Cisternino Italia

La Valle d'Itria: una terra di magia

martedì, agosto 19, 2014Manuela Vitulli

Locorotondo, Puglia

 Per quanto ami tutta la Puglia, per quanto adori la mia città (Bari) e l'altra mia terra d'origine (il Salento), nessuno di questi luoghi può riprodurre l'atmosfera rilassata e l'intimità che si respirano in Valle d'Itria.

Non sono l'unica a credere che la Valle d'Itria sia una terra di magia. 
E non parlo di streghe o incantesimi. Mi riferisco alla piacevole sensazione di essere fuori dal mondo mentre al tempo stesso ci si ricongiunge con esso.
Mentre la vista viene nutrita dal bianco onnipresente che, assieme al verde della natura circostante, contribuisce a dar sollievo all'anima.
In Valle d'Itria non ci si sente in Puglia e neppure tanto in Italia. Sembra di essere semplicemente altrove.
In un luogo senza una precisa collocazione.
In un luogo che emana pace, tranquillità, purezza.

 L'unicità dei trulli e delle antiche abitazioni rustiche fa sì che il paesaggio sia impregnato di fascino e suggestione, pur essendo semplice e genuino.
Niente ricami, niente eccessi. In Valle d'Itria regna l'essenziale.

Provate a passeggiare in campagna, a riposare all'ombra di un trullo isolato e immerso nella natura.
Una situazione idilliaca - e un tantino bucolica - che trasmette infinito benessere. Non avrete bisogno d'altro.

Il borgo più famoso della Valle d'Itria è senza ombra di dubbio Alberobello. Io però, da un anno a questa parte, mi sono lasciata lentamente sedurre da due borghi vicini, più intimi ma egualmente caratteristici: Locorotondo e Cisternino.

Con queste immagini spero di trasmettervi almeno un po' quell'atmosfera di serenità che si avverte passeggiando tra i vicoli - popolati, ma mai troppo affollati - del centro storico.
Ad ora il turismo in queste località è molto attivo, ma mai esagerato e prepotente. Questo permette quindi di non deturpare la rarità dello scenario e di godere appieno degli effetti terapeutici che indubbiamente questi borghi regalano.
La Valle d'Itria è una terapia per lo spirito. 
[Non è un caso se abbiamo scelto di trascorrere proprio qui il Ferragosto. Lontano dalle folle e dagli schiamazzi]


Locorotondo

Locorotondo per me significa tre cose: bianco, fiori e cummerse (ne avevo già parlato qui).
Cosa sono le cummerse? Sono i tetti delle case del centro storico, quei tetti spioventi troppo carucci che ricordano le abitazioni del nord Europa.
Piantine e fiori sono ovunque e rendono tutto più grazioso. Pare che gli abitanti di Locorotondo abbiano molto a cuore le piante ornamentali, tanto da indire ogni anno un concorso per eleggere il balcone in fiore più bello.

Locorotondo, Puglia
cummersa, Locorotondo, Puglia
Locorotondo, Puglia
Locorotondo, Puglia
Locorotondo, Puglia
Locorotondo, Puglia
Locorotondo, Puglia
Locorotondo, Puglia


Cisternino

Probabilmente ricorderete che tempo fa, quando si vociferava qualcosa sulla fine del mondo, si pensava che Cisternino sarebbe stato il luogo privilegiato che, assieme ai suoi abitanti e visitatori, sarebbe sopravvissuto.
Va bene, non si è avverato nulla di tutto ciò, ma pare che Cisternino sia realmente un borgo carico di energie e proprietà mistiche.
Difatti proprio qui è nato il primo ashram in Occidente. In questa terra fertile e fonte d'ispirazione.
Devo ringraziare la mia amica Benedetta, la mia guida fedele, che mi ha fatto scoprire meglio il suo bel paesello ricco di fascino e storia.
Se di Locorotondo adoro balconi in fiore e cummerse, di Cisternino adoro gli archi che danno accesso ai vari rioni del borgo. Soprattutto quello col caminetto.

la mia modella Benedetta, Cisternino, Puglia
Cisternino, Puglia
Cisternino, Puglia
Cisternino, Puglia
Cisternino, Puglia


La Valle d'Itria è legata al passato, ma proiettata al futuro. E' per questo che vorrei avere una casetta da queste parti (mi andrebbe bene anche un trulletto, eh): questa terra propone festival e locali fighissimi.

A Locorotondo merita una visita il Locus Festival che allieta e movimenta le serate estive grazie ai suoi ospiti di fama internazionale.
E non dimenticate il Docks 101, un locale accogliente, un luogo di incontro e convivialità con un panorama mozzafiato.

A Cisternino invece potreste sorseggiare un drink al "110 cavalli mozzarella bar" - un nome, una garanzia -  e, se non amate le bombette di carne (difficile, lo so, ma capisco anche vegani e vegeteriani) potreste provare un ottimo pasto alternativo nel centro storico da "Mezzofanti" oppure in periferia, nell'agriturismo "Il Portico", immerso tra trulli e natura.
C'è l'imbarazzo della scelta!

You Might Also Like

28 commenti

  1. Bello ci sono passata parecchi anno fa quando andavo in vacanza in Puglia. Ciaooo buona serata

    RispondiElimina
  2. qui sembra che il tempo si è fermato da un bel pò :) perfetto per trascorrere qualche giorno in relax! bellissimo come il resto della Puglia! devo rimediare per forza, la Puglia ha troppe bellezze e mi vergogno di non esserci mai stata (visto che ce l ho così vicina!!!) un abbraccio

    RispondiElimina
  3. I luoghi pieni di bianco mi piacciono tantissimo e nel penultimo post ho segnato proprio Alberobello tra i posti che vorrei vedere (insieme a Bari). Se poi al bianco aggiungi i fiori... meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma davvero? Se parli della mia Puglia non posso non cedere. Ho il cuore debole :)

      Elimina
  4. Sono stata a Locorotondo e mi è piaciuta molto, ma il ricordo più bello che ho è quello della taverna in cui abbiamo mangiato benissimo spendendo molto poco. se trovo il biglietto ti scrivo il nome :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, son curiosa! :)
      La prossima volta andiamo a Cisternino!

      Elimina
  5. Quanto bianco! Comunque tesoro è da un pò che mi balena in testa l'idea di passare un weekend in un trullo.. Quasi quasi *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e io te lo stra consiglio! :)
      I miei nonni affittavano un trullo ogni anno e da piccola era un'abitudine passare lì le domeniche.
      Poi ci sono tornata quando ho dormito da Benedetta, la mia amica che ha un b&b a Cisternino - che ti consiglio! :)
      Ecco qui: dormire in un trullo

      Elimina
  6. Non esagero se dico che potrei viverci in un posto così. Non ci sono mai stata in Puglia, la prossima vacanza però...
    Amo la gentilezza di questi posti, con i fiori alle finestre, le tende ricamate, il bianco e l'azzurro.
    In posti così le persone sono inevitabilmente più vicine a te.
    Le tue foto e i racconti sono preziosi, una mappa di cose belle.

    Un abbraccio Manuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piace il modo in cui descrivi la Valle d'Itria. Gentile è proprio un aggettivo che le si addice perfettamente :)
      Grazie mille Tiziana! Un abbraccio

      Elimina
  7. Meraviglioso! Non vedo l'ora di venire in Puglia.. ma so che prima o poi verremo !!

    RispondiElimina
  8. Tutti posti che mi sono ripromessa di visitare.

    Baci

    RispondiElimina
  9. Ma dai, a Ferragosto io ero a Martina Franca. Ad averlo saputo ci si incontrava :) Lo sai che hai fotografato tutte le vie di Locorotondo da cui di solito passo io? Per me la Valle d'Itria è il posto in cui potersi ristorare e riprendere dal caldo umido e torrido del mio paese... e dove poter mangiare dell'ottima carne arrosto! E' una delle mie mete preferite per una passeggiata senza impegno.

    RispondiElimina
  10. Alberobello l'ho visitata un paio di anni fa ma prendo mentalmente nota di Locorotondo e Cisternino per il mio prossimo viaggio in Puglia! ;-)
    (intanto sono da poco tornata da Otranto, ho appena postato le foto del mio viaggio, anzi ti ringrazio per la dritta sul ristorante "La Risacca"! l'abbiamo tenuto per l'ultima sera e ci abbiamo fatto una supercena!!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. super felice che ti sia trovata bene col mio consiglio :)
      grazie per avermi dato retta :D

      Elimina
  11. Pur essendo molto vicina a questa zona della mia regione, non l'ho mai visitata a fondo e come merita. Devo assolutamente rifarmi.

    RispondiElimina
  12. Piacere di aver fatto la conoscenza di questo simpaticissimo blog... ci sono arrivata tramite Visit Gent, la città meravigliosa che mi ospita da 17 anni e finisco qui a Cisternino, dove sono nata e vissuta per tanti anni, dove diverse volte all'anno ritorno. È bella in tutte le stagioni infatti.
    Leggerò volentieri questo blog!
    Buon proseguimento e buona scoperta!
    Santina (con la testa e con il cuore da sempre tra radici e rami....)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un piacere per me averti e leggerti qui :) grazie per avermi lasciato un segno del tuo passaggio :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  13. Sono stata anni fa a Lorotondo, qui ho dormito in un trullo e rileggendo la tua descrizione è proprio vero sembra di essere in un posto magico altrove...adesso stavo proprio ecrcando qualche dritta perchè a Giugno andrò ad un matrimonio a Cisternino e non vedo l ora..la mia missione:fare innamorare il mio ragazzo di un altro pezzo (stupendo tra l latro) della nostra bella Italia!!

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: