma cercherò di rimediare presto! E' bello leggere ancora qualcosa sulla Giordania! :D

    Un bacione <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono davvero felice che ti sia piaciuto, davvero :)
      E ti auguro con tutto il cuore di realizzare questo sogno di viaggio, magari tra i Traveldreams2015 :D
      Baciotto!

      Elimina
  2. Wow!!! Straordinario il Wadi Rum! Uno dei ricordi più belli del mio viaggio in Giordania, anche se io purtroppo non ho potuto dormire (ehehe la fretta!!!).
    Ancora ricordo il sapore e il profumo del tè e della shisha gustati in tutta solitudine, quel senso di infinito, di pace, quei colori accecanti!!!
    Complimenti per le foto, sono davvero molto belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi l'ha vissuto credo non possa dimenticarlo facilmente. E' forse il deserto più bello che ho visto finora, sai? :)
      Grazie Deborah, un abbraccio!

      Elimina
  3. Wow!!! Visitare un deserto dev'essere un'esperienza favolosa.
    Ancora mi manca, ma spero di rimediare prima o poi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente! E prova anche a dormirci :)

      Elimina
  4. Il mio sguardo nell'ultima foto riassume la nostra pazzia sotto ad un cielo stellato *_*

    RispondiElimina
  5. Anche se alla fine hai raccontato i lati negativi (e hai fatto benissimo!), dopo quello che hai scritto prima non vedo l'ora di vivere la mia notte nel deserto!
    Soprattutto il tramonto... non ne ho mai visto uno di deserto ancora, i colori saranno bellissimi ovunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, i colori sono splendidi, soprattutto se scegli un angolino per viverlo in solitaria :)
      Te lo auguro mia Lu <3

      Elimina
  6. Mamma mia che meraviglia!
    Queste foto bellissime parlano da sole, brava amica :)
    È un'esperienza che voglio provare e seguirò il tuo consiglio: una notte sola! ahahaha

    RispondiElimina
  7. Aspettavo questo post! Mi sono piaciute le indicazioni pratiche, ma soprattutto le persone che hai menzionato, le emozioni, compagne indiscusse di tutte le tue avventure, ed il fatto che hai trovato questo deserto diverso dagli altri. Non avevo mai pensato che i deserti potessero avere una loro caratteristica distintiva gli uni dagli altri, anche se mi sembra una cosa abbastanza ovvia ... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto, nessuno ci pensa anche se è ovvio! Ogni deserto ha una sua peculiarità! :)
      Grazie Pam!

      Elimina
  8. Bellissimo ed emozionante questo tuo viaggio, soprattutto la notte nel deserto sotto un cielo di stelle in totale relax (ecco già fantastico di andarci). Una domanda banale, che però mi fanno in tanti soprattutto in questo periodo, ti sei sentita sempre sicura in Giordania? Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai descritto benissimo le sensazioni che ho provato!
      Beh, come ti ho scritto in risposta ad un commento su Petra, i luoghi più turistici della Giordania non nascondono alcun pericolo (non posso giudicare la situazione nei luoghi meno blasonati perché non ci ho messo piede).
      La Giordania è molto più sicura di quello che si pensa!

      Elimina
  9. Che bellissime emozioni..grazie cara!

    RispondiElimina
  10. In alcune foto che hai messo sembra il Grand Canyon o giù di lì.
    Esperienza assolutamente magnifica, io la farei tranquillamente... Dormire in un posto così sarà anche caldo, ma di un calore indimenticabile^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in Giordania abbiamo pensato la stessa cosa! Ricorda un po' i paesaggi americani più wild! :D

      Elimina
  11. che meravigliaa!!! vine voglia di vivere la tua favolosa esperienza ;)
    baci e buona serata

    RispondiElimina
  12. Ciao Manu,
    Splendide le foto di questo post e l'esperienza di dormire nel deserto sembra entusiasmante!!
    La proverò appena ne avrò occasione!!

    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono certa che ne rimarresti estasiata :)

      Elimina
  13. Che meraviglia! Mi fai sempre sognare con i tuoi post (e le tue foto stupende!).
    Ti abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Chiara bella! <3 ti abbraccio anche io!

      Elimina
  14. Oddioooo *-* dormire in una tenda nel deserto!!! E' quello che fa per me! Poi io sono abbastanza estrema e selvaggia da adattarmi piuttosto in fretta a qualsiasi cosa *-* adoro questo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ci vedo e posso già immaginare le foto meravigliose che scatteresti! :)
      Grazie Vale!

      Elimina
  15. Eh ma allora fai apposta *.* più ti leggo più la voglia di Giordania cresce!
    Mi sono completamente persa quando ho letto la frase: "Ma soprattutto ognuno di noi immerso nei propri pensieri - che in un posto così non possono che fluire liberamente!" perché é quello che penso anche io quando mi ritrovo in posti del genere, dove la Natura regna sovrana e la tua mente vola....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la frase che ti ha colpito è il motivo per cui il Wadi Rum mi ha incantato, sai? :D

      Elimina
  16. bellissimo..che esperienza magica !

    RispondiElimina
  17. Anche io ho dormito per la prima volta nel deserto proprio nel Wadi Rum...esperienza indimenticabile..mi aveva colpito tanto il silenzio e il cielo stellato, che per chi come me vive in città è davvero un'esperienza unica :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me :) Bello leggere che non sono l'unica ad aver provato queste sensazioni! Tu dove vivi?

      Elimina
  18. E' stata una delle esperienze più toccanti del 2014. L'altro giorno mi sono fermata un attimo a pensare a quanto sia stato bello vivere questi momenti, arrivati come un grande regalo per me. Ed è stupendo aver avuto l'occasione di farlo con persone speciali. Ti stringo.

    ps. mi piace immergermi nelle tue letture. Troppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un grande regalo anche per me tesoro. Una delle esperienze più belle non solo del mio 2014, ma anche della mia vita. Con te. Ti voglio bene!

      Elimina
  19. Utile e piacevole descrizione. Belle anche le foto. Un viaggio sicuramente da prendere in considerazione.

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: