Latopositivo riflessioni

Il lato positivo

lunedì, marzo 18, 2013Manuela Vitulli


Giornata nera. 

Ho appena perso un importante Freccia Argento per Roma e ho bisogno di sfogarmi.
Sveglia alle ore 5:45 (ho scelto una di quelle suonerie belle fastidiose che ti costringono ad alzarti dal letto per porre fine allo strazio uditivo), homemade coffee e tre biscotti al volo, mi vesto e mi trucco di tutto punto (dopo aver bisticciato con eyeliner e correttore), ravvio i capelli e cerco di donar loro un pò più di volume, due spruzzate di profumo e via (con abbondante anticipo)! 
Il triste esodo si inizia a delineare appena metto piede fuori casa: la pioggia! Questo significa strade intasate, automobilisti incazzati (proprio come quello di Zelig), urlatori al volante con sottofondo di insulti mooolto carini. E un concerto di clacson. Ok - mi dico - forza e coraggio. Il tempo di arrivare in stazione..
E invece no! Un incidente blocca il traffico stradale. Sono fiduciosa, sperando di rimettere in moto al massimo dopo dieci minuti. Arriva l'ambulanza a tutta birra. Si ricomincia a camminare, guadagno qualche metro e poi di nuovo STOP. Non c'è storia: siamo di nuovo fermi. TEMPUS FUGIT (e treno parte!). Per fortuna riesco a districarmi nel traffico per imboccare una strada alternativa. Ma è troppo tardi, il treno non aspetta. Ciao ciao Roma! Ciao ciao impegni importanti! Ahhhhhhhhh..
Da buona metereopatica, mi ritrovo ad essere in simbiosi col maltempo che invade tutta l'Italia. Probabilmente tra un'oretta mi pentirò di tutto quello che sto scrivendo in questo post. Chiedo venia!


In compenso, questo orribile inconveniente mi potrebbe consentire di partecipare ad un corso che inizia proprio oggi. Vediamo il lato positivo, come l'omonimo film che ho visto Lunedì scorso al cinema, quello con Bradley Cooper, il premio Oscar Jennifer Lawrence e Robert De Niro. Un film che insegna. 
Quante volte ci lamentiamo per un esame difficile, per il lavoro fino a tardi, per quel bel vestito di cui è rimasto solo l'ultimo pezzo (e non è la tua taglia!), per l'amico che involontariamente ci ha sporcato le scarpe...
Il mondo ci crolla addosso per un nonnulla. 
C'è chi affronta sfide difficili senza troppe lagne, e poi , dopo aver incassato  a lungo, è capace di scoppiare in lacrime per una banale discussione. Oppure c'è gente che pensa di meritare un premio Nobel per il semplice fatto di respirare, e non capisce perché l'amico ottiene più successi con la sua umiltà. 
I migliori sono coloro che nel benessere si lamentano perché tutto va "storto". E magari è anche vero che va tutto a rotoli nella loro vita, perché per star bene non servono i soldi, non servono solo gli amici o il fidanzato: occorre la giusta strategia. Se solo lo si vuole, ognuno di noi può essere un individuo vincente. Non serve molto; non serve ricoprire cariche importanti o avere un invidiabile conto in banca. Ciò che serve è l'autostima, avere la capacità di rialzarsi dopo ogni fallimento, cercare sempre il positivo in tutto. 
Proviamo a fare un semplice esercizio: cerchiamo di individuare #3cosebelle che ci capitano ogni giorno. Una telefonata inaspettata, un caffè con un'amica, una sorpresa del proprio partner. Qualunque cosa, a patto che ci renda felici. Su Twitter è già partita la mania di scrivere quotidianamente le #3cosebelle (grazie @Fraintesa) che ci hanno strappato un sorriso, e la VERA cosa bella è che vengono twittati dai vari utenti soprattutto gesti semplici, più che grandi imprese. C'è chi parla di aver visto il proprio marito tranquillo, chi loda una canzone, chi elogia i piccoli traguardi raggiunti dal proprio bambino. 
Insomma, sembra che sia proprio questa la giusta strategia: elencare le bellecose di una giornata, per cancellare quelle cattive. Io mi sento già meglio. Provare per credere. 






You Might Also Like

31 commenti

  1. grazie Manuela per la citazione! Spero che questo piccolo esercizio quotidiano ti aiuti davvero a trovare un po' di serenità nei momenti bui. Con me funziona, mi tira un pochino su. Non ho visto il film di cui parli, lo consigli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì. Il lato positivo è davvero un bel film, ben lontano dalle solite commedie di Bradley Cooper. Mi incuriosiva il fatto che fosse candidato a otto premi Oscar, e difatti posso dire che li vale :)

      Elimina
  2. A volte è difficile trovare il lato bello delle cose, ma anch'io ho deciso di partecipare all'iniziativa di Fraintesa. Lo considero un esercizio di ginnastica mentale: Faccio 5 minuti di stretching prima di alzarmi la mattina e #3cosebelle la sera prima di andare a dormire. Bell'articolo! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici! Non è sempre semplice, ma con un pò di sforzo ci accorgiamo che ogni giorno c'è qualcosa che ci rende felici! :)

      Elimina
  3. A volte è difficile trovare il bello in mezzo al grigio, ma anch'io partecipo all'iniziativa di Fraintesa come se fosse un esercizio di ginnastica mentale: Faccio 5 minuti di stretching la mattina prima di alzarmi e #3cosebelle la sera prima di andare a dormire. Bell'articolo! :-)

    RispondiElimina
  4. A volte è difficile trovare il bello in mezzo al grigio, ma anch'io partecipo all'iniziativa di Fraintesa come se fosse un esercizio di ginnastica mentale: Faccio 5 minuti di stretching la mattina prima di alzarmi e #3cosebelle la sera prima di andare a dormire. Bell'articolo! :-) - Blutriskell

    RispondiElimina
  5. Buongiorno Manuela...e grazie del tuo commento... allora 3 cose belle per oggi ora ci penso...ci vorrà un pò visto che è una giornataccia ma le trovo!!! Mi piace quest'idea! In ogni modo ogni giornata e buona se ci troviamo qui a leggerci e scriverci...vuol dire che va bene! :-) Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. QUANTO APPROVO MONY! Credo che la nostra sia davvero una sana condivisione! Un abbraccio! :)

      Elimina
  6. Bom Dia Manuela.
    Fi um prazer conhecer seu blog também seguir seu blog
    desejo uma abençoada semana beijos,Evanir..

    RispondiElimina
  7. Ciao! Sono capitata qua per caso (ma esiste il caso?) e ho trovato bellissima questa iniziativa delle 3 cose belle! Credo proprio che la seguirò, è ciò che mi ci vuole in questo periodo per me un po' negativo. Grazie mille! Intanto ti salvo tra i preferiti così torno a trovarti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già bella domanda.. esiste il caso?? :)
      Comunque l'ho scoperta anch'io per CASO ed è un ottimo modo per scervellarsi nel trovare sempre il BUONO di ogni giornata :)

      Elimina
  8. Giungo qui a conoscere il tuo blog e trovo un post che pur partendo in negativo...arriva in positivo :-)
    E' davvero saggezza quella di cui tu parli: trovare il lato positivo, anche (se non sopratutto) attraverso i piccoli eventi, in ogni giornata è una cosa che può dare grandi risultati in termini di serenità, efficienza e perchè no buonumore!
    Un salutone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maris! Sono contenta di non essere l'unica a confidare in questa "terapia", l'unica che non può che far bene! :)
      Un abbraccio

      Elimina
  9. Quando,ancora,mi occupavo della mia professione,la cosa piu bella della giornata era la sveglia,alzarsi dal letto pieno di buonumore,colazione in felicità e meraviglioso tragitto in bicicletta ,nei gioni di pioggia usavo una cerata, fino allo "Studio" poi durante la giornata lavorativa trovavo sempre qualcuno deciso a rompere (anche le .....) questa mia serenità.
    Oggi che sono per scelta felicemente nullafacente,la mia sveglia è sempre felice,uso sempre la bicicletta ma quasi nessuno mi rompe le ..... .
    Oggi le mie tre cose belle sono:andare in palestra o correre sul lungomare,qualche buone lettura con sottosfondo musica e attendere, al fine settimana, la mia compagna e se perdo il treno,pazienza.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il bellissimo commento Fulvio! Dovremmo vivere proprio così.
      A liceo dicevo "Prendila con filosofia", ma il mio prof di filosofia mi correggeva sempre perché riteneva errato associare la sua materia a qualcosa di leggero. Beh, io amo comunque adottare questo "luogo comune" anche se errato.. PRENDIAMO LA VITA CON FILOSOFIA :D

      Elimina
  10. Qua c'è un vento assurdo e puoi immaginare come sto girato di palle XD
    Ieri sera ha piovuto ma per fortuna son venuti due amici a casa, abbiamo visto un film e ho preparato un paio di piadine ;)

    3 cose belle? Guarda, come disse l'Agente Cooper, forse basta farsi un piccolo regalino ogni giorno. Una cosa piccola, speciale. Il nostro umore migliorerà :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene. Prima l'amaro, poi il dolce. Prima troviamo tre cose brutte (che PUNTUALMENTE capitano in ogni giornata) e poi le tre cose belle. Semplice. :)

      Elimina
    2. Già, potrebbe essere un trucchetto, no?
      Se può migliorarci anche solo un grammo di giornata, che male c'è?
      Infatti guarda, ora, nonostante il vento tra i salici :p, mi vesto ed esco. Regalino? Un hot dog pomeridiano.

      Moz-

      Elimina
    3. BUOOOOOOOOOOOOONO! Io mi son regalata un pò di sushi, ma così mi fai venir fame di nuovo :)

      Elimina
    4. Dunque, mi sono vestito, mi sono preparato... e niente, pioveva a vento, era impossibile uscire.
      Allora mi sono ri-girato di palle e sono rimasto a casa. Niente hot dog ma per fortuna mamma ha fatto le frittelline.

      Ottimo il sushi. Ora ho voglia di giappo XD

      Moz-

      Elimina
    5. dai.. è pur sempre una consolazione. Ottime le frittellineee :D

      Elimina
  11. bellissimo post :) mi piace l'idea di pensare alle 3 cose positive di ogni giornata :)!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) Io stessa non avrei mai pensato di imparare qualcosa di così costruttivo da un social network! :)

      Elimina
  12. Il lato positivo proprio un bel film. La mia strategia è quella di seguire il cuore, perchè l'Amore ha una energia che nessuno può controllare e fermare! le #trecosebelle che faccio ogni giorno: Bacio mia moglie prima di uscire di casa la mattina, porto a passeggio il mio tesoro di cagnolino, e faccio una corsa!!! Un caloroso saluto ^_-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici niente :D Son tre rituali bellissimi che ti tengono sveglio dentro e fuori (Mens sana in corpore sano :D

      Elimina
  13. Potrei incantarmi a leggere tutto il tuo blog e commentare tutti i tuoi post, ma dovrei studiare da almeno un'ora. Quindi ti dico solo che ti seguirò e che questo post è bellissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille uma. Non sai che piacere provo leggendo i tuoi commenti!!!:)
      Un abbraccio

      Elimina
  14. wow, chissà perchè mi è capitato proprio in questi di trovare il tuo blog e leggere queste parole..
    mah..chissà..
    essendo ottimista dentro e pessimista fuori, la vedo dura trovare 3 cose belle ogni giorno..io al massimo potrei fare 3 cose belle in 3 giorni :P
    cmq a parte gli scherzi, bellissimo post e bellissima iniziativa!
    spero di trovare qualcosa di bello nella mia vita..a parte la vita stessa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che cara che sei, Lucyana! Mi ha fatto piacere esserci "trovate". Certo che troverai qualcosa di bello.. ogni giorno c'è qualcosa di bello.. provaci! #3cosebelle è una grande iniziativa!

      Elimina
  15. Magnifico post! Mi hai ricordato di quante cose futili io mi lamenti quotidianamente (però il venerdì faccio il riassunto sul blog delle cose belle, giusto per non dimenticarle :) )

    Il film, non l'ho visto. Rimedierò.
    Un abbraccio

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Alice! In realtà tutti avremmo bisogno di capire che dovremmo lamentarci meno [ultimamente mi sono lasciata andare a picci inutili per un'improvissa grandinata in spiaggia e questo post dovrebbe insegnare tanto anche a me.. che l'ho scritto!]
      UN ABBRACCIO*

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio,
fammi sapere cosa ne pensi :)

[rispondo sempre, amo l'interazione]

recent posts

Labels

#caprai4love #esplorandoarbataxpark #instameetLe15 #invasionidigitali #leinvasionimurgiane #nonpartosenza #TipicaMenteRimini #Traveldreams #Valleditriatour #WeLevanto Abruzzo Africa Alberobello altro Amalfi America Amsterdam Asia Assisi Atlantic City AUE austria Bangkok Barcellona Bari Basilicata Baviera Belgio Berlino Bernalda Blog & Social Media Tour blogtour Bologna Bruxelles Budapest Calabria cambogia Campania Can't Forget Italy Cappadocia Cartoline dal mondo castelmezzano Castro Cilento Cinque Terre Cisternino Corfù Coriano Corsica Cortina Costa Rica Craco Croazia deserto Disney Disneyworld DIY donna Dubai Dublino Egitto Europa eventi Everglades Fasano featured Fiandre Firenze Florida food Frammenti di viaggio Francia Francoforte Friuli Venezia Giulia Gallipoli Gandoli Gargano Gent Germania Giappone Giordania Gran Bretagna Grecia Grottaglie hotel instagram intervista Irlanda Ischia Istria Italia jamaica Key West Koh Nang Yuan koh samui Koh Tao Lampedusa Latopositivo Lecce Levanto lifestyle Liguria Locorotondo Lombardia Londra Lonely Planet Luxor Mantova Marsa Alam Martina Franca Matera Messico Miami Milano Misurina Molise Monaco Monopoli montefalco myperception Napoli Nepal New York Olanda Orlando Ostuni Otranto Parigi Petra philadelphia Plan de Corones Polignano Porto Cesareo Portogallo Portovenere Positano Praiano premi puglia Radio Capital riflessioni Rimini Roma Romania Salento Sardegna Savelletri Sicilia snapchat snorkeling Sorrento Spagna storytelling Sudafrica svezia Svizzera Taranto tartarughe TBEXAsia telefilm ThaiExperience Thailandia Toscana tradizioni Trani Trentino tunisia Turchia umbria Ungheria Valencia Valle D'Itria Vallonia varie Veneto Venezia Verona viaggiare Vico del Gargano video Vietri sul mare Vinitaly weekend wellness wine

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Pensieri in Viaggio" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2013 - 2016 Pensieri in Viaggio by Manuela Vitulli. All rights reserved

Scrivi a manuvitulli@gmail.com oppure qui: