riflessioni varie

Amo.

mercoledì, agosto 06, 2014Manuela Vitulli




Amo viaggiare, lo sanno tutti.
Amo esplorare, curiosare, scoprire.
Amo i voli a lungo raggio. Amo mettermi comoda in aereo e spararmi l'intero album di Amy Winehouse o dei Coldplay (perfetti per il volo) oppure, quando mi sento più arzilla, tre film di fila.
Amo la consapevolezza di essere dall'altra parte del mondo e la sensazione che ogni posto che visito diventerà un po' mio.
Amo tutto questo, ma non solo questo.



Amo i ritorni.
Amo quel mix di euforia e malinconia che accompagna il rientro.
Amo rivedere gli amici, rielaborare quell'ampia gamma di sensazioni non facilmente districabili.
Amo tornare nel mio locale preferito, salutare i proprietari, sentirmi a casa.
Amo andare al cinema e amo i ritmi lenti della mia città.
Amo andare a cena alle undici di sera senza che nessuno strabuzzi gli occhi.
Amo preparare da sola - a casa - il cous cous e mangiare giapponese nel ristorante di fiducia (rigorosamente in compagnia del cameriere che somiglia a Neri Marcorè e ha un debole per noi).
Sono dettagli tutt'altro che essenziali, ma io amo la futilità di queste piccole cose.


Come ha scritto wanderingwil in un commento al mio post sulle dipendenze (che onore, ragazzi!), a lungo andare anche il viaggio può usurare. Sì, può usurare.
Il viaggio non può essere l'unico scopo di vita, l'unica missione, l'unica attitudine.
La vita è fatta anche di viaggi, ma non solo.

La vita può riservarci grandi progetti, ma è bello ricordare che non occorrono grandi imprese per essere felici. Spesso sono proprio le piccole cose a farci star bene.
Ho deciso di prendermi cura delle piccole cose e di dar loro un significato degno della loro importanza.

Perchè è bello viaggiare a più non posso, certo, ma il bello di un viaggio non è tanto la meta quanto il percorso per raggiungerla.
E tavolta quel percorso porta proprio a casa.


tramonto incredibile, a due passi da casa


You Might Also Like

48 commenti

  1. Un sospiro di sollievo, quando si torna a casa, lo tiriamo un po' tutti... che razza abitudinaria che è l'essere umano!
    E l'attenzione per questi dettagli, la'more per queste cose, può averla davvero solo un'anima sensibile come la tua.
    E' sempre bello leggerti <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "un'anima sensibile come la tua"
      Come sei dolcina Lu <3 grazie grazie grazie!

      Elimina
  2. hai ragione, io spesso faccio del viaggio il mio obiettivo e poi mi accordo che per strada qualcosa mi perdo...
    PS. amo... il tuo blog ;-) !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, dopotutto è bellissimo viaggiare, ma il viaggio non è certo totalizzante :)
      Grazie mille Audrey (continuo a chiamarti Audrey :D ), sei un tesoro!

      Elimina
  3. Che bel post Manuela!! Pelle d'oca!!!!
    Io devo ancora provare il mix di emozioni di amore verso il ritorno... Probabilmente, come dice Francesco, "lo scopo ultimo del viaggio è trovare il posto in cui fermarsi" ed io non sono ancora sicura di averlo trovato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allora viaggia viaggia finchè non lo trovi :D
      Nel frattempo viaggio un pochetto anche io :)
      D'altronde, non penso che dopo aver trovato un posto in cui fermarsi non si possa più viaggiare, anzi!
      Basta avere la consapevolezza del ritorno.
      Ti abbraccio forte e grazie mill! :*

      Elimina
    2. e dimenticavo....Amy Winehouse e dei Coldplay? anche io li adoro!!

      Elimina
  4. Ci sono tipi di bellezze che puoi girare tutto il mondo ma non troverai mai, è la bellezza delle cose semplici.
    Bellissimo post!
    Un bacione
    Life, Laugh, Love And Lulu
    Facebook

    RispondiElimina
  5. scopro ora il tuo blog...molto bello...ti seguo volentieri ;)
    baci

    RispondiElimina
  6. Ecco, questo è quello che dicevo ieri a Farah. La motivazione per la quale sei fantastica e ti meriti ogni singola cosa..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah Lu <3 come faccio senza di te????

      Elimina
    2. Esatto. Te l'ho detto 1000 volte: hai un potere unico, forte, incredibile! Quello di comunicare.
      E io AMO post come questi perché ti leggo ancor più dentro.
      Bella che sei :*

      Elimina
  7. Conoscendoti, questo post fa ancora più effetto.. Sono fiera della persona che sei, amica!<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e io sono fiera di conoscerti! Splendida amica <3

      Elimina
  8. Forse una delle cose più belle di viaggiare e portare con noi le nostre abitudini, la nostra anima, tutto quello che siamo..un pò come fa la tartaruga con la sua corazza (Tarkowsky), anche se credo che il posto in cui ci sentiremo più agio sarà sempre quel angolino di universo che chiamiamo casa! "There is no place like home!”
    Comunque parole profonde e splendide ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa che è nata una sintonia tra noi... o sbaglio? :)
      Grazie mille super ragazzi!

      Elimina
  9. Vero, vero... dopotutto ogni cosa è viaggio, e non dobbiamo dimenticare i viaggi a due passi da noi.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto! Tu che fai la spola tra Abruzzo e Puglia lo sai benissimo! :)

      Elimina
  10. Verissimo, assolutamente. Ultimamente ho la sensazione di forzarmi un pò a viaggiare, devo riflettere su questa cosa. Di sicuro c'è anche altro nella vita e c'è tempo per tutto prima o poi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. capisco cosa vuoi dire, mi è successo e ho capito che il viaggio non dovrebbe essere una forzatura...

      Elimina
  11. La vita stessa è un lungo viaggio fatta da traguardi importanti, che hanno necessitato, o necessitano, di un lungo percorso, ma anche e soprattutto di piccole e semplici cose, quotidiane. Riuscire ad apprezzare queste ultime rende i primi ancora più preziosi...
    Grazie del bellissimo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh grazie, queste parole sono più belle di tutto il post a mio avviso :)

      Elimina
    2. Non credo proprio.....ma grazie del complimento (immeritato, a mio modesto parere, ma molto apprezzato!).

      Elimina
  12. bello... e che verità saper gioire e prendersi cura delle piccole cose. che poi, sono grandi!

    RispondiElimina
  13. E noi amiamo te per le belle immagini che ci regali ogni volta!
    Certo che me ne hai date di mete da andare a vedere eh! ;-)

    RispondiElimina
  14. Bellissimo post manu ♡
    Mi emozioni moltissimo anche quando il tema del testo non è il racconto di viaggio in sè.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani! Che carina!
      Un abbraccio a te!

      Elimina
  15. Lo amerei anch'io.. ad avecce un sacco de soldi da spenne...;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per le piccole cose non credo servano soldi.

      Elimina
  16. Bellissimo articolo, bellissima frase finale :)
    A sua volta mi fa venire in mente il commento di una persona sul mio blog: "Ma sei sicuro che dopo tutto questo girovagare, quello che cerchi non sia proprio accanto casa?". Io risposi: "Si, ma dovrò aver percorso milioni di chilometri dentro e fuori di me per riconoscerla" :)

    Comunque, patti chiari, amicizia lunga. Io smetto di ringraziarti, tu smetti di dire che è un onore. Non sono mica il papa, cacchio, mi metti in imbarazzo! :D :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok smetto di dire che è un onore, però ti ringrazio per il commento e per l'input (e stavolta ti ho fregato io! :D)

      Elimina
  17. Risposte
    1. staremo a vedere! ahahah :) Mi piace questa sfida!

      Elimina
  18. Bellissimo post ♥ non c'è cosa più dell'apprezzare le piccole cose... certo le formiche che assalgono il pavimento proprio no ;) baciii e buone vacanze ★

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Cesy <3
      no dai, le formiche no! :D
      Buone vacanze a te :*

      Elimina
  19. la cosa più bella del viaggio è che poi si ritorna a casa con un sacco di esperienze nuove e con un bagaglio interiore incredibile! Tornata dall'Olanda un pò di nostalgia c'è ovviamente, meno male che ho il mare a 5 minuti da casa e "continuo" a essere in vacanza :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. capisco bene... quella sensazione l'ho provata decine e decine di volte :)
      Ma dici bene, si può essere "in vacanza" anche a casa!

      Elimina
  20. Sai già quanto anch'io amo i ritorni. Praticamente d'accordo su tutto :*

    RispondiElimina
  21. Chi lo sa, è bello avere dei punti fermi, un porto sicuro a cui tornare. E' un concetto che mi è davvero molto caro. E poi io in certi viaggi, molto lunghi, in teoria senza limiti, a un certo punto ho provato quella sensazione che era il momento di tornare, che alle volte è descritta anche da alcuni scrittori di viaggio. E tornare è stato bellissimo. Purtroppo, forzato anche a viaggi magari più frequenti ma più brevi, di massimo 15 giorni quella sensazione non la provo più da molti anni... mentre la fame di viaggi e la mia curiosità continuano ad aumentare. Non so trarne una conclusione, al momento, ma è così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Del resto trovare un equilibrio tra il viaggiare e il piacere di tornare a casa non è mai semplice. Ma in fondo è anche bello così :)
      ...mentre continua ad aumentare la sete di conoscenza!

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: