instagram riflessioni

#Notmynonni e i nonni dei miei viaggi

venerdì, luglio 11, 2014Manuela Vitulli


Locorotondo, Puglia

Ultimamente mi capita frequentemente di pensare ai nonni.
Caspita, quanto mi manca la loro presenza!
Sono anni che desidero un abbraccio, un buffetto affettuoso sulla guancia, una passeggiata al parco.
E perchè no, un viaggetto con il nonno.
Ma questi sono quei desideri che, lo so, non realizzerò mai. Ormai (quanto detesto la parola ormai?) è troppo tardi.
Non mi resta che guardare i nonni delle mie amiche e sentire le loro storie. Invidiare tutte quelle attenzioni petulanti che i nipoti non tollerano mai.
Avrei tanto voluto una figura saggia e cara accanto a me. Una figura dolce di cui prendermi cura mentre il tempo ne sgretola inesorabilmente la bellezza e la vitalità.
Ricordo che, quando ero piccolissima, dopo la pennichella pomeridiana mio nonno puntualmente cambiava canale in TV perchè ai miei adorati cartoni animati preferiva di gran lunga i documentari sui viaggi e sugli animali.
Al tempo non capivo. Detestavo quel gesto.
Ma adesso?
Adesso mi manca mio nonno. Quanto mi manca.

Adesso, se solo fosse stato ancora qui, mi sarei seduta sulla sedia di vimini accanto alla sua e avremmo guardato insieme uno di quei documentari che un tempo ritenevo insopportabili e noiosissimi.
E avrei potuto leggere con lui National Geographic, ascoltare le sue tante storie. Avrei potuto prendere il suo elmetto da saldatore per guardare l'eclissi dal giardino di limoni. Certo, questo posso ancora farlo. Ma non con lui.

Adesso io e mio nonno ci saremmo capiti alla grande. Proprio ora che non c'è più mi sento così vicina a lui! Più di quanto lo sia mai stata. Strana la vita.

Per sopperire a questa inevitabile mancanza, quando viaggio mi ritrovo inconsciamente a fotografare nonnini. Non so per quale motivo. Probabilmente perchè rappresentano le radici del posto in cui vivono, la miglior fonte da cui attingere notizie, un baule di tesori ed esperienze.
Probabilmente - anzi, sicuramente - perché in loro rivedo il nonno che ho sempre cercato.

In Italia i nonnini sono ovunque.
Ci sono paesini che sembrano essere popolati solo da loro.
E sembra quasi di fare un passo indietro, un tuffo nel passato. Soprattutto se si interagisce con loro, loro che hanno tanta voglia di far riaffiorare i ricordi sprigionando una tenerezza contagiosa.

Ma a quanto pare non sono l'unica ad amare i nonnini.

Qualche mese fa ho scoperto Tiana Kai, una ragazza americana che attualmente vive a Firenze e in questo post racconta la storia della sua trovata geniale. Perché per me la creazione di un hashtag instagram dal nome #notmynonni è geniale.
Il suo obiettivo? Diffondere l'amore e far sorridere la gente grazie alla tenerezza trasmessa dalle immagini che ritraggono i nonnini.
Nonnini provenienti da ogni parte del mondo, non solo italiani.
Non si tratta semplicemente di una moda o qualcosa di divertente, #notmynonni è qualcosa in più. Permette di ricordare quei nonni che molti di noi non hanno più.
Non solo uno svago, ma una grande ricchezza.


Adesso vi lascio alcune foto dei nonni che ho catturato nell'ultimo anno in giro per l'Italia e per il mondo.


Locorotondo, Puglia

Bangkok, Thailandia

Castelmezzano, Basilicata

"Bari Vecchia", Puglia
 
"Bari Vecchia", Puglia
 
Castelmezzano, Basilicata


L'ultima foto è a colori perché queste due nonnine che ho incontrato a New York sono troppo briose per il bianco e nero! :)

New York City, Bryant Park


You Might Also Like

49 commenti

  1. Ciao cara,
    che tenero questo post <3
    Mi piacciono molto i tuoi scatti e questo raccontare malinconico ma al contempo forte e d'amore.
    Stupende le foto a Bari vecchia ;)
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Audrey :) Flusso di emozioni…

      Elimina
  2. Sai... le tue parole pesano, ma non fanno male. Come spesso capita qui, anche questo post fa "viaggiare". Mi sono ritrovato bambino ad aspettare i miei genitori nell'atrio della scuola, mentre invidiavo i miei amichetti andare via stringendo la mano del nonno. Ho gli occhi lucidi.. il resto te lo dico in privato. Ah, grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai descritto perfettamente il mio stato d'animo nel vedere amici che tuttora fanno foto splendide in compagnia dei nonni.
      Amici che tuttora vanno a pesca con il nonno o addirittura in viaggio! Amici che condividono la quotidianità con i loro nonni.
      Grazie a te per questo commento :)

      Elimina
  3. Che bella tenerella che sei :) spero che questo tuo post serva a ricordarci di come, troppo spesso, diamo per scontate le nostre radici.. Come se restassero lì per sempre..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo spero tanto anche io! a volte pensiamo che tutto resterà sempre com'è. Illusione…
      Bisogna far tesoro di ogni attimo <3

      Elimina
  4. Cavolo, mi sono commossa! Anche a me mancano da morire i miei nonni e tante volte mi piacerebbe condividere con loro alcune cose che da piccola non potevo capire....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. commossa addirittura? che dolcina.. come me! :)
      Concordo col tuo pensiero. Non si può pensare che il tempo scorra così lentamente...

      Elimina
  5. Quante emozioni susciti ogni volta coi tuoi post! Che bello potersi godere la gioia di un nonno, la loro saggezza, le loro storie...anche se i nonni sono quelli degli altri....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Antonio! Già, a me fanno tanta tenerezza anche i nonni degli amici :)

      Elimina
  6. Un post dolcissimo. Anch'io quando ripenso ai nonni lo faccio con un pizzico di rimpianto, per non aver fatto tutto tutto tutto quello che c'era da fare insieme, come i viaggi... Sono felice però per tutte le cose belle che ricordo, gli insegnamenti, una ricetta, un modo di dire che mi sorprende ogni volta che lo pronuncio spontaneamente... abitudini e gesti che sono dentro di me.
    Anch'io come te, adesso osservo i nonni degli altri e mi manca così tanto avere: "Una figura dolce di cui prendermi cura mentre il tempo ne sgretola inesorabilmente la bellezza e la vitalità. ". Riprendo la tua frase che trovo bellissima.
    Un abbraccio...
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per le belle parole Tiziana. Sono contenta che il mio pensiero e i miei desideri "impossibili" siano condivisi anche da te :)
      Bello però far tesoro di quel che è stato. E mettiamo da parte i rimpianti

      Elimina
  7. Il post è bellissimo! Per me i nonni sono una roccia, il mio centro. Quello che sono lo devo tutto a loro.
    E anche io quando cammino per strada, a casa o in giro per il mondo, guardo spesso con tenerezza i nonnini.. E mi ricordo soprattutto delle nonne di Lisbona, con le buste della spesa a camminare in salita, per delle salite dove facevo fatica anche io.. E poi tutte le foto delle nonnine e dei nonnini lungo le stradine dell'Alfama. Bellissimi!
    E poi le mitiche nonnine tedesche con i capelli dei colori più improbabili!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una roccia. Che bello questo paragone! :)
      Le nonnine tedesche sono le migliori! ahahah

      Elimina
  8. Questo post sprigiona una grande tenerezza... i nonni sono davvero l'anima autentica di un posto, ovunque tu va da ne trovi sempre uno, e poi se cominci a parlare con loro, sono forse le persone più gentili che puoi incontrare... ricordo ancora con affetto il mio primo giorno in Spagna a Madrid, spaventatissima per quello che mi aspettava, e il Buenos Dias di una nonnina con un gran sorriso mi diede il coraggio giusto per affrontare l'inizio di quell'avventura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che tenerella! immagino la scena dolcissima! I nonnini danno la giusta carica di glucosio :)

      Elimina
  9. Bellissimo post, lo apprezzo ancora di più oggi che sono particolarmente sensibile sull'argomento..

    Un bacione :*

    RispondiElimina
  10. Qui solo ti saluto la storia mia è un contesto mooolto lontano. Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non capisco questo commento Edvige. Ad ogni modo un caro saluto ;)

      Elimina
  11. Wow, grazie mille! It's always so nice to see people appreciating my #notmynonni project! I love finding them everywhere and sharing them with my followers. I love the photos you took, so beautiful! Scusa se scrivo in inglese...non sono bravissima a scrivere in l'italiano! eeeeek! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi Tiana! Don't worry, I don't care about the language you speak.
      First of all thanks for this comment, secondly thanks for your amazing project. #Notmynonni is so cool and interesting. It allows me to feel closer to my nonni :)

      Elimina
  12. Ho visto l'inizio di questo post sul mio elenco di lettura. Ho visto soprattutto la foto. Che paura!
    Manuela è diventata vecchia!

    RispondiElimina
  13. Le americane si sgamano subito! :)
    In ogni caso, foto bellissime... complimenti.
    E che dire, ho fatto vacanze dai nonni e coi nonni... mi sento fortunato^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. troppo forti vero? Le nonnine newyorchesi sono mitiche!
      E tu che hai fatto le vacanze con i nonni sei più che fortunato! Io mai :(

      Elimina
  14. Ho i brividi, giuro! Ma quanto sei brava a raccontare un mondo intero con le tue parole e immagini?
    Ho la fortuna di avere con me tre nonni quasi centenari e meravigliosi. Uno di loro ha vissuto la guerra, l'Africa, la prigionia in India e poi in Australia. 7 anni fuori casa, mille racconti. Mi piacerebbe farne un libro... chissà un giorno.
    Intanto me li godo. Li fotografo e li ascolto.
    Bellissimo l'hashtag e bellissimo scoprire paesi e culture anche attraverso i nonni degli altri. Brava Manu! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tre nonnini centenari? certo, sei fortunata e puoi dirlo forte! :)
      L'idea del libro mi piace troppo! Non tergiversare, mi raccomando. Fallo! :)
      Grazie per le belle parole e per questo bel commento carico di emozioni. Un abbraccio Erika!

      Elimina
  15. Ti capisco.. Mancano tanto anche a me i nonni, più cresco e più vorrei tornare indietro nel tempo.
    Per fortuna mi resta la mia nonnina, dalla quale ho preso fantasia e voglia di vedere tutto il mondo! Ascolta sempre i miei racconti rapita.. è la mia fan n.1 :-)

    RispondiElimina
  16. Non mi viene in mente nessuna foto coi nonnini, devo controllare perchè questo hashtag è molto carino :) adoro le tue foto, soprattutto la nonna che fa le orecchiette (visiterei Bari e la Puglia solo per vederne una all'opera) e le vecchiette newyorkesi, sono uno spasso :)

    Io comunque vivo nel terrore di perdere i miei nonni e cerco di godermeli più che posso. Ho già pensato di portarmeli in viaggio ma hanno problemi fisici che non gli permetterebbero di prendere l'aereo e di fare lunghe camminate :( una soluzione deve esserci >_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che peccato! Una crociera? L'unica soluzione :)
      Tieniti stretta i tuoi nonni! Cogli ogni secondo!

      p.s. vieni appena puoi in Puglia. Le orecchiette sono uno spettacolo. E non ti dico le nonnine :)

      Elimina
  17. Che bel post! Io ho ormai perso tutti e quattro i miei nonni: due di loro sono mancati che erano ultranovantenni!
    La mamma di mia mamma ci vedeva lungo già quando ero all'università: mi chiamava zingara ;)
    Bello l'hashtag.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci aveva visto benissimo! :) Brava nonna!
      Grazie mille Ely per il commento e per le parole. Ti abbraccio!

      Elimina
  18. dolce, dolcissimo questo post Manu. Anche io come te ormai vivo di ricordi, pensa che uno dei miei nonni nemmeno l'ho mai conosciuto. Però sono ricordi meravigliosi e che custodisco in un angolo speciale del cuore, come sono sicura farai anche tu... ora me lo rileggo questo post perché è davvero troppo bello, Non posso chiuderla questa pagina.
    Ti abbraccio tesoro grande**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci tuffiamo nei ricordi facendo tornare a galla i momenti più dolci. Cosa c'è di meglio? :)
      Grazie tesoro per il tuo commento dolcissimo <3 Abbraccio forte forte a te!

      Elimina
  19. Certo che catturare nonni è straordinario, potrei essere nonna vista l'età, ma ancora non lo sono, sarò lieta di avere nipoti che la pensano come te...cosa desiderare di più dalla vita:-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che cara che sei! te lo auguro di cuore!

      Elimina
  20. Sono quasi scoppiata a piangere nel leggere questo tuo meraviglioso post. Ho da pochissimo perso mio nonno e non saprei misurare quanto mi manca e mancherà! Però, penso che ho così tanti bei ricordi, che possono bastarmi per l'eternità!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti abbraccio forte.
      Sapere che chi ha perso da poco un nonno si ritrova nelle mie parole significa davvero tanto per me.
      Spero solo che questo post possa servirti a trarne beneficio.
      Ti abbraccio!

      Elimina
  21. Manu...
    ti dico solo che mi hai commosso :)

    RispondiElimina
  22. A proposito di anima :) ..............

    RispondiElimina
  23. Bellissimo questo post e assolutamente geniale l'hashtag #notmynonni che da adesso in poi farò mio con estremo piacere! Perchè anche io amo osservare i vecchietti che popolano il nostro mondo. Sono il modo migliore di veder vivere le città, i paesi e le strade attorno a noi. Perchè penso sempre che quelle strade le hanno create loro. Le conoscono meglio di noi e ne amano ogni singolo centimetro.
    Meraviglioso...mi hai ispirata, grazie!

    RispondiElimina
  24. egli vero comfort è dato dalle piccole cose piccole , non per le cose di lusso...........Agenzie Viaggi India & Tour Operator India

    RispondiElimina
  25. egli vero comfort è dato dalle piccole cose piccole , non per le cose di lusso...........Agenzia Viaggio India & Tour Operator India

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: