#invasionidigitali #leinvasionimurgiane

Diffondiamo la cultura con le Invasioni Digitali: #LeInvasioniMurgiane

giovedì, maggio 01, 2014Manuela Vitulli


La prima volta che ho sentito parlare delle Invasioni Digitali ne sono rimasta affascinata.
Trovo incredibile l'idea di diffondere la cultura mediante la tecnologia.

Perchè è inutile negarlo: oggi i social sono il mezzo più rapido per divulgare un messaggio rendendolo virale.
Le Invasioni Digitali coinvolgono tutte le regioni d'Italia (controllate il calendario per scegliere le vostre invasioni) e permettono di parteciparvi gratuitamente avendo la grande opportunità di approfondire la conoscenza di un territorio.

Grazie a #LeinvasioniMurgiane ho potuto scoprire una zona della mia terra che ancora non conoscevo (e erroneamente sottovalutavo), partendo dalla passeggiata a Corato, passando all'esplorazione di Minervino, per arrivare ad Andria. Avendo scoperto inaspettate bellezze dietro casa, oggi non posso non portarvi a spasso con me nell'altopiano murgiano, un'area sconfinata tra natura e storia, una parte della Puglia tutta da scoprire! :)

#leinvasionimurgiane arrivano nel Parco dell'Alta Murgia

Non ero mai stata a Corato.
Sarò sincera... non pensavo neppure che valesse la pena visitare Corato! E invece...
Mi sono lasciata soprendere dal soleggiato benvenuto in Piazza Sedile, dai palazzi del centro storico, dai colori e dalle pietre appuntite del Palazzo De Matteis.
Per non parlare della Chiesa rupestre di San Vito, che sembra quasi un intruso all'interno di un contesto così moderno fatto di condomini abitati dai colori sgargianti.
In un primo momento la profonda antitesi tra antico e moderno lascia interdetti, ma col senno di poi - soprattutto rivedendo l'immagine a casa - credo che questo edificio rupestre sembra quasi un gioiello incastonato nella città.

#leinvasionimurgiane, Corato

#leinvasionimurgiane, Corato

#leinvasionimurgiane, Corato

#leinvasionimurgiane, noi piccoli grandi invasori (e la mia faccia da cuscino)!

Chiesa rupestre di San Vito, Corato, #leinvasionimurgiane


Il vero tesoro dell'altopiano murgiano - quello che proprio mi ha fatto perdere la testa - è il Parco Nazionale dell'Alta Murgia.
Un tripudio di colori in cui dominano il verde delle distese di erba e il giallo delle ferule, fiori bellissimi e incredibilmente robusti tipici di questa zona.
In questo parco meraviglioso sembra quasi inesistente la mano dell'uomo - se non fosse per le tombe di San Magno, dei veri e propri siti archeologici custoditi nel verde.
Si respira aria pura, ci si perde tra i colori, tra i profumi, tra l'infinita varietà di piante.
Avrei voluto trascorrere qui l'intera giornata, ma non è stato possibile. Ci aspettano ancora tante scoperte!

Parco dell'Alta Murgia, #leinvasionimurgiane

Parco dell'Alta Murgia, #leinvasionimurgiane

una ferula bellissima, Parco dell'Alta Murgia, #leinvasionimurgiane

Minervino Murge - come Corato - non era in lista tra le mie mete future. Ma anche stavolta ho dovuto ricredermi.
Se penso a quante volte ho sottovalutato i borghi meno turistici, mi sento stupida.
Stupida perchè desidero cercare mete insolite, ma - proprio nella mia terra - mi ostino a non considerare quei paesi che ho sempre ignorato. E che invece meritano di più. Molto di più.
Vista da lontano, Minervino, grazie al puzzle di casette perfettamente incastrate tra loro, sembra quasi una piccola Matera arroccata su un altopiano.
Per la sua conformazione viene anche definita "il balcone delle Puglie" perchè si affaccia su gran parte della regione, regalando - quando il cielo è limpido - una meravigliosa vista del Gargano.
Sì, Minervino è il belvedere delle Puglie.

A Minervino abbiamo avuto l'opportunità di visitare la suggestiva grotta di San Michele.
Si tratta di un luogo di culto millenario che sorge in una grande cavità carsica.
Occorre fare attenzione mentre si scendono i gradini umidissimi e scivolosi a causa del continuo stillicidio delle acque.
Ma con la dovuta cautela lo spettacolo che attende i visitatori è grandioso.
La luce soffusa e la presentazione che accompagna la visita fanno sì che la profondità della grotta si trasformi in un ambiente mistico e decisamente emozionante. Ancor più per la presenza di colonne e altre evidenti manifestazioni passate della mano dell'uomo.
Un luogo da non perdere.

Cattedrale di Minervino, #leinvasionimurgiane

invasori all'attacco, #leinvasionimurgiane

#leinvasionimurgiane, Minervino

con la mitica cuoca che ci accolto a Minervino, Pro Loco, #leinvasionimurgiane

Mnervino, panorama, #leinvasionimurgiane

lasuggestiva grotta di San Michele, #leinvasionimurgiane

E infine siamo approdati ad Andria, visitando la Chiesa rupestre di San Domenico, la bellissima cattedrale Santa Maria Assunta e la Cripta Federiciana.
L'altopiano Murgiano è la zona degli splendori di Federico II, una ricchezza storico-culturale da non dimenticare. 

Aggiungendo il celebre Castel del Monte, credo che questo possa divenire un itinerario perfetto per coloro che intendono esplorare in giornata la meno blasonata area murgiana.
Ma attenzione: meno blasonata non vuol dire meno bella - tant'è che presto ripercorrerò le tappe di queste invasioni murgiane per approfondirne la conoscenza.

Le Invasioni Murgiane hanno fatto colpo, ne sono certa.
Coloro - me compresa - che non erano mai stati accarezzati dall'idea di avventurarsi tra il patrimonio storico e naturale delle Murge, beh, sono sicura che adesso hanno cambiato idea.

Lo scopo delle Invasioni Digitali è proprio questo: diffondere la cultura e far sì che i visitatori possano partecipare attivamente all'esperienza culturale, non come semplici spettatori, ma come produttori e condivisori dell'arte.
Abbattiamo le barriere e condividiamo la cultura!

foto di gruppo (grazie igersbari), #leinvasionimurgiane

Un ringraziamento speciale va a Aldo Roselli per l'impeccabile organizzazione e il grande entusiasmo che riusce a incanalare in ogni sua attività!

You Might Also Like

34 commenti

  1. Bellissima iniziativa e paesaggi fantastici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Eli! Partecipa anche tu alle invasioni dalle tue parti e fammi sapere che ne pensi :)

      Elimina
  2. Evviva le Invasioni Digitali ed anche quelle murgiane. Hai ragione, tante volte abbiamo a portata di mano delle bellezze incredibili e neanche ci prendiamo la briga di andarle a vedere. Io sono di Roma, conosco la mia città abbastanza bene, ma mi è capitato più una volta di venire a conoscenza di alcuni luoghi particolari da persone che venivano da lontano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sempre così! Ma è bello conoscere dietro casa delle bellezze inaspettate no? :)

      Elimina
  3. Mmm temo di non aver capito bene in cosa consiste questa iniziativa, chiedo perdono >___< comunque hai ragionissima, cerchiamo mete insolite da visitare ignorando quello che c'è intorno a noi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cliccando sul link del calendario che ho pubblicato su arrivi direttamente al sito ufficiale che spiega bene il progetto delle invasioni digitali.
      Si tratta di giornate dedicate alla cultura tramite la condivisione sui social in diretta. Si fa rete e si diffonde la cultura :)

      Elimina
  4. Spettacolo! io sto aspettando di invadere la Casina delle Civette di Roma :)

    RispondiElimina
  5. Concordo! Queste invasioni digitali sono un ottimo strumento per promuovere il proprio territorio verso gli altri e anche noi stessi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccome! Ci incontriamo alle invasioni a Levanto? :)

      Elimina
  6. Che bella iniziativa, ottime foto e splendida recesione! Caterina www.imieioutfit.blogspot.com

    RispondiElimina
  7. Ma quanto è bella la Puglia, non smetterò mai di dirlo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. troppo! e ci sono troppe bellissime zone da scoprire anche per chi ci vive! :)

      Elimina
  8. Grazie Manuuu... il territorio Murgiano è una delle bellezze naturali della nostra amata Puglia per cui Invadere i paesi Murgiani era un obbligo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come tu dici spessissimo, il territorio Murgiano merita molto di più! E la consapevolezza del territorio deve partire da chi ci vive. Grazie perché con #leinvasionimurgiane ci hai portato in una zona meravigliosa dandoci l'opportunità di farla conoscere in tutta Italia :)

      Elimina
  9. Le Murge: altre vittime assieme al Gargano dello strapompamento mediatico del Salento :p

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo! Amo il Salento ma è un peccato che questo eclissi le altre bellezze pugliesi!

      Elimina
  10. Bellissimo luogo stupende foto evviva le invasioni...conoscitive.
    Buona fine settimana cara.

    RispondiElimina
  11. Questo blog mi piace molto (mi accomodo...:-)) e l'iniziativa descritta in questo post è davvero di quelle che mi piacciono!:-)
    Ciao,
    Liz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. accomodati pure!!! :)
      Grazie mille del complimento Liz!

      Elimina
  12. dietro casa, girando l'angolo spesso ci sono dei tesori ;)
    Le zone da te descritte le conosco, ci sono stata qualche volta perchè sono vicino casa
    gran bel post :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesori enormi! Tu che sei pugliese come me lo sai bene :)
      Abbraccio a te e grazie :)

      Elimina
  13. Che meraviglia! bellissima esperienza :)) buon sabato!

    RispondiElimina
  14. direi che l'iniziativa è ottima, si possono conoscere moltissimi luoghi a noi ancora sconosciuti. Questi luoghi poi sono meravigliosi!
    Complimenti per le foto

    RispondiElimina
  15. quando leggo di queste belle iniziative odio ancor di più il mio lavoro che non mi lascia mai tempo libero....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che peccato! è davvero bello psrteciparvi...

      Elimina
  16. Bellissima iniziativa! Quest'anno ho partecipato anche io a Venezia:) Ancora più bello anche queste iniziative ci danno l'opportunità di conoscere città e paesi che godono di meno visibilità :) Viva le invasioni digitali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esattamente! io conoscevo pochissimo quest'area della mia regione :)

      Elimina
  17. bellissime foto!
    www.gomypass.com

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: