Asia Frammenti di viaggio

Frammenti di viaggio: Koh Samui

venerdì, aprile 18, 2014Manuela Vitulli


Che Koh Samui non è stato il mio posto preferito in Thailandia si era capito (ne ho parlato qui).
Si è anche capito che è un luogo estremamente turistico che ha ben poco di avventuroso - fatta eccezione per la guida spericolata lungo le tortuose strade dell'isola.
Tuttavia anche Koh Samui è riuscita, nel suo piccolo, a regalarmi emozioni indelebili.

[stavolta prometto che darò spazio soprattutto alle immagini e le parole saranno davvero poche]



Per la prima volta nella mia vita ho fatto trekking a dorso di un elefante, attraversando la giungla tropicale sino ad arrivare alle cascate di Na Muang.

Se avessi fatto un autoscatto alla mia anima in quel momento, sicuramente ne avrei ricavato uno dei sorrisi più ampi in assoluto.


Ho conosciuto un uomo thailandese simpaticissimo che ci ha guidato sull'elefante, finchè all'improssivo è balzato giù dicendomi di prendere il suo posto alla guida (immaginate la mia faccia incredula). 
E ovviamente tra mille risate ha voluto immortalare ogni momento, così - tra iphone e reflex - ci avrà scattato circa 100 foto in mezz'ora. E che foto!
Secondo me ha un talento innato per la fotografia.




Ho assistito alla preparazione del curry.
La nostra insegnante è stata una ragazza thailandese. Ovviamente super sorridente (mi dispiace non essere riuscita a immortalare il suo sorriso).
La cucina thailandese è ricca di spezie dal momento che, poichè prevede pochissimo uso di olio e burro, se non fosse speziata sarebbe insapore.
Ma il vero problema per i viaggiatori occidentali non sono le spezie, bensì... il piccante!
Quasi ogni piatto thailandese - senza una adeguata preparazione - trasforma un comune mortale in un drago sputafiamme. E questo è spesso dovuto al curry.
Il curry è una miscela di spezie costituita principalmente da curcuma, zenzero, cumino, pepe, cardamomo, peperoncino.
Tale miscela può essere dolce, piccante o piccantissima.



Abbiamo assaggiato i vari componenti del curry (quelli più commestibili singolarmente) e abbiamo anche provato a contribuire alla preparazione di questa miscela di spezie.



Immersa nella giungla tropicale, ho visto delle banane che da noi non esistono.
E ho poi assistito all'apertura del cocco in perfetto stile Cast Away.


You Might Also Like

27 commenti

  1. Vero, il cibo più piccante l'ho provato al confine tra Cambogia e Thailandia, ad una bancarella. Riso e pollo saltati sulla piastra (e fin qui tutto ok) e poi l'aggiunta di quello "strano" ingrediente rosso...quando mi sono accorta era ormai troppo tardi! Però l'ho preso come prova personale e l'ho mangiato tutto (bevendoci insieme un litro d'acqua però!).
    Come è "viaggiare" a dorso di elefante? Mi manca..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo commento mi fa sorridere perchè riesco a immaginare la tua esperienza (provata sulla mia pelle!), solo che io ci ho abbinato della birra perchè l'acqua peggiora l'effetto del piccante - Andrea Bicini docet!
      Viaggiare a dorso di un elefante è davvero una bella esperienza, da fare assolutamente! All'inizio si ha un pò di paura, soprattutto quando si è davanati alla guida, poi si entra un pò in simbiosi con questi teneri mammiferi. Mi è dispiaciuto troppo andar via da quel posto...

      Elimina
  2. Io adoro la cucina thailandese, ho un'amica blogger bravissima di origini thailandesi e spesso rifaccio le sue deliziose ricette. Amo mangiare speziato. Che belli gli elefanti anche se mi spiace vederli pieni di corde e roba varia, non gli farà male tutta quella imbracatura? Adoro passare da te e godermi le tue foto è un po' come se viaggiassimo anche noi ;)
    Buona Pasqua carissima :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, non amo nemmeno io tutte quelle corde. Stesso dicasi per i cammelli nel deserto...
      Per quanto riguarda la cucina, io AMO la cucina thailandese! Nonostante fuoco e fiamme :)
      Grazie come sempre per i tuoi commenti!

      Elimina
  3. Mamma mia che bello! Dev'essere stata un'esperienza meravigliosa viaggiare sul dorso di un elefante :)

    RispondiElimina
  4. Io non percepisco il piccante, perchè sono troppo abituata (per dirti: mangio i peperoncini verdi messicani e non sento nulla!) quindi spesso in Thailandia mi è capitato di vedere Diego quasi con il fumo che usciva dalle orecchie e io che gli chiedevo "è piccante?" Ahahaha :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha mi fai morire! Sempre! :D
      Ma sì, povero Diego! Io e Francesco eravamo bordeaux per il piccante!
      E nonostante ciò ho amato al cucina thai :)

      Elimina
  5. Magnifica la foto a dorso dell'elefante!!!!! :D

    RispondiElimina
  6. che bella emozione sarà stata l'escursione a dorso di un elefante :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. emozione indimenticabile Debora :) molto meglio che a dorso di un cammello!

      Elimina
  7. Manu! In realtà il mio commento doveva essere: "Partiamo?" hahhaha

    Ho pensato solo questo mentre vedevo le foto. Stupende! E che emozione! Mannaggia a me che vi ho lasciato prendere l'aereo senza salire con voi! :D


    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah la prossima volta ti porto con me <3

      Elimina
  8. Apertura cocco come operazione calotta umana :-)) scherzo....bella esperienza. Grazie della condivisione.
    Le banane penso siano solo locali nemmeno esportabili.
    Buona Pasqua cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah calotta umana! :D
      Grazie a te Edvige, buona Pasqua :)

      Elimina
  9. La Thailandia ancora mi manca, che voglia di partire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la prossima volta dopo il Giappone DEVI fare una piccola deviazione in Thailandia :)

      Elimina
  10. Chissà se l'elefante è scomodo almeno la metà del cammello? Secondo me no :D
    Bellissimi i tuoi scatti Manu, come sempre. E complimenti anche alla guida, ottimo occhio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nooo molto più comodo del cammello :) Brava! E anche più "allegro" e veloce! :D
      Grazie mille tesoro!

      Elimina
  11. A me il curry piace, ovviamente nella sua forma meno piccante.

    Buona Pasqua cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me piace... ma non dimentico le fiamme dopo aver provato le sue varietà più piccanti :)
      Buona Pasqua a te!

      Elimina
  12. La foto di te e l'elefante è carinissima :)

    RispondiElimina
  13. ti ho nominata per il Liebster Award :) vieni a dare un'occhiata :) http://ilovetraveldeby.blogspot.it/2014/04/liebster-award.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wow! 4a nomination! Passo subito a vedere! Grazieeee :)

      Elimina
  14. Di nuovo un passo in Thailandia!
    Anche a me avevano colpita le banane diverse!!! Per quanto riguarda il cibo speziato.. è vero che ti rende un dragone, ma quanto è buono?!?! ♡♡♡

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: