America New York

New York... dallo schermo alla realtà!

martedì, marzo 19, 2013Manuela Vitulli



Considerando che oggi da me c'è un sole che spacca le pietre, considerando che il mio soggiorno nella Grande Mela è stato all'insegna del bel tempo e considerando che ieri mi sono addormentata guardando Sex and the City 2, mi è venuta una gran voglia di ripensare a New York.
Quando una città è già stata "vista" e "rivista" in mille pellicole cinematografiche e in centinaia di telefilm, c'è sempre il rischio che possa deludere. Oppure accade il contrario. Io a New York non solo mi sono sentita davvero al centro del mondo, ma ero anche ben consapevole che al mio ritorno avrei potuto dire seduta nella poltrona di un multisala: "Lì ci sono stata!!!"
Potrò cadere nel ridicolo, ma ammetto di essere caduta nella trappola del minkiontour (concedetemi il termine) americano... alla ricerca dei posti che hanno fatto la storia di film e telefilm ambientati a NY.


Partiamo proprio da Sex and The City (SAC), una delle serie televisive più amate dalle donne. Senza alcun dubbio, il personaggio più rappresentativo della serie (quello in cui tutte si immedesimano alla ricerca del proprio Big) è Carrie, interpretata da Sarah Jessica Parker. E noi, da buone ragazze frivole, siamo andate alla ricerca della sua amabile dimora in Perry Street, alla ricerca di quelle scale da cui l'abbiamo vista scendere migliaia di volte agghindata sempre in modo diverso a seconda delle leggi dettate dalla moda del momento.



Devo purtroppo ammettere la mia delusione nel veder uscire da quel portone una donna di mezza età, grassottella (con tutto rispetto) con in mano le buste della SPAZZATURA??!!!! Beh, in realtà ho provato compassione per quella povera donna costretta ogni giorno a vedere piazzate dinanzi a casa propria pseudo-paparazze intente a scattare svariate foto al suo portone, manco fosse un prodigio architettonico! 
Sempre sulla scia dei telefilm pseudo-demenziali, passiamo a Friends. Avete presente la sigla (I'll be there for you - Sigla Friends) e la fontana attorno alla quale i protagonisti ballano in tutto il video? Bene, questa si trova a Bryant Park, a mio avviso uno dei parchi più curati ed eleganti di Manhattan. I fan di Gossip Girl sapranno che in questo parco si tengono anche numerose sfilate cui partecipano i "beniamini" dell'Upper East Side. Anche qui però la delusione è dietro l'angolo: la fontana di cui ricordavo l'acqua zampillante, beh, era spenta! Doh!



A proposito di Gossip Girl, girando per l'Upper East Side (un quartiere ricchissimo, ma davvero poco interessante per un turista) indovinate un pò cosa abbiamo trovato casualmente? L'hotel di Chuck Bass: l'Empire. Immaginate Chuck, all'ingresso, fumare una sigaretta in attesa della limousine personale! 



Mi sono sempre chiesta se davvero le ragazze dell'Upper East Side sono così.. come dire.. idiote ecco! Bene, ho avuto le mie conferme quando ho sentito una ragazza salutare l'amica con voce cantilenante: "Bye, honey! Go to bed early!". Daiiiiiiiiiiiiiiiiiiii.. per me è NO


E adesso passiamo a un film della tradizione natalizia, un vero MUST per ogni bambino: Mamma ho riperso l'aereo!* Ho visto quel film decine di volte, e Kevin è tutt'ora il mio piccolo idolo, un vero bambino prodigio. Forse devo proprio a Kevin il mio pallino per il Rockfeller Center! E ricordate la storia delle tortorelle a Central Park? Ecco cosa ho trovato nel grande parco-polmone di NY: la statua dell'uomo delle tortorelle!



Rockfeller Center
Central Park


Central Park è anche una delle ambientazioni principali di Autumn in New York, interpretato da Richard Gere


Central Park

Empire State Building

 L'Empire State Building non ha bisogno di film per essere ricordato. Ad ogni modo, memorabile è la sua imponenza in King Kong
Gli appassionati di Spiderman ricorderanno questo stravagante edificio dalla forma di un ferro da stiro: il Flatiron Building nell'omonimo distretto. 


Flatiron Building

Bene, termino il post con un rimando culinario per gli appassionati di Real Time e di Gordon Ramsey. Ecco a voi Hell's Kitchen, il quartiere di Manhattan brulicante di ristoranti, da cui ha preso il nome la nota trasmissione televisiva. 





*P.s. Siete alla ricerca del negozio di giocattoli preferito di Kevin? Purtroppo ha cambiato nome. Oggi si chiama FAO Schwarz e non porta più il grande orologio all'ingresso. Ma non temete: fortunatamente è stato conservato, ed è possibile ammirarlo all'interno!

You Might Also Like

50 commenti

  1. Oh, wish to go there sometime :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yeah, I went there in January. It was a dream... which becomes true!!!!

      Elimina
  2. Quanto mi piace questo post??? letto tutto d'un fiato!!! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Grazie tesoro! :* Fra un pò tocca a te :)

      Elimina
  3. Quanto mi manca NY!! Come ti capisco! Prima di partire mi ero rivista un po' di film ambientati lì (tutti era impossibile) e sono andata a farmi le foto nelle location più famose!
    NY ti lascia senza fiato!
    E ora ogni volta che vedo film ambientato nella Grande Mela sono sempre a pensare "Sigh.. Lì ci sono stata.."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stessa cosa vale per me! Prima di partire ho fatto una scorpacciata di film ambientati lì.. e adesso mi scende ancora la lacrimuccia.. :'(

      Elimina
  4. CIAO MANUELA!
    POST SU DUBAI FATTO...

    QUESTO POST E' BELLISSIMO!

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Doppi ringraziamenti per te Selene.. mi sarà troppo utile il tuo post! Corro a vedere :)

      Elimina
  5. Ciao Manuela, ottimo post. sono cosi' tanti i siti ..impossibili elencarli tutti, ma potresti aggiungere la Pulitzer Fountain (fifth Ave & 59th) di fronte al Plaza per ricordare uno dei miei preferiti The way we were (1973) con Barbra Streisand e Robert Redford, diretto da Sydney Pollack. Scena Finale! Un saluto da New York

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Saluti dall'Italia.. t'INVIDIO!!!! :)

      Elimina
  6. Wow che belle foto! Che bel posto! Mi viene una gran voglia di partire! Buona serata e grazie per la visita!

    RispondiElimina
  7. Non l'ho mai visitata, ma New York ha del fascino, è incredibile e sicuramente ci andrò *---*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già.. è una di quelle città imperdibili! :)

      Elimina
  8. Come sempre bel post e belle foto.
    Mi piace molto questo post "tematico" anche perché amo il cinema e la tv, anche se tali serie le conosco praticamente solo di nome (avrò visto qualche episodio ma niente di più).
    Sui film, li ho visti tutti, invece, ovviamente Mamma ho Perso 2 lo adoro XD

    Non sono mai stato a NY, ma cazzarola, è uno dei miei sogni. Ci devo andare. Dovrò solo capire CON CHI. Chiederò a te tutti i dettagli XD
    Ciao tesoro, a letto prestooooo :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah ti rendi conto che queste teenagers americane rasentano l'idiozia pura? Oh my God!
      Anyway, qualora tu decida di partire, anche lastminute, son pronta a fornirti consigli dettagliati! New York merita davvero! :D

      Elimina
    2. Non stento a crederlo, è LA città. Io me la immagino sempre stile film anni '80, il ricordo che ho di quando ero piccolo. Quindi una cosa molto pop.
      Comunque grazie, nell'eventualità che io parta... sì, ti scomoderò!! :)

      Moz-

      Elimina
  9. ecco se prima non vedevo l'ora di andare a New York con il tuo post la voglia è triplicata! deve essere una città meravigliosa.... forse è l'unica città al mondo che, grazie ai film e ai telefilm, ci sembra di conoscerla senza esserci mai stati!

    un bacione
    sabrina
    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una città che riesce a sorprendere ogni giorno! Non vedo l'ora di tornarci :D
      Un abbraccio

      Elimina
  10. ...hai scodato solo "Colazione da Tiffany", poi il reportage tra finzione e realtà pittava splendidamente e super fedelmente NYC

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione.. come ho fatto a dimenticarmene? Pensa che mi sono persino lasciata prendere dal fascino Tiffany e ho ceduto acquistando una collanina! :p

      Elimina
  11. ciao complimenti bel post! e grazie per i consigli :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andrea! Presto ti darò ulteriori consigli! T'Invidiooo! :D

      Elimina
  12. Sono finita qui per caso. Devo dire che non sono per niente appassionata di sex and the city (sarò forse l'unica donna che ucciderebbe il creatore di quel telefilm), ma devo ammettere che ho amato il tuo post, soprattutto per le tortore di Kevin, la fontana di friends e il palazzo di Spiderman. Mi hai convinta che non sono cose che si vedono soolo in tv ma che esistono sul serio ahah :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene si . È lo stesso pensiero che mi è balenato in mente durante la mia permanenza a ny!
      Ciao uma!

      Elimina
  13. ciao cara, piacere io mi chiamo Vanna,e sono felice di essere passata da te! trovo il tuo blog molto interessante e quindi mi sono unita, se ti va di venire da me mi fa molto piacere, a presto! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. Ciao, se passi da me c'è un premio per te... Ilaria

    RispondiElimina
  15. Questo post è un amore! A new york è new york c'è poco da fare :) un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Inutile. . È la metropoli più speciale al mondo!:)

      Elimina
  16. che bellezza! Ho deciso di seguirti perchè amo viaggiare, e spero di poterlo fare più spesso in futuro....
    ho qualcosa per te qui http://diariodiunaparigina.blogspot.it/ per conoscerci meglio <3

    RispondiElimina
  17. Adoro New York, ho vissuto lì dal 1962 al 1976, è una città affascinante! Ciao ti ho trovato su fashionangels glamour, dove ti seguo. Ti seguo anche qui su GFC.

    www.saucysiciliana.blogspot.com

    RispondiElimina
  18. Anche io, quando andrò a NY, faró sicuramente uno di quei tour, anche se non seguo tanti telefilm XD
    Purtroppo la mia nikon non è una reflex, mia sorella non se ne intende e ha comprato una digitale, ma fa lo stesso delle foto pazzesche :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra una bridge dalla foto.. quindi sarà senza dubbio ottima :D

      Elimina
  19. Sono stata a Ny nell'ottobre 2012. Quanto vorrei aver letto prima questo post, invece prima di partire ho creato un itinerario con una utile ma forse un po' troppo classica guida cartacea :-) Complimenti per il blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Io son qui proprio per dare spunti per futuri viaggi. Anche io non amo molto le guide cartacee.. un pò troppo "standard". Un abbraccio :)

      Elimina
  20. Ommioddiooo *.* adoro NY :o..
    però manca la foto del negozio di giocattoli di Kevin XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo.. :( Non ce l'ho fatta a farla!

      Elimina
  21. Tutta NYC in realtà è un set cinematografico: ci hanno girato davvero di tutto e in Times Square non è difficile finire "live" sulla ABC. Noi abbiamo cercato il terrificante "Drake" del telefilm 666 Park Avenue. Oggi è un hotel e la hall è accessibile. Effettivamente mette un po' i brividi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non lo conosco! mi hai incuriosita però :)

      Elimina
  22. il palazzo è questo: http://666parkavenue.alloyentertainment.com/ansonia-nyc-666-park-avenue-building/
    La serie dovrebbe arrivare in italiano su mediaset premium. Noi l'abbiamo guardata in originale

    RispondiElimina
  23. Ahahah, PER ME è NO!! Rudy Zerbi insegna! :) Il tuo post che mi ha fatto sorridere di più!! :)

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: