#Valleditriatour Blog & Social Media Tour

Valle d'Itria da Gustare

sabato, agosto 31, 2013Manuela Vitulli


un "assaggio" di Valle d'Itria

La Valle d'Itria è una terra magica  per i suoi paesaggi incantevoli, per le sue cittadine così caratteristiche e per i suoi Trulli che la mia amica Benedetta definisce fantastiche opere di ingegneria.

La Valle d'Itria è anche un tripudio di sapori locali e autentici da scoprire in compagnia di chi conosce bene il territorio.
E così, tra un trullo e un muretto a secco, tra vigneti e cespugli di more, abbiamo seguito un percorso enogastronomico itinerante con lo scopo di gustare le eccellenze del territorio.

Siamo partiti dalle delizie di Cisternino per poi scoprire le bellezze e i vini di Locorotondo che ci hanno accompagnato nel social pic-nic, per terminare il nostro tour del gusto tra i latticini, i bocconotti e i piatti più eleganti di Martina Franca.

Mi dispiace, ma con un programmino del genere non c'è dieta che tenga! :D


Bombette tipiche e patate - Cisternino

Cisternino

Cisternino è la patria delle bombette, involtini di carne farciti (preparati in tutte le varie declinazioni) e solitamente cotti sulla brace. 
Alle bombette non si può resistere! 
Dove mangiarle? Cisternino pullula di macellerie in cui è possibile scegliere al banco la carne che si preferisce per poi farsela servire cotta direttamente al tavolo, magari accompagnata da antipasti della casa, primi e insalata. 
Una delle migliori (ottima qualità, ottimo rapporto qualità/prezzo e bella location) è l'Arrosteria del Vicoletto, che, come dice il nome stesso, si trova tra i vicoli di Cisternino, lontano dal passeggio e con tanti tavoli all'aperto. Oltre alle favolose bombette, ci siamo fatti preparare le tipiche patate in cenere cotte nel forno in pietra.

Chi è alla ricerca di un posto innovativo, insolito e fuori dal comune non può perdersi Mezzofanti (qui la pagina Facebook), il tipico locale che io definirei figo (o cool - fate voi)! 
Ogni dettaglio è curato alla perfezione: il pavimento retrò recuperato da Surbo, il mobile antico in legno di cui una parte è stata utilizzata come portabicchieri inusuale, il bancone del bar ricco di cristalli, la sala etno-chic ricavata da un'area che era un vecchio forno.
Tutto contribuisce a creare uno stile ricercato legato al fascino dell'antico e della tradizione e allo stesso tempo proiettato verso il futuro dell'innovazione.
Luano e Erika, i proprietari del Mezzofanti, due giovani simpaticissimi e cordiali, puntano molto all'innovazione, organizzando eventi coinvolgenti e inediti al Sud: dal brunch alle serate jazz, dalle serate vintage a tema al Silent Party. 
Anche il cibo qui  è in grado di soprendere: persino il piatto più comune è preparato con accorgimenti speciali ed in maniera più light possibile.  Basti pensare che abbiamo gustato con amore la parmigiana con melanzane cotte al forno e non fritte. Impossibile resistere alla torta salata di menta e zucchine e al piatto forte del locale: laganari con pesto di pistacchio, fonduta di caciocavallo e fiori di borragine (commestibili, ovviamente).
Non è sempre semplice trovare un posto che si prodiga per accontentare quei clienti più consapevoli, più attenti alla linea o semplicemente alla salute [l'ho sperimentato sulla mia pelle]. Mezzofanti è attento anche a questo, preparando piatti con ingredienti naturali e svariati tipi di centrifugati di frutta e verdura.

L'eleganza di Mezzofanti - Cisternino

La cura del dettaglio di Mezzofanti - Cisternino


Arrosteria del Vicoletto: Via Giulio II, 16  Cisternino (Brindisi)

Mezzofanti: Piazza Pellegrino Rossi 6, Via Mezzofanti 17  Cisternino (Brindisi)



Martina Franca

Per molto tempo ho atteso questo incontro: la visita al Caseificio Pioggia di Martina Franca (qui il sito ufficiale). 
Un caseificio storico che negli anni Settanta si occupava prettamente della produzione di ricotta e poi ha allargato i propri orizzonti introducendo nuovi prodotti e specializzandosi nell'artigianato gastronomico di alta qualità, in particolare di formaggi e latticini made in Puglia.
Ci è stato spiegato che la stagionatura dei prodotti varia dai tre ai dodici mesi in base al palato da soddisfare. Per il parmigiano le stagionature possono andare anche dai ventiquattro ai trentasei mesi.
Il gentilissimo titolare ci ha mostrato alcune fasi della lavorazione dei loro latticini, in particolare la produzione di burratine, trecce e scamorze.
Partecipare alla lavorazione non è stato semplice, dal momento che abbiamo dovuto resistere ai profumi invitanti che ci hanno accolto nel laboratorio. Per fortuna abbiamo ricevuto un premio: una burratina calda calda appena pronta! 
Al Caseificio Pioggia si sperimenta in continuazione, tanto da realizzare formaggi con peperoncino, pomodorino, noci e olive e prodotti realizzati con formaggio di capra ideali per coloro che soffrono di intolleranze alimantari.
I latticini di Pioggia Store ci son piaciuti talmente tanto che li abbiamo portati con noi per il Social Pic-Nic nel cuore della Valle d'Itria.

Come nascono i formaggi? da Pioggia Store - Martina Franca


Pioggia Store: Via G.Grassi 26  Martina Franca (Taranto)



Locorotondo

Dopo aver ammirato il centro storico di Locorotondo tra i balconi in fiore e le cummerse, abbiamo fatto un salto da 750 ml Wine Selection per scegliere un vino di qualità per accompagnare il social pic-nic.
Abbiamo scelto il 1195 IGT Valle d'Itria, dal sapore fresco e frizzantino.

vino 750ml, Locorotondo

750 ml Wine Selection: Via M. di Savoia 31 Locorotondo (Bari)


Il nostro social pic-nic nel cuore della Valle d'Itria - lungo il percorso dell'Acquedotto Pugliese - Cisternino


Tornati a Cisternino, affidandoci all'esperta locale Benedetta, ci siamo fatti guidare in un inedito percorso attraversando un tratto storico dell'Acquedotto Pugliese immersi nella natura della Valle d'Itria, tra capre, cavalli, vigneti, cespugli di more, castagni, muretti a secco e ovviamente gli immancabili e caratteristici trulli.
Abbiamo scelto proprio un trullo come location del nostro social pic-nic. Perchè social? Perchè la nostra "mensa" è stata resa pubblica mediante numerosi aggiornamenti sui vari social: Instagram, Twitter, Facebook. Si sa, la condivisione (non solo l'unione) fa la forza!



...di nuovo a Martina Franca

Non potevamo certo saltare lo storico Caffè Tripoli, un'istituzione a Martina Franca.
Questo bar vanta un'esperienza decennale ed è noto per la sua fine pasticceria, in particolare per il bocconotto.
Il bocconotto, la cui arte fu appresa decenni fa a Napoli e poi rivisitata in vari modi, è imperdibile qui al Caffè Tripoli.
Siamo anche andati in laboratorio per spiare il maestro del bocconotto mentre ne preparava a centinaia con maestria e incredibile velocità.
E ovviamente l'assaggio è stato d'obbligo!
Ottimo il bocconotto con ripieno di ricotta e pera, anche se per me il migliore è stato quello classico alla crema.. un'estasi di gusto!

La nascita del bocconotto - Caffè Tripoli - Martina Franca

L'ultima cena l'abbiamo gustata dalla mitica chef Angela Pagano, nella sua Torre di Angelucco (qui il sito ufficiale), una vera e propria chicca da non perdere a Martina Franca
Un ambiente intimo e raffinatissimo in cui predomina la tranquillità emanata dal  bianco, location perfetta per accogliere pietanze ricercate in cui la tradizione pugliese si sposa con la modernità e con la continua ricerca dell'ingrediente più adatto per dare un tocco sofisticato senza rinunciare al gusto della semplicità. 
Uno dei piatti più apprezzati  è stato lo sformatino di risotto bianco e capocollo su vellutata di zucchine e menta e julienne fritta. 
Da provare anche il filetto di maialino lardellato con patata schiacciata.

Muffin e Dintorni ce l'aveva preannunciato: "Angela è maestra nell'arte di viziare.. "

Impossibile descrivere il tripudio di sapori gustato dal palato, ma proverò a dare un'idea con le immagini che seguono.

Piatti raffinati e ricercati - Torre Angelucco - Martina Franca



Ristorante Torre di Angelucco: Via Mercadante 36  Martina Franca (Taranto)

Caffè Tripoli: Piazza Garibaldi 25  Martina Franca (Taranto)



Vi siete persi il #Valleditriatour? Scopritelo con Cesaria su Ridi e Assapori!

 


You Might Also Like

38 commenti

  1. Sono proprio contento di essere metà pugliese e metà abruzzese, due delle migliori regioni per quel che concerne l'enogastronomia (senza nulla togliere alle altre, dato che in Italia ovunque si mangia e si beve oltre l'eccellenza).

    Hai ragione Manu... non c'è dieta che possa tenere di fronte a queste prelibatezze!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto è vero.. la dieta ne risente, ma quando il cibo è così buono resitervi è impossibile! E noi lo sappiamo bene :D

      Elimina
  2. Che bei posti e che delizie! Sarà anche che ci rimette la dieta, ma per una volta un bel tour gastronomico di questo tipo si può anche fare. Al rientro si penserà alla dieta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra. Hai ragione.. adesso penso alla dieta! :D
      Grazie mille.. un abbraccio!

      Elimina
  3. Hai detto bene: non c'è dieta che tenga davanti a questo ben di Dio:)) vorrei vedere le mie colleghe che a pranzo mangiano solo uno yogurt di fronte a queste meraviglie!! si vede proprio che c'è una cultura del buon cibo :)) complimenti, foto bellissime! ciao Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah invidio le tue colleghe perchè io proprio non riesco a rinunciare a questo!!! :D
      In Puglia è mooolto difficile!
      Grazie Andrea :)
      Goditi Santorini!

      Elimina
  4. La Puglia è affascinante in diversi punti di vista!!! direi quasi in tutti!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm sì.. quasi tutti! :) Impossibile non amare la Puglia :D

      Elimina
  5. ma chi se ne frega della dieta!! bisogna assaggiare tutto!! ho appena cenato ma mi fai tornare la fame ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha in effetti chi se ne importa della dieta! :D
      Un abbraccio!

      Elimina
  6. Tu devi scrivere per un giornale di viaggi o dovresti fare una trasmissione a tema, sei bravissima. Io vivo ogni volta le emozioni... Comunque anche io ho fatto un nuovo post non così avvincente ma... Vieni a vedere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esagerata!!! sei davvero troppo troppo buona! :D
      Felice di trasmetterti le mie emozioni.. è proprio quello che mi impegno a fare col mio blog! Un abbraccioo super!

      Elimina
  7. Blog molto molto interessante :) se ti va visita il mio e possiamo seguirci a vicenda
    http://ariannamiduri.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. Cara Manuela, hai parlato di un mondo per me purtroppo sconosciuto: bellissime località e cibi veramente da provare! Bisogna che un salto da quelle parti lo faccia davvero! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh.. devi proprio venirlo a scoprire questo mondo a te ancora sconosciuto! avresti tanto materiale per il tuo blog :D

      Elimina
  9. Bello! Mi piace la foto con la bottiglia di vino :) Di cosa sono ripiene queste invitanti bombette?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eli! Le bombette sono ripiene di formaggio (capocollo, mozzarella..), ma possono anche essere piccanti. Ne esistono moltissime specialità :)

      Elimina
  10. Una foto-invito davvero stupenda!!

    RispondiElimina
  11. che luoghi fantastici, che voglia di partire....

    RispondiElimina
  12. Ciao carissima! Il tuo blog è davvero ricco di contenuti, dato ciò mi sono iscritta! :) Io ne ho aperto uno da poco, per esprimere al meglio le mie passioni..

    Questo è il mio ultimo post: http://sofia--bb.blogspot.it/2013/08/fino-allultima-goccia-agosto.html

    Se ti va di ricambiare mi farebbe davvero piacere :)

    RispondiElimina
  13. ...ehhhhhhhh quanto mi mancano questi posti e questi sapori.

    sono nata ad Altamura e ogni estate ci passavo 3 mesi dai nonni paterni che mi hanno portato ad amare e a gustare ogni ben di Dio di questa regione meravigliosa!

    Bel post, bei posti...mh che bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) felice di sentir dire queste cose da chi ha origini pugliesi :D

      Elimina
  14. waw che meravilgia.....mmmmmmmmmmmmmmm quante bontà poi!!!!!!!!!!!!!!>_<*_______*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) da perderci la testa.. e la linea! :D

      Elimina
  15. Risposte
    1. ahah a chi lo dici! queste immagini riescono a farmi venire fame in ogni attimo della giornata!!! :D

      Elimina
  16. Sarà la mia prossima meta per le vacanze! Una terra adorabile, proprio in corda con me!
    Quante belle foto, posti incantevoli e cibo bono! :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille! lasciati travolgere dalla magica Valle d'Itria :D

      Elimina
  17. Brava, pubblichi sempre post bellissimi. Quando leggo e guardo le foto di post come questo mi chiedo cosa diavolo andiamo a fare all'estero con un Italia intera così ricca e bella da scoprire (e non ci basta forse una vita per girarla tutta da nord a sud). Continua che mi piace. Ciao. Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille :)
      purtroppo preferiamo sempre l'estero all'Italia.. giusto per dire che siamo andati lontano.
      Eppure noi abbiamo tante meraviglie..

      Elimina
  18. *-* foto carinissime!
    se ti va passa a trovarmi: viviconvivi.blogspot.it

    RispondiElimina
  19. Manuela segno tutto! e non vedo l'ora di andare!!!!
    che posti, che piatti...che viaggio...da fare al più presto!
    grazieeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao chiara! Ma grazie mille a te!!! Vieni qui in Puglia??? :)

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: