Barcellona Spagna

Perchè visitare Palau Guell a Barcellona?

venerdì, agosto 09, 2013Manuela Vitulli


i bellissimi pinnacoli sulla terrazza di Palau Guell

Palau Guell  è una delle prime opere realizzate dal grande genio di Gaudì.
Si tratta di un palazzo situato nel pieno centro di Barcellona, ma nonostante sia così vicino alla popolatissima Rambla rischia di passare inosservato sia per la facciata esterna grigia e un pò anonima, sia perchè eclissato dalle opere più celebri dell'artista [Casa Battlò, Casa Milà, Parc Guell, Sagrada Familia].

Appena arrivati a Barcellona, passeggiando sulla Rambla, abbiamo visto le indicazioni per Palau Guell. Incuriositi, immaginando l'estro e il mix di colori tipici dell'arte di Gaudì, abbiamo seguito le indicazioni. Ma l'esterno del palazzo ci ha molto delusi, tanto da renderci titubanti sull'acquistare o meno il ticket per la visita guidata.
Poi, squadrando l'edificio dal basso verso l'alto, lo sguardo si è fermato sulla terrazza e siamo rimasti  ammaliati dai bellissimi pinnacoli colorati che immediatamente rimandano alla tecnica dell'artista. 
Così ci siamo decisi. 

Ci sono tre buoni motivi per visitare questo palazzo:
  1. il prezzo del biglietto (intero: 12 euro), il più basso tra tutte le opere di Gaudì e comprensivo di audioguida in italiano e di guida cartacea
  2. la fila , pressochè inesistente
  3. la storia del palazzo, che permette di comprendere pienamente la vita dell'artista strettamente legata a colui che commissionò molte delle sue opere: Guell
... e ovviamente l'arte di cui l'intero edificio è impregnato.

Quel che più ho apprezzato è l'antitesi tra l'interno dallo stile gotico con alcuni rimandi barocchi e le vetrate composte da mosaici colorati, e l'esterno con i pinnacoli dallo stile eccentrico ed originale come solo il modernismo catalano sa essere. 
Enjoy!

















You Might Also Like

33 commenti

  1. Barcellona è sempre Barcellona! Non vedo l'ora di staccare gli occhi dai libri, per vederla davanti a me! Complimenti come sempre per le foto! Buona serata a te! :)

    http://ilconcertochevorrei.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! :)
      Come ti capisco.. l'estate scorsa ero anche io SOMMERSA dai libri!

      Elimina
  2. Manu che tuffo nei ricordi mi hai fatto fare!!! Sono stata 2 volte a Barcellona ed ogni volta non mi sono lasciata sfuggire l'occasione di trascorrere un pomeriggio in questo incantevole giardino!
    Le foto sono bellissime come sempre, complimenti
    la zia Consu

    RispondiElimina
  3. Tra il pacchiano e il bello :p
    Beh, a me piace, per lo meno dalle foto!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me non è pacchiano.. considerando che è un mix di gotico, modernismo catalano e barocco. Ovviamente in una casa così non ci vivrei mai :)

      Elimina
  4. Bellissime foto, come sempre. Ti seguo sempre, hasta luego!

    RispondiElimina
  5. sono stata a barcellona ma tanti anni fa e questo palazzo non l'ho visto! bellissimo come le foto!

    RispondiElimina
  6. Le foto tue come sempre sono bellissime,ma per gli elogi a Gaudì, permettimi di dissentire: La Sagrada familia è un opera faraonica e costosissima,esteticamente discutibile,iniziata nel lontano 1882 e nessuno può dire quando sarà terminata e se un giorno,forse, lo sarà.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Fulvio. Ti devo dare pienamente ragione sulla Sagrada Familia, difatti io mi sono rifiutata di fare quella interminabile fila per entrarci! Non condivido nemmeno sul messaggio di Barcellona: "Se volete vedere terminata la Sagrada Familia, entrateci perchè col prezzo del biglietto (altissimo, peraltro!) contribuirete ai suoi lavori". per me è inamissibile!!!!

      Elimina
  7. Possibile essere stata in tanti paesi extra-europei, ma non aver mai messo piede in Spagna? Devo rimediare in fretta ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te lo consiglio!!! Segui #SpagnaOnTheRoad allora :D

      Elimina
  8. assolutamente meraviglioso, come tutte le opere di Gaudì. Amo il suo stile :) e ovviamente nel mio viaggio a Barcellona non mi sono persa questo capolavoro!

    RispondiElimina
  9. Devo tristemente ammettere di essere stata più e più volte a Barcellona ma di non aver mai visitato palau guell...mi è sempre sfuggito! Sarà per la prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto che dal di fuori rende molto titubanti.. ma l'interno merita tanto! ;)

      Elimina
  10. Guardando le foto non facevo altro che pensare che devo assolutamente andare anche io a Barcellona, dev'essere uno spettacolo! Complimenti per le foto :)

    RispondiElimina
  11. ...visto che quest'anno di viaggi non se ne parla, verrò qui a rifarmi gli occhi!!

    RispondiElimina
  12. Beautiful pics =))

    xOxO ♥

    http://sissihope.blogspot.ch

    RispondiElimina
  13. Perché visitare tutto di Barcellona? Perché è una città meravigliosa *--*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo alla grande cara Anto! :D

      Elimina
  14. Come già forse ti ho scritto, Barcellona al tempo non mi ha entusiasmato..al contrario il Parc Guell è stata la cosa più bella vista;-)

    RispondiElimina
  15. Sono stata a Barcellona 2 volte e non ho visto Palau Guell?
    Qui c'è da rimediare e da brava amante della Spagna non mancherò, grazie Manu! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti ho notato che i visitatori sono pochissimi.. forse perchè non ci si aspetta che l'interno sia così bello, a differenza dell'esterno che appare grigio e cupo :)

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: