America Messico

In Messico alla scoperta della natura: i Cenotes

venerdì, agosto 02, 2013Manuela Vitulli


Ci sono momenti in cui vien voglia di aprire quella cartella di foto ormai dimenticata tra i documenti del computer. Ed è in quel momento che comprendi il fortissimo potere della fotografia. Una fotografia riesce a fissare per sempre quegli istanti che inevitabilmente a causa dell'azione lesiva del tempo si sbiadiscono negli abissi della memoria per poi riaffiorare proprio grazie ad uno scatto. 
A volte il potere della fotografia è talmente grande da riuscire persino a suscitare emozioni in coloro che non hanno vissuto quegli istanti fissati nel tempo, proprio come ieri è successo a me vedendo la galleria fotografica del viaggio di Fra in Messico

Cenotes - Playa Del Carmen - Messico

La parola cenote arriva direttamente dalla lingua dei Maya e significa “acqua sacra”.
Queste meraviglie naturali sono delle ‘conche’ formatesi in seguito al crollo del tetto calcareo a causa dell’infiltrazione di acqua piovana che i Maya utilizzavano per i loro rituali ma anche per l’approvvigionamento dell’acqua.
Ed è proprio nella regione dello Yucatan che si trova la maggior concentrazione di cenotes,alcuni dei quali lasciano letteralmente senza parole.
Visitare un cenote può essere davvero un'esperienza rivelatrice, anche grazie alla natura che circonda queste fantastiche formazioni naturali: vegetazione selvatica, acqua fresca e misteriosi silenzi.


Cenotes al tramonto - Messico

sembra quasi finto lo spettacolo dei Cenotes - Messico

Raggi di sole riflessi nell'acqua dei Cenotes - Messico


 Esistono diversi tipi di cenotes e quello di cui parlerò adesso si chiama Dos Ojos “due occhi”.
Arrivato a destinazione sono stato subito colpito dalla natura del tutto incontaminata e dalla varietà di colori che i miei occhi non riuscivano a distinguere fra loro.
Prima di raggiungere queste grotte abbiamo percorso un sentiero tortuoso lungo qualche chilometro a bordo dei Quad ammirando la flora proprio come madre natura l’ha fatta,riuscendo a scorgere anche alcune piante di banane mai viste prima.
Dopo circa 30 minuti di paesaggi mozzafiato eccomi qua di fronte a queste rocce che formano delle vere e proprie caverne che al calar del sole si trasformano in un arcobaleno di colori indescrivibile.


ecco cosa accade quando filtra il sole - Cenotes - Messico

angoli di Messico


In questo sistema di grotte si può fare snorkeling e vengono organizzate anche delle visite subacquee, entrambe le attività rese spettacolari dalla purezza delle acque e allo stesso tempo piacevoli grazie alla temperatura che si aggira intorno ai 25° C.
Non mi sono fatto pregare e munito di maschera e pinne mi sono tuffato nell’acqua dolce di questa caverna ed immediatamente ho piacevolmente avvertito lo shock termico, lasciandomi alle spalle il caldo dei 40 gradi della temperatura esterna per passare ai 25 gradi di quest’acqua.
Sono rimasto senza parole davanti ad una trasparenza dell’acqua tale da sembrare inesistente e davanti alle innumerevoli stalattiti e stalagmiti di colore bianco.
Proseguendo con la mia povera attrezzatura i giochi di luce mi hanno lasciato a bocca aperta e i pertugi nella roccia mi sembravano così vicini anche se distavano parecchi metri dalla superficie.
Dopo circa un’ora avvolto in questo spettacolo mi sono diretto verso la piattaforma che mi permetteva la risalita e mi sono soffermato a guardare queste insenature dalla terraferma, per poi guardare l’orizzonte immortalando lo splendido tramonto messicano che accarezza colori che vanno dal rosso all’arancio.
Purtroppo non riesco a descrivere mediante questo post le emozioni che ho provato durante questa avventura, ma posso dirvi che si tratta di un’esperienza unica che consiglio a tutti gli amanti della natura.


Immersione nell'acqua limpidissima dei Cenotes - Messico

Cenotes e trasparenze - Messico

Cenotes scuro - Messico

tramonto - Playa Del Carmen - Messico

You Might Also Like

49 commenti

  1. Posso ben comprendere come mai questi luoghi erano considerati sacri dalle popolazioni locali! Certe meraviglie della natura sono davvero rare e destano subito emozioni forti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già.. uno spettacolo unico al mondo Enrico :)

      Elimina
  2. L'ultima foto è stupenda.
    Parlando del luogo impresso nelle altre, che posso dire? Sembra un luogo magnifico (ma tutto il Messico lo sarà...), addirittura in alcune foto non sembra nemmeno terrestre!!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Premetto che non sono foto prese dal web.. perchè è vero che sembrano talmente finte da far pensare che non siano state scattate da comuni viaggiatori :)

      Elimina
  3. la penultima foto rende benissimo l'idea dei colori che descrivi... bel viaggio davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Chiara! Grazie a Fra, le foto son le sue :)

      Elimina
  4. Questi spazi magici coinvolgono veramente tutti i nostri sensi. Bellissime le foto. Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely! Sono perfettamente d'accordo ;)

      Elimina
  5. la penso esattamente come te! le foto sono un tesoro di inestimabile valore!!! ogni scatto ricorda, racconta, porta con se un mondo di emozioni!
    come con qst scatti dei cenotes! sono carichi di suggestione come qll che ho provato quando lo scorso anno sono scesa in qst luoghi magici, emozioni fortissime, grande meraviglis per qst spettacolo della natura!
    grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando mi dicono che sono ossessionata dalle foto, non mi importa. Per me le foto sono importanti, perchè a distanza di tempo sono capaci di farmi rivivere emozioni indescrivibili :)

      Elimina
  6. è tutto così affascinante, bellissima l'ultima foto! un bacio

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia..io ci sono stata l'anno scorso e non lo dimenticherò mai! Ho fatto anche il battesimo Maya in quelle acque..oddio mi prende troppa nostalgia!
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wow.. il battesimo Maya.. che spettacolo! Felice di averti fatto un pò rivivere quei momenti.. Ciao Consu!

      Elimina
  8. Ah menomale che ci si può anche immergere deve essere stupendo io amo l'acqua e poi con le bombole posso in apnea non più (trattenendo il mio fiato) dopo l'infartino mi è proibito managgia io che facevo sempre immersioni libere...boh non si può avere tutto ormai a quasi 70 mi devo calmara dicono io rispondo maiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    Grazie di questa bella condivisione segno la pagina e me lo riguardo Buon we.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per seguirmi costantemente :) Buon weekend :)

      Elimina
  9. Mio fratello è stato in Messico per il viaggio di nozze. Anche lui ha fatto il bagno all'interno di queste grotte e mi ha raccontato che lo spettacolo è unico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo dimenticherà più quel momento :D

      Elimina
  10. Sottoscrivo: i cenotes sono una delle cose più belle viste in Messico.
    Ora mi hai fatto venire voglia di riaprire la cartella delle foto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahha dimmi come sei stata dopo averla riaperta! :D

      Elimina
  11. Come sempre bellissime le tue foto.Non sono mai stato in Messico,ma mi attira l'idea di un viaggio,chissa.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
  12. Le foto sono meravigliose, non oso immaginare che parole potrei trovare per descrivere quelle immagini se le vedessi con i miei occhi. :-)

    RispondiElimina
  13. La bellezza delle foto digitali: ne puoi archiviare a migliaia e rivederle quando vuoi! Sempre che non succeda qualche accidente al computer, tipo virus o improvvisi guasti all' Hard Disc. Per sicurezza qualche copia cartacea delle foto più significative conviene sempre farla (o un backup su pendrive). Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. condivido! Io ho una vera e propria fobia del perdere le foto per sempre! Le immagini dei miei viaggi sono pezzi di me:)

      Elimina
  14. Sono tutte foto bellissime ma a me piace in particolare quella "Raggi di sole riflessi nell'acqua dei Cenotes - Messico" (la nr.4): sulla sinistra si vedono fasci di luce bellissimi. Bel post, mi è piaciuto leggerlo. Ciao. Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Marilena :) Sei sempre molto gentile!

      Elimina
  15. Mai stata in Messico, ma chissà un giorno forse... molto meglio delle grotte di Frasassi ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni posto ha il suo valore, ma il Messico merita davvero tanto!

      Elimina
  16. Io e il mio fidanzato abbiamo già deciso: quando ci sposeremo, andremo in Messico per il viaggio di nozze.. ;)

    RispondiElimina
  17. Manu, complimenti, foto splendide e racconto perfetto! Brava! Anch'io sono stata in un cenote vicino a Tulum ma non era così bello.
    Un bacione grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Marina :) Credevo che tu ci fossi stata avendo visto qualche tuo post del Messico! Un abbraccio*

      Elimina
  18. Le tue tue parole riguardo a quanto possano essere importanti le emozioni suscitate da uno scatto mi hanno fatto emozionare.
    Le foto poi sono meravigliose.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erika. Credo molto nel potere della fotografia! :)

      Elimina
  19. Ma... Ma...
    Ommioddioèfantastico!!!!!!!!!!!!!
    Modalità SogniAdOcchiAperti: ON. Bene. Quanto costa andarci?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci sono molte offerte.. non è un sogno impossibile come si pensa. :D

      Elimina
  20. 3, 4 e 5. . .assolutamente le mie preferite....sembrano mostrarci un luogo MAGICO *-*
    In passato non amavo molto le foto, forse per timidezza, pigrizia, o non so che. . .ma adesso non posso farne a meno....ho compreso il loro valore, proprio quello di cui ci parli tu. . .farei foto in qualsiasi momento, almeno in quelli che sento magici, importanti, irripetibili. . .per questo a volte divento insopportabile per Carlo che non le ama molto...ihihih!!!
    Ancora complimenti :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro fotografare, a patto che siano foto che mi trasmettano qualcosa. Il solito scatto senza emozione non mi dà di nulla..
      Grazie mille Sere :*

      Elimina
    2. Già, la penso proprio come te :*
      Ti abbraccio forte!

      Elimina
  21. Mozzafiato....

    http://thefashionprincessblog.blogspot.it/

    RispondiElimina
  22. Leggo del Messico e soffro, se c'è un posto che vorrei visitare con tutto il cuore, allora questo posto è proprio lui.
    Queste foto sono talmente belle che mi illudo di potermici immergere anche io in quelle acque, ecco, sto di nuovo soffrendo!
    Un bascione Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti capisco alla grande Vero!
      Stavolta mi trovo dalla parte degli spettatori, dei sognatori che non ci sono ancora stati e che magari (speriamo!) un giorno riusciranno a immergersi in queste acque.
      Un abbraccio :)

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: