riflessioni varie

Vivere senza limiti

mercoledì, agosto 27, 2014Manuela Vitulli




In questi giorni trascorsi tra la natura e il silenzio delle montagne del Trentino (meraviglioso, ve ne parlerò al ritorno a casa) ho potuto riflettere a lungo.                 
                           
Ho pensato a quest'ultimo anno, a quante cose sono cambiate e all'anno in arrivo. Perché per me il nuovo anno inizia a Settembre - dopo il presunto relax delle tanto attese vacanze estive - e non a Gennaio.  
Settembre è il mese dei buoni e nuovi propositi, delle nuove idee, dei nuovi progetti.              
E quindi ho pensato alle mie paure, a tutti i miei dubbi, ai miei grandi limiti. E ho fatto un bilancio.
I luoghi che ho scoperto in questi mesi e le persone che ho avuto la fortuna di incrociare lungo il mio cammino mi hanno dato la possibilità di guardare dentro me stessa, di schiantarmi contro la realtà, di affrontare il mio io pieno di orgoglio e timori.
Sì, perchè sebbene io possa sembrare una persona socievole, per me non è affatto facile aprirmi davvero agli altri . Ma quando questo accade, beh, significa che mi hai conquistato. Sarò pronta a dirti tutto di me, a ridere come se non ci fosse un domani, persino a mostrarti le mie lacrime.  E a confessarti le mie paure.

Non sono mai stata un concentrato di autostima, anzi. Tendo a credere che se mi accade qualcosa di bello - e ultimamente mi stanno accadendo così tante cose belle che ho quasi paura a dirlo - non sia merito mio. Sarà solo fortuna. Perché proprio a me? Me lo merito? Non sono all'altezza.       
Lo so, non è tanto normale farsi tutte queste fisse. Devo avere qualche rotella fuori posto..o forse no. Forse questo è un limite.
E i limiti non sono mai una buona cosa.

Potrei parlarvi all'infinito dei miei limiti, quei muri che sembrano invalicabili e non ci permettono di vedere quel che si nasconde aldilà. Chi non ne ha? 
Penso che i limiti siano insiti nella natura dell'essere umano. Sono dei fardelli che spesso ci portiamo dietro sin dalla nostra infanzia e non fanno altro che scavare nella nostra anima influenzando inevitabilmente la nostra vita.        

Ma se i muri si possono abbattere, anche i limiti si possono sconfiggere. O perlomeno riconoscere e affrontare.  
Dobbiamo imparare a fronteggiare le nostre ansie e a controllare le nostre paure più recondite.
Io ci sto provando.
Non garantisco il successo della mia "terapia", ma almeno ci sto provando.  Ed è già qualcosa.                     
   
Viaggi e nuovi rapporti umani mi hanno  permesso di smussare alcuni angoli del mio carattere e far cose che non avrei mai creduto rientrassero nelle mie capacità.
Ma non sono nemmeno a metà dell'opera. Posso fare molto di più.
Posso ancora mettermi alla prova.            
Mi sembra un ottimo proposito per il nuovo anno (quello che comincia da Settembre).           
                                                                   
Tempo fa osservavo le vite degli altri e immaginavo come sarebbe stato essere al loro posto.     
Adesso osservo la mia vita e immagino cosa vorrei aggiungere,  come vorrei condirla e cosa vorrei eliminare.                       
La mia vita è mia. E solo mia.       
                
Facciamo qualcosa per noi stessi. 
Superiamo i nostri limiti e puntiamo al benessere dell'anima.
Circondiamoci di persone positive.
E impariamo ad amarci.        
In fondo ognuno di noi è la persona  con cui passerà tutta la vita :)



You Might Also Like

38 commenti

  1. Che belle parole! Un abbraccio. Caterina www.imieioutfit.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Già il fatto che parli a te stessa dei limiti e riconosci che la tua mancata autostima è solo un pensiero e non ha ragione di esistere vuol dire che hai raggiunto la consapevolezza che i confini leggi limiti non esistono e la tua mancata autostima non esistono. Riconoscere i nostri limiti per poi non incorrere in "non risultati" è segno di maturità e di coerenza. Io non mi sono mai posta limiti ma ho sempre cercato di capire quale poteva essere il mio massimo possibile che è un altra cosa rispetto al limite. Mia figlia ha anche lei poco autostima di se stessa ed ora ne ha 48 ci casca ancora ma sa che non è cosi dice che il mio "lavaggio di cervello" le è molto servito poi nella vita famigliare per decidere per figlio ecc. Vai cosi la vita che hai davanti la devi creare tu e poi vivere con te stessa come dici "tutta la vita". Scusa sono sempre lunga anche se questo argomento è molto più profondo che queste 4 righe. Buona giornata un abbraccio,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Edvige, non dovresti scusarti. La lunghezza del commento è per me un valore aggiunto al tuo contributo sul mio blog e nella discussione ;)

      "Riconoscere i nostri limiti per poi non incorrere in "non risultati" è segno di maturità e di coerenza."
      Lo penso anche io. Speriamo dunque di essere sulla buona strada!

      Grazie mille, un abbraccio

      Elimina
  3. Anche per me il nuovo anno è sempre a settembre! Ahahah, infatti ogni volta che finiscono le vacanze estive, penso agli obiettivi che mi devo prefiggere per il nuovo anno!
    E i tuoi obiettivi sono meravigliosi, li condivido tutti. Ho notato che in questi ultimi tempi stai scrivendo molti più post riflessivi e credo che tu sia davvero molto brava in questo, quindi continua così e sì, puoi fare molto di più! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà scrivo post riflessivi da sempre. Forse ultimamente sto seguendo un filo logico. Prima andavo un po' allo sbaraglio :)
      Grazie per i bei complimenti cara Anto :)
      Non è sempre facile aprirsi così ai lettori!

      Elimina
  4. Sei stata la mia lettura della mattina. Sei le parole che uno ha bisogno di sentirsi dire ogni tanto. Le tue paure sono anche le nostre.. in maniera diversa forse, ma pur sempre limiti. Uscire ed affrontarli non è facile, ma ci stai provando e questo è già un grande passo in avanti. Sarà un "nuovo anno" pieno di belle cose. Ti abbraccerei fortissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che tesoro che sei! Il solo fatto che tu sia parte integrante della mia vita rende tutto più bello, lo sai :)
      Ti abbraccio fortissimo. Dai che l'abbraccio reale si avvicina! <3

      Elimina
  5. Quanto hai ragione... il vero capodanno è settembre, ne sono più che sicura, perché è in questo periodo che mi ricarico di energia e mi sento pronta ad affrontare ciò che verrà.
    Le tue parole mi fanno riflettere perché a volte penso che io tanta consapevolezza ancora non l'ho raggiunta, e tu sei un concentrato di dolcezza fossette e bellezza che mi fa bene al cuore.
    Sei bella Vitullina, rileggerò spesso questo tuo post :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un concentrato di dolcezza fossette e bellezza? Io? :D Oddio, che dolcezza sprigioni tu! Mi farai andare a dormire col sorriso stampato sulle labbra!
      Non vedo l'ora di riabbracciarti! <3

      p.s. Non credo di aver raggiunto tutta questa consapevolezza, magari ci provo :) Sei tu la mia SuBerFarah :*

      Elimina
  6. Bellissime parole, come tutte quelle che scrivi...
    Tutte quelle fisime sono normalissime, Manu :D
    Se sapessi quante me ne faccio io!

    Vai avanti così, che vai alla grande :**
    Un abbraccio immenso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Lu :* Sei un tesoro e mi trasmetti una carica incredibile! Davvero!

      Elimina
  7. Bellissime parole e bellissimi pensieri. Tutti abbiamo dei limiti, ma pensa: se non ne avessimo, come potremmo dire di crescere, migliorare e migliorarci? Sarebbe tutto già pronto e fatto. Invece, secondo me, uno degli scopi della vita è proprio quello di riuscire ad abbattere i nostri limiti per dimostrare a noi stessi chi siamo e quanto valiamo!
    Forza e coraggio, sempre!
    Ti abbraccio!
    p.s. anche io sono appena tornata dalle vacanze in Trentino, un sogno! Sono curiosa di leggere i tuoi racconti!

    Life, Laugh, Love And Lulu
    Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai proprio ragione! Riconoscere i propri limiti permette di andare oltre! :)
      Comunque il Trentino è meraviglioso! Domani pubblico il primo post. Meraviglia :)
      Dove sei stata te?

      Elimina
  8. Tu meriti non solo questo, molto di più. E si, te lo dico da AMICA.
    Ti voglio bene!

    RispondiElimina
  9. Aveva quella bellezza di cui solo i vinti sono capaci, e la limpidezza delle cose deboli, e la solitudine perfetta di ciò che si é perduto. A.Baricco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baricco <3
      Grazie per questa citazione Ambra! Un abbraccio

      Elimina
  10. Che bel post Manuela, non sono brava a dire/scrivere ciò che penso...ma ti capisco, anche io sono molto simile a te e sto lavorando su me stessa....se ti va possiamo farci 4 chiacchiere virtuali :)
    Un abbraccio

    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ale! Benvenuta qui :) Ma facciamoci pure queste 4 chiacchiere! Con piacere :)

      Elimina
  11. Bellissima la tua riflessione.... questi tuoi post mi piacciono un sacco!!
    Mi rivedo tanto in quello che scrivi, peccato che io sia alla fase "... osservavo le vite degli altri e immaginavo come sarebbe stato essere al loro posto" forse perchè ora come ora non va tutto benissimo!
    Ma sto cercando di lavorare sodo per realizzare qualcosa e scacciare le mie paure...e riprendere in mano la MIA vita ;)
    Brava mi hai rallegrato la giornata!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa!
      Penso che nelle vite di tutti noi ci siano alti e bassi. Io cerco di mostrarmi sempre solare e sorridente, ma alla fine non è sempre tutto rosa e fiori. L'importante è prenderere la vita di petto e fare il possibile per non farsi abbattere, non trovi? :)
      Bello sapere che i post della sezione "riflessioni" non siano presi per pazzie scritte in 10 minuti, ma siano visti come spunto di riflessione - appunto - o addirittura come una lettura in cui immedesimarsi con l'autrice.
      Bello sapere che ti ho rallegrato la giornata con un semplice post.
      Grazie davvero per il tuo contributo.
      Un abbraccio forte forte

      Elimina
  12. Aspettavo questo post da quando mi hai scritto che avresti scritto di te... che bello. Che bella che sei! Conoscere i propri limiti, lavorare su di essi, su di noi. Buon inizio anno cara Manu. Che sia pieno di scoperte bellissime! Di te e del mondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che carina :) grazie Erika!
      Mi piacciono le persone che lasciano aperto uno spiraglio della propria anima (senza esagerare, sia chiaro).
      Mi piace chi, come te, ci mette il cuore.
      E quindi superiamo questi limiti (tu hai deciso di cominciare a intraprendere quel viaggetto di cui parlavi nel tuo post vero? :)
      Un abbraccio

      Elimina
    2. Ma grazie a te!!! :) Diciamo che ci sto lavorando e sta prendendo forma... incrocio le dita!
      Un abbraccio a te.

      Elimina
    3. continua così :) il viaggio (interiore) non finisce mai...

      Elimina
  13. Quanto mi piacciono le tue parole..mi hai fatto riflettere e sono proprio felice che tu abbia condiviso queste emozioni ^_^

    RispondiElimina
  14. Secondo me hai tutte le rotelle a loro posto, sei solo una bella persona, altrimenti non saresti così riflessiva. Essere poco sicuri significa anche non dare nulla per scontato, fare spazio sempre al nuovo e alla possibile te stessa.
    Quanto scrivi di te mi ricorda molto di me stessa.
    Un abbraccio, e teniamo le dita incrociate per questo nuovo inizio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho riletto e riletto il tuo commento. E mi sa che è vero. In fondo questo limite è anche un po' un bene. Non prendersi troppo sul serio significa anche riuscire a soprendersi ancora e non dar nulla per scontato.
      Ottima osservazione!
      Magari un pizzico di autostima in più non farebbe male :D
      Un abbraccio Tiziana e grazie per l'augurio. Ricambio con affetto

      Elimina
  15. Ti leggo e mi sembra di ascoltare il groviglio di pensieri che ho in testa. Ti abbraccio forte, in bocca al lupo per il tuo settembre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi. In bocca al lupo anche a te e a quella matassa di pensieri :)

      Elimina
  16. Cara Manuela, ognuno di noi ha i suoi problemi, le sue incertezze e i suoi limiti, l'importante è avere fiducia, cioè credere, in noi stessi e volersi bene. Lo hai capito benissimo quando dici saggiamente che ognuno di noi è la persona con cui passerà tutta la vita. E allora vogliamoci bene e vogliamone anche a tutti gli altri con cui veniamo a contatto! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per il tuo contributo positivo Andrea :) Vogliamoci bene!

      Elimina
  17. È un piacere leggere post come questo, Manuela. C'è da togliersi il cappello: dietro c'è una grande sensibilità e la voglia di essere sempre consapevoli. E guarda che queste sono due qualità che differenziano un blog (con tutta la sua umanità) da una guida al viaggio o cose del genere. Non è facile mostrarsi autentici al pubblico: tu lo fai alla grande e questo è solo un punto di forza. Continua così! Abraço, Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io sono onorata di averti tra i miei lettori :)
      Grazie per i complimenti. Io cerco semplicemente di essere me stessa. E purtroppo fare la "semplice" guida di viaggio non è proprio nelle mie corde.
      Sono felice che tu lo apprezzi.
      Grazie :)

      Elimina
  18. Life begins at the end of your comfrot zone :)
    vai cosi amica mia <3

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: