Africa Egitto

Wadi Gimal, un'oasi egiziana

martedì, marzo 12, 2013Manuela Vitulli



Uno dei posti più incontaminati che ho potuto visitare in Egitto: Wadi Gimal
Un'oasi dove trascorrere una giornata rilassante. In pace col mondo. A stretto contatto con flora e fauna.

Tanta sabbia, da un lato la natura selvaggia e dall'altro l'acqua cristallina del mare. 

L'unica forma di civiltà è qui rappresentata da pochi bambini e ragazzini del posto e un dromedario. 
Non esistono bagni e anche il turista più "comodo" deve sfoderare il proprio spirito di adattamento tra capanne improvvisate e mangrovie secolari.
Balza subito agli occhi la povertà della gente locale che si può rendere felice semplicemente acquistando un piccolo braccialetto di cotone o un piatto di patate. 
Questi ragazzini vivono nella più totale semplicità, giocano con barchette di carta e fanno subito amicizia con i turisti. 
Il divario con l'Italia in questo posto diventa ancora più tangibile.

Lascio che siano le immagini a parlare..




 Passerelle dal legno scricchiolante che conducono ad un paradiso fatto di acque limpide e cristalline.


E il paradiso è anche cosituito da distese di sabbia interrotte dalla verde vegetazione.


Una vegetazione così fitta da poterci giocare a nascondino.



 L'acqua talmente trasparente da rivelare chiaramente il suo fondale. E le stelle marine.


Una marea di conchiglie trasportate dal mare.



Stupirsi alla vista di conchiglie più grandi di una mano e di esseri -per me - insoliti che si aggirano nei dintorni.


Passeggiare tra i coralli.


Mettere alla prova la resistenza degli enormi e possenti rami di una mangrovia secolare.


A Wadi Gimal ci si sente meravigliosamente soli.
E il resto del mondo non esiste più.


Se stai progettando un viaggio in Egitto, potrebbe anche interessarti il mio post sull'isola delle tartarughe e quello su Marsa Alam



You Might Also Like

21 commenti

  1. Che belle foto Manuela! :) stare a contatto con queste civiltà così diverse dalla nostra ma anche molto più semplici deve essere molto bello!
    Federico
    lavaligiasottosopra.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo molto da imparare da loro, innanzitutto impariamo ad accontentarci di quel che abbiamo.. che non è poco! :)

      Elimina
  2. Bellissime anche queste foto, e sicuramente è bellissimo questo posto.

    Scusa, ma non ci sono adulti su quest'isola? Oo

    Comunque leggendo il tuo blog ho capito che mi servirebbe proprio una vacanza simile, in un posto così, lontano dal modo di vivere di sempre. Solo per un po' :p

    P.s. ma il prezzo di una vacanza così qual è?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ci sono soprattutto ragazzini, perché fanno maggiormente colpo sui turisti..la compassione arriva alle stelle!
      Comunque io spesi sugli 800 euro per questa vacanza, ma sono certa che adesso sia possibile spendere molto meno con un bel pacchetto via internet! :)
      dipende dove desideri alloggiare.. ma l'Egitto resta sempre piuttosto economico!

      Elimina
    2. Quanti giorni sei stata lì?
      Io però intendevo dire... quanto cosa stare proprio SOLO su un'isola simile, una settimana... O comunque posti così, anche a giro, fuori dai grandi snodi turistici...^^

      P.s. aggiungo il tuo blog alla lista dei blog amici (ma con la promessa di togliere il captcha, ok??^^) XD

      Moz-

      Elimina
    3. Grazie Miki! Comunque io son stata lì dieci giorni, e sinceramente non è possibile alloggiare proprio in queste isole incontaminate dal momento che non ci sono nemmeno alberghi o appartamenti (e non sarebbe neppure sicuro avventurarsi). Ti consiglierei un tour egiziano, magari con partenza da Assuan o Alessandria per visitare anche queste isole. Considera che in Egitto spostamenti e cibo costano davvero una miseria! L'unica pecca è il volo dall'Italia, ma non ti sarà difficile trovare un'offerta online. Domani posto le foto di Luxor. Se hai intenzione di andare in Egitto, non puoi farti mancare Luxor e la Valle dei Re! :)

      Elimina
  3. ...che meraviglia, foto bellissime e posto incantevole, complimenti!

    Un sorriso, a presto...

    RispondiElimina
  4. Non riesco a risponderti sopra... :)
    Grazie per le delucidazioni.
    No, non è che ho in mente proprio l'Egitto, ho in mente però posti così, come queste isole, dove davvero stai in santa pace a fare escursioni, avventure e quant'altro XD

    Luxor purtroppo mi ricorda quel brutto episodio terroristico di qualche anno fa...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miki se posso darti un consiglio, il Kenya sarebbe perfetto per un contatto con la natura e gli animali più selvaggi.

      Elimina
    2. E' pericoloso come posto?

      Moz-

      Elimina
    3. Dipende con chi lo organizzi. Non sono molto per i villaggi turistici, ma più per le organizzazioni umanitarie, un pò più wild e meno costose. Di certo, non è il miglior posto per partire da soli all'avventura

      Elimina
    4. Ok, recepito.
      Thank u ;)

      Moz-

      Elimina
  5. kenya Stupendo!! brava emanuela, bel blog

    RispondiElimina
  6. che bel posto....
    un bello spunto per un viaggio futuro...
    un abbraccio Manuela!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Marina!
      Un abbraccio

      Elimina
  7. CIAO MANUELA!
    DAVVERO SPLENDIDE ANCHE LE TUE IMMAGINI...LA FOTO DELLA PIANTA SULLA SPIAGGIA E' STUPENDA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Selene! Anch'io mi sono innamorata della mangrovia :)

      Elimina
  8. Un posto dove dimenticarsi del mondo... bellissimo!

    RispondiElimina
  9. uuu che invidia!!
    se ti va passa a trovarmi:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: