Asia AUE

Frammenti di viaggio: Dubai

lunedì, marzo 17, 2014Manuela Vitulli


Oggi vi porto a Dubai, la grande metropoli dei caldissimi Emirati Arabi
Una città bramata da tanti e al tempo stesso odiata da molti altri.
Lo so, vi ho già parlato di questa città (qui tutti i post), ma non mi è bastato.
Sento spesso dire che Dubai è solo una città plasticosa, artificiale e dedita al lusso. E niente di più.
A me Dubai è piaciuta. A volte mi chiedo se devo ritenermi superficiale per questo, se mi sono fatta semplicemente abbindolare dalle stravaganze e dai contrasti della città. 
O forse è più giusto pensare che ho avuto modo di scoprirla per bene e non in una semplice toccata e fuga.
Ecco perchè a me Dubai è piaciuta davvero
E oggi ve la mostro con i miei occhi, attraverso i miei frammenti di viaggio.


Deira, la Dubai vecchia

Da dove partire se non da Bastakiya, una delle zone più affascinanti di Dubai. 
Si tratta della città vecchia, il luogo ideale per perdersi nel labirinto delle viuzze, tra le bancarelle dei mercati locali, le moschee e i colori delle stoffe.
Una zona davvero poco frequentata dai turisti (direi quasi ignorata), eppure impregnata di tradizione. 
Perché una volta che ci si lascia alle spalle l'incredibile lusso della zona nuova, arrivare qui significa immergersi in un mondo completamente diverso.

Qui la popolazione non tollera minigonne e abiti succinti. Qui gli stranieri sono pochi. 
Mentre nella Dubai dei grattacieli gli arabi sono arrivati a tollerare gli abiti e le usanze occidentali piegandosi al turismo, qui lo straniero deve fare un passo indietro - com'è giusto che sia.
Siamo noi a doverci adattare in viaggio.
Dovremmo ricordarcelo sempre. 


il mercato della città vecchia, Dubai

porte a Deira, Dubai

Strano notare che migliaia di turisti affollano la spettacolare fontana, le spiagge e i centri commerciali di Dubai, mentre nella città vecchia si respira quella quiete tipica delle mete poco battute. 
Pensavo che almeno nei souk avrei incontrato numerosi stranieri pronti a contrattare per accaparrarsi oro, spezie e ciabattine al minor prezzo possibile. 
E invece mi sbagliavo.
I turisti desiderosi di conoscere il lato più autentico di Dubai sono davvero pochi.
Questa è la verità.

Io consiglio vivamente di non perdere l'opportunità di visitare l'altra faccia della medaglia.
La Dubai che non ti aspetti, quella più vera.


bancarella nella città vecchia, Dubai

esposizione di sisha, Dubai

Souk, Dubai


Quella che sto per mostrarvi è una zona di cui non vi ho ancora parlato: Festival City.
Non proprio vicinissima alle attrazioni più importanti della città, è raggiungibile solo in taxi o con l'auto (per chi decidesse di affittarne una in loco). 
Si tratta di un'area dedicata al divertimento e allo shopping: un grande mall, l'Hard Rock Cafè, il luna park, una decina di ristorantini che si affacciano sul fiume artificiale. 
Non è un posto imperdibile, ma, non rientrando tra le mete più blasonate, di sera si respira un'atmosfera intima e rilassante.

La cultura araba mi affascina incredibilmente e qui ho avuto l'occasione di guardare più da vicino quel che fanno le coppie e le famiglie locali nel tempo libero.

Particolare da non sottovalutare: ho adorato fumare il sisha (sì, negli Emirati Arabi non si chiama narghilè) durante la cena.


sisha a cena, Dubai Festival City

Dubai Festival City

Dubai Festival City


Dubai Festival City


Oltre ai souk tradizionali della città vecchia, ce ne sono altri più nuovi e accoglienti.
Il Madinat Jumeirah Souk è uno di questi.
 Essendo meno tipico (e decisamente più frequentato) dei souk nella città vecchia, qui è possibile trovare costumi da bagno e capi d'abbigliamento non propriamente arabi. 
Da non sottovalutare il panorama con vista. Il Burj Al Arab incanta. 


Madinat Jumeirah Souk


A proposito di Burj Al Arab (La Vela), poiché ci siamo concessi il lusso di visitarne l'interno, mi sembra giusto includere nei frammenti di viaggio le decorazioni del soffitto e gli infiniti piani di uno degli hotel più esclusivi al mondo.
Da rimanerci a bocca aperta.

Burj Al Arab, interno


Una delle esperienze più belle a Dubai? Il safari nel deserto
Meglio mantenersi leggeri prima di salire sulla jeep che vi strapazzerà tra le dune dorate precedendo l'incontro con falchi, cammelli e ballerini locali. 




Ultimo frammento di viaggio: uno scatto del Jumeirah Beach Park con l'immancabile apparizione dell'imponente Burj Khalifa, il colosso di Dubai.
Essendo - per ora - il grattacielo più alto al mondo, è impossibile non notarlo.
Svetta da qualunque angolo della città.

Jumeirah Beach Park, Dubai


You Might Also Like

38 commenti

  1. sono stupende queste foto..Dubai è il mio sogno!

    http://thefashionprincessblog.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Bellissimo! Io studio arabo e anche io sono incantata dalla cultura e dalla civiltà araba.. inutile dire che mi piacerebbe fare un viaggio di questo genere prima o poi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, per te che studi arabo credo sarebbe perfetto un viaggio negli Emirati! E anche molto affascinante :)

      Elimina
  3. Ecco, io sono una di quelle a cui non è piaciuta - anzi, sarebbe più corretto dire che non mi ha entusiasmato più di tanto. Al tempo stesso capisco benissimo perché molti se ne innamorano e non posso non ammettere che per certi versi è una città estremamente affascinante!
    Bellissime foto, comunque! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Alessia :)
      Beh, premetto che non è tra le mie città preferite, ma mi è piaciuta.
      Di certo ci sono città che meritano di essere esplorate più e più volte… e Dubai non è tra queste :)

      Elimina
  4. Beh!!! non ho visto Dubai, ma non credo tu sia superficiale ne tanto meno che ti sei lasciata abbindolare. Da quello che vedo vi è un forte contrasto tra le zone povere e ricche, tipico di determinate nazioni che ha sicuramente un fascino fatto di contrasti. il vecchio mercato sembra simile alle strade che si vedono nel film Sex and the city, però loro, se non erro, erano ad Abu Dhabi.
    Comunque, secondo me, è una cultura che affascina parecchio e colpisce per le differenze con la nostra. Se potessi ci andrei al volo ;)
    a presto e grazie per il viaggio virtuale :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto, loro erano ad Abu Dhabi :) ricordo bene anche io! :D
      Comunque hai fatto centro… hai spiegato benissimo quello che volevo trasmettere con questo post.
      Una città di contrasti. Lusso e povertà si intrecciano in maniera incredibile.
      Grazie per essere passata di qui :)

      Elimina
  5. Mai stata a Dubai ma mi ha sempre affascinata, i tuoi frammenti e le tue foto mi sembra che rispecchino una città tutt'altro che superficiale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! è una città dalle mille sfaccettature, confermo :)

      Elimina
  6. Quello che mi piace di più dei paesi arabi sono i colori, e tu ne sei la prova! :)

    RispondiElimina
  7. Beh, diciamo che è effettivamente bella, quasi perfetta, sembra un set cinematografico!

    Moz-

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia Manu..ogni volta che passo da te mi viene una voglia incontrollata di vacanza :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah spero ti faccia bene Consu! abbraccio a te!

      Elimina
  9. che meraviglia, un mondo pieno di colore :)

    RispondiElimina
  10. Anche io la immagino plasticosa, ma forse sarei curiosa di visitarla, sebbene preferisca mete meno artificiali! Una passeggiata non la si nega mai a nessun posto :D e poi ovunque si può scorgere qualcosa di carino!
    Molto belle le foto Manu*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Vale! Detto da te che riesci a immortalare i colori più belli! :)

      Elimina
  11. A me invece Dubai non ha mai attirato più di tanto, complice un intervento di Walter Siti a un 'Che tempo che fa' di diversi anni fa in cui ne parlava come di uno dei 'non luoghi per eccellenza'... Eppure soprattutto nelle prima fote e nel tuo racconto ne emerge una Dubai diversa..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Enrica!
      Ribadisco, non è tra le mie città preferite, ma una breve sosta non la disdegno... nemmeno per il futuro! :)

      Elimina
  12. Anche a me Dubai è piaciuta molto. E proprio nei suoi posti più artificiali. L'ho trovata straordinaria nella sua stramberia, puoi essere quello che vuoi e inventarti la vita che ti pare. mi è piaciuta meno invece la parte del souk dell'oro e della città vecchia, forse per quella pretesa di autentico che strideva un po', mi pareva un po' forzata insomma. ho adorato invece la zona di marina, le spiagge contornate di grattacieli, tutti i centri commerciali megagalattici e lì' Ibn Babutta in testa! mi piacciono la sua metropolitana futuristica e i bidoni della spazzatura decorati con i fiori.
    Una mia amica ci vive da 5 anni (dopo 10 al cairo), i suoi bambini frequentano le scuole lì, non si sposterebbe per nessun motivo al mondo.
    Grazie per questo post: mi ha permesso di far riaffiorare bellissimi ricordi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo che a Dubai si viva bene. Molti conoscenti italiani vivono lì e ne sono orgogliosi.
      Certo, la cultura è differente ma il benessere non manca.
      Sì, anche la Dubai plasticosa mi piace. E' quello che la distingue dal resto del mondo :)
      Grazie per questo bel commento :)

      Elimina
  13. Bellissime immagini e colori!
    io al contrario non sono affascinata da quella cultura, non mi piace tutto quel "lusso sfrenato" ma fittizio, anche la zona vecchia non mi esalta molto.
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
  14. Ti dirò, Dubai mi ha sempre affascinata. Basta non fermarsi alle apparenze, come per ogni casa.
    E i frammenti di città autentica che ci mostri tu mi piacciono davvero tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cuore mio! Io ti ci vedo a Dubai. Sono certa che anche tu riusciresti a coglierne il bello! :)

      Elimina
  15. Come già sai, a me Dubai non ha mai ispirato.. eppure ogni volta che leggo i tuoi racconti, mi viene voglia di andarci. Questa frase mi ha colpito molto: "I turisti desiderosi di conoscere il lato più autentico di Dubai sono davvero pochi" forse perché l'hanno presentata sempre in un modo, e, come tutti gli schemi, è difficile uscire da quella concezione. Peccato, hai ragione! Quindi deciso, andrò a visitare Dubai prima o poi! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, ho detto a Farah che me la vedrei in giro per Dubai. Ma la mia Lucia no. Sono sincera.
      Eppure anche tu secondo me potresti coglierne le bellezze. Nel finto e nel lusso c'è qualcosa da premiare.
      Grazie tesorino :)

      Elimina
  16. Concordo con Lucia!:) Forse è proprio perchè la "presentano" male.. :(

    RispondiElimina
  17. Dubai mi incuriosisce molto. Leggo sempre molti pareri pieni di contraddizioni. Comunque bellissimi i tuoi occhiali ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah grazie mille per il complimento :)

      Elimina
  18. Effettivamente Dubai è conosciuta come città ricca e moderna, quindi attira soprattutto persone amanti di quel genere di turismo.
    Alla fine sono post come questi a far cadere vecchie convinzioni, e scoprire angoli accanto ai quali cammineremmo ignari.
    Brava Manu :)

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ali! Sono felice di "risentirti" con le tue belle perle di saggezza. Un abbraccio forte!

      Elimina
  19. A me Dubai ispira molto, credo che sia una città da vedere (e poi, nel caso criticare ^_^). Penso che mi piacerebbe proprio il contrasto tra la città vecchia (adoro i mercati arabi) e i grattacieli, su cui vorrei salire per rendermi conto di quanto sia una città folle.
    E' da un po' che ti leggo, e ho notato che siamo simili in una cosa: l'entusiasmo per la scoperta di un luogo nuovo ci fa vedere tutto un po' più bello di quel che è. Magari sbaglio, però ho la sensazione di avere lo stesso approccio al viaggio e alla novità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bella cosa mi hai detto, davvero. Grazie!
      L'entusiasmo non manca mai nei miei post... a dir la verità nella vita! :)
      La penso proprio come te!

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: